Cerca per genere
Attori/registi più presenti

OUIJA

All'interno del forum, per questo film:
Ouija
Titolo originale:Ouija
Dati:Anno: 2014Genere: horror (colore)
Regia:Stiles White
Cast:Olivia Cooke, Ana Coto, Daren Kagasoff, Bianca A. Santos, Douglas Smith, Shelley Hennig, Sierra Heuermann, Sunny May Allison, Lin Shaye, Claudia Katz, Vivis Colombett, Robyn Lively, Matthew Settle, Afra Sophia Tully, Claire Beale
Note:E non "Uiia" o "Ouiia" o "Uija". Ha un prequel: "Ouija: L'origine del male".
Visite:994
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 15
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/12/14 DAL BENEMERITO PINHEAD80

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 4/8/15 20:40 - 3875 commenti

Non è facile aggiungere qualcosa di nuovo al genere horror, soprattutto se si decide di realizzare un prodotto a base di "tavolozze spiritiche". Non che i precursori (Spiritika su tutti) abbiano lasciato segno del loro passaggio, ma questo Ouija, prevalentemente indirizzato a un pubblico puberale, potrà vantare l'infelice primato di essere dimenticato a tempo di record. Qualche effetto "orientale" (ancora!) tra luci e ombre per la solita tediosa ghost story inverosimile e confusa. La cucitura delle labbra è un palese omaggio a La casa 4.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Herrkinski 22/1/15 4:08 - 3848 commenti

In un panorama horror che da almeno 15 anni ci propina storie di fantasmi e possessioni di vario genere a ciclo continuo, è lecito pretendere una sceneggiatura valida e qualche spunto, se non originale, almeno interessante (vedi i due Insidious); non è il caso di questo film prodotto dal solito Bay. Tra giovani interpreti dalle faccine pulite, i consueti retroscena "familiari" dei defunti (visti e stravisti), qualche SPFX e qualche effetto sonoro assordante, si arriva sonnolenti al finale. Buona la confezione, ma a sto punto meglio Spiritika...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I titoli di coda con le foto antiche.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Redeyes 11/5/15 21:16 - 1943 commenti

Cast che annovera due soli ultraventenni, che punta dritto a un pubblico immediatamente post Topexan e che prova a regalar terrore ma ci intorpidisce con banali cliché. Sventurata giovine gioca alla tavoletta ouija e ben presto la speranza di aver visto male e che fosse Jumanji ci accalappia, ma è inutile ragazzi! Spiritelli non porcelli (magari) ma in stile mamma inbufalita imperversano in una città di ragazzi, manco fossimo nel paese dei balocchi, salvo perire scioccamente. Dialoghi e recitazione ai minimi storici e terrore pari a zero.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Rambo90 9/1/15 1:16 - 5215 commenti

Horror paranormale che attingendo alla mitica tavoletta Ouija poteva davvero approdare in qualsiasi territorio (un po' come il classico Spiritika) e invece rimane sempre nelle acque di un prodotto per teenager, con pochissimi spaventi e zero sangue. Il cast è imbarazzante, la regia non riesce a creare tensione e la storia fa acqua ovunque ripescando l'eterna storia del male sepolto in soffitta e finendo con un twist davvero sciocco. Confezione da telefilm di lusso.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Pinhead80 30/12/14 19:36 - 3015 commenti

Horror a tinte paranormali appartenente alla categoria "visto uno visti tutti". Pochissimi spaventi (si contano sulle dita di una mano) e tantissima noia tra l'inizio del film e la parte finale (scontata pure quella). Non si sentiva il bisogno di un'opera del genere in un panorama horror saturo di "esperienze paranormali". Il regista prova a mescolare le carte ma senza successo. Si scorda velocemente.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Myvincent 20/8/15 7:44 - 2073 commenti

L'horror corre in famiglia, come seme corrosivo o resuscitato da antichi rituali... E' questa una corrente molto sfruttata ultimamente (Fra tutti La madre e Babadook), dove i giovanissimi personaggi aggiungono sfrontata commerciabilità a un prodotto che meglio sarebbe libero da calcoli. E' anche questo il caso di "Oujia", la tavoletta magica, da non usare mai in solitaria...
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Didda23 7/4/15 10:32 - 1934 commenti

I punti di contatto con la poetica craveniana sono evidenti; peccato che la qualità complessiva non sia la medesima. Trattasi, infatti, di horrorino innocuo senza troppe pretese che poggia da un lato su una forma sufficientemente curata ma dall'altro su una sceneggiatura con pochissimi elementi interessanti. Intrattiene nonostante la continua sensazione di déjà-vu (vista la mancanza di originalità). Attori nella media del genere, scelti unicamente per la loro "carineria". C'è di molto peggio in giro; tanto basta per meritarsi una sbirciatina.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Rigoletto 4/3/15 15:48 - 1171 commenti

Un film che solleva un mucchio di domande, ma non sulla veridicità o superstizione riguardo alle tavolette ouija quanto sul perché debbano sempre essere impiegati in questi film teenager vuoti come fiaschi senza richiedere dei protagonisti con un minimo di spessore o di personalità. Scelta del cast che, ça va sans dire, va di pari passo con una storia contorta e poco avvincente. Spiace vedere dissacrato un filone così importante all'interno del genere horror con un film formato "usa e getta".
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Pumpkh75 3/5/15 15:48 - 1080 commenti

Certamente una delle peggiori sceneggiature teen-horror della storia del cinema e non vale neanche il consiglio del “vedere per credere”. Implausibili i dialoghi, implausibili i protagonisti (tutti bravi buoni e belli), altamente implausibili tutte le sciocchezze perpetrate e i presunti twist; non fosse una produzione Universal e quindi curata nel limite del possibile, sarebbe una catastrofe filmica senza appello. La cosa migliore, senza ironia, sono i titoli di coda: mi pare indicativo della sua essenza. Nel cestino.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Jena 26/10/16 18:09 - 859 commenti

Ok, in tema di spiriti, case possedute eccetera non c'è più molto da dire e il film non ha sprazzi di particolare originalità. Eppure i pregi non mancano. L'impianto tecnico delle riprese è perfetto, come sempre nelle produzioni di Bay; il "pacchetto" di grida, voci e apparizioni improvvise c'è tutto per cui un paio di sobbalzi sulla sedia si fanno; infine il doppio finale non è del tutto prevedibile. Molte le incongruenze e gli effetti speciali standard, ma la Cooke ha due begli occhioni espressivi che le faranno fare carriera. Non male, dopo tutto.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Digital 16/1/15 13:58 - 806 commenti

Risibile horror che ha un inizio da commedia adolescenziale per poi virare nel paranormale con tanto di fantasmi che si palesano dopo essere stati richiamati mediante la famigerata tavoletta Ouija. Di spaventi nemmeno a parlarne (tentano di riuscirci con la fallimentare carta della musica sparata improvvisamente a mille), in compenso la noia diventa un elemento preponderante che ci tiene per mano fino ai titoli di coda. Nel cast si fa apprezzare (perlopiù per il bel visino) la Cooke, per il resto è meglio tacere, se non si vuol essere scurrili.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

Almicione 22/8/16 2:23 - 765 commenti

Niente di originale. Manco la tavolozza, manco la storiella della sopravvissuta ora inferma mentale. Eppure per me ci sta; mi è piaciuto e devo dire che presenta un buon assetto generale: l'inizio che affonda subito nella questione (come Scream); le sedute in più di due; il filo logico (il cimitero, ecc.); i colpi di scena nell'epilogo senza fine; ma soprattutto una costante angoscia nella seconda parte. E in effetti mi piace anche la Cook. Non un gran film, sia chiaro, tuttavia buono; vedendolo non si butta la serata come con molti dello stesso genere.
I gusti di Almicione (Drammatico - Gangster - Thriller)

Nancy 11/10/16 0:36 - 734 commenti

Horror mediocre che acchiappa idee da un po' ogni tipo di horror recente, dall'espediente "innocente" (qui quello della tavoletta) alla trama familiare, ai colpi di rumore a caso per far saltare facilmente sulla sedia. Poco di nuovo e tutto sembra già visto. I "fantasmi" non spaventano neanche un bambino, unica parte decente è quella del colpo di scena del pre-finale con la visita alla vecchietta. Tutto il resto risulta poco avvincente, poco interessante e anche a tratti scarsamente scorrevole, visto che si sbadiglia più di quanto non ci si spaventi.
I gusti di Nancy (Commedia - Drammatico - Thriller)

Corinne 20/1/15 22:01 - 378 commenti

La domanda che sorge spontanea è: avevamo proprio bisogno dell'ennesimo horrorino poco ispirato, che attinge ai vari cliché del genere senza aggiungere nulla, se non in termini di originalità, almeno a livello di tensione e costruzione della storia? Scorre tutto troppo in fretta e nonostante la durata dignitosa si ha l'impressione di aver visto un filmetto di mezz'ora, in cui accade poco e la oscura e terribile (nelle intenzioni) vicenda alla base, punto di forza di pellicole analoghe, sembra rumore di fondo.
I gusti di Corinne (Giallo - Horror - Thriller)

Gabigol 7/8/17 10:31 - 238 commenti

Solito prodotto patinato dei giorni nostri, capace di dispensare qualche innocuo jumpscares e pochissimo altro. La costruzione della componente sovrannaturale si fregia di una sciatteria inaudita; il gruppo di protagonisti, manco a dirlo, offre dialoghi sgangheratissimi e le solite reazioni innaturali francamente ingiustificabili. Il finale, purtroppo, conferma tutti i limiti della vicenda narrata, nonché il periodo di crisi profonda che sta attraverso il genere horror (in particolare quello americano).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La prima scena della tavoletta Ouija; Il cambio dei ruoli (unica intuizione non disprezzabile).
I gusti di Gabigol (Animali assassini - Fantastico - Horror)