Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SABOTAGGIO

All'interno del forum, per questo film:
Sabotaggio
Titolo originale:Sabotage
Dati:Anno: 1936Genere: spionaggio (bianco e nero)
Regia:Alfred Hitchcock
Cast:Sylvia Sideny, Oskar Homolka, Desmond Tester, John Loder, Joyce Barbour, Matthew Boulton, S.J. Warmington, William Dewhurst, Peter Bull, Torin Tatcher, Austin Trevor, Clare Greet
Note:Basato sul romanzo di Joseph Conrad "L'agente segreto".
Visite:696
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 4/5/13 19:25 - 10782 commenti

Intorno al progetto di un attentato si snoda uno dei migliori film della prima parte (il periodo inglese) della carriera di Alfred Hitchock. Il regista trova in Oscar Homolka un eccellente protagonista, dimostrando di governare in modo ottimale la tensione che presenta un "crescendo" di grande livello. Colpisce inoltre l'ambientazione e in generale il senso di pessimismo cupo che pervade la vicenda.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 31/5/08 13:03 - 7185 commenti

Tra le prime prove di Hitchcock è forse la più geniale per il taglio sperimentale della narrazione. Il film manda all’aria il galateo del buon film di successo (perciò il regista stesso non lo amò, a posteriori) con una morte poco accettabile da parte del pubblico normale. Pubblico che si ritrova, nella scena-madre, grazie al paradosso narrativo, a sperare ardentemente che avvenga una strage di innocenti e alla fine che la verità venga nascosta: Hitchcock sperimenta il ribaltamento dei sentimenti degli spettatori, mostrandosi già gigantesco.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Cotola 30/7/11 11:37 - 6862 commenti

Una delle prime prove di grande valore di Hitchcock in cui il maestro mostra oltre al talento, una grande personalità. La sceneggiatura, infatti, è molto coraggiosa almeno in due punti (non solo in quello più eclatante ma anche nel finale) che risultano entrambi (per l'epoca) difficilmente accettabili. Inoltre mostra già di conoscere alla perfezione i meccanismi della tensione: la scena della "bomba a spasso" è notevole, così come quella in cui la protagonista brandisce un coltello da tavola per... Non un capolavoro ma molto bello.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "La bomba a spasso". La Sidney che taglia la carne e... .
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Ciavazzaro 9/5/08 16:10 - 4709 commenti

Cupissimo e senza speranza. Un ottimo Hitchock prima maniera, che può avvalersi dell'eccellente performance di Oscar Homolka nei panni di un terrorista che non ha scrupoli nel sacrificare il figlio di un'amica per raggiungiere il proprio scopo. Bellissimo e ricco di tensione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena nell'acquario.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Harrys 3/6/10 13:45 - 679 commenti

Pellicola che va a collocarsi nel periodo "sperimentale" del maestro del brivido, nel quale la priorità era concessa all'ideazione e alla realizzazione di "forme", più che alla coerenza di fondo. Il protagonista agisce per l'appunto senza motivazioni convincenti, o meglio senza che gli intenti accennati siano minimamente equiparabili alle necessità. Le direttive provengono da un'entità fumosa e fungono da collante tra una folgorazione creativa e l'altra (l'acquario "cittadino" che esplode, il percorso del ragazzino...). Necessario. ***
I gusti di Harrys (Comico - Fantastico - Horror)

Rambo90 15/10/17 16:40 - 5583 commenti

Nel periodo inglese del grande regista è una delle prove migliori, dalla trama lineare ma sapientemente orchestrata con alcune sequenze di grandissima tensione. Tutto il percorso del ragazzino con il pacco bomba in mano è magistrale e sfrutta il meccanismo dell'attesa che Hitchcock riproporrà più e più volte. Bene anche il cast, con un'efficace Homolka e l'empatica Sidney. Da non perdere.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Giùan 13/3/12 17:20 - 2563 commenti

Insieme a Il club dei 39, per motivi in qualche modo contrapposti, il mio english Hitch favorito. Laddove nel primo il regista raggiungeva straordinarie vette di elegante leggerezza drammatica, qui comprime la tensione in un crescendo di plumbea morbosità. Inoltre, misurandosi con un titano come Conrad, il gran Maestro offre un gran saggio di necessaria infedeltà cinematografica al testo di partenza, mantenendo tuttavia intatta la contraddittoria problematicità del romanzo. Forse l'unico film di Hitch in cui si parla di "cinema". Intensa la Sidney, Homolka inquieta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena dell'oblò con la vasca dei pesci che diventa sorta di sfera nella quale "vedere" gli effetti di un attentato su Londra.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Minitina80 4/11/16 15:49 - 1898 commenti

Un Hitchcock non ancora all’apice della carriera, ma che lascia intravedere chiaramente le capacità di cui dispone; siamo, infatti, alle prove generali di quello che troverà compimento di lì a poco oltreoceano. Sa già perfettamente come instillare la tensione e ammaliare lo spettatore con riprese sontuose mai lasciate al caso e limitando al minimo i vuoti narrativi. Discrete le interpretazioni del cast (in particolare il viso gelido e inquietante di Homolka funziona benissimo). La durata è breve, ma non per questo ne risente in qualità.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Graf 18/7/15 21:39 - 618 commenti

Il realismo quotidiano della Londra grigia e anonima degli Anni Trenta probabilmente già minacciata con sabotaggi dalla potenza mostruosa del nazismo, il sogno e l’incubo di un’uxoricida e del suo rapporto tormentato con il coltello come arma del delitto... Il cinema di Hitchcock, tra tardo espressionismo e verismo, diventa cosciente del pericoloso potere delle immagini e azzarda l’inimmaginabile: far morire un bambino innocente con una bomba e spingere gli spettatori a desiderare una strage (in un cinema!) per impedire la scoperta di un omicidio.
I gusti di Graf (Commedia - Poliziesco - Thriller)

Xabaras 5/9/17 21:19 - 189 commenti

Ansie e paranoie prebelliche convivono in questa pellicola dal carattere sentitamente ansiogeno a suo modo decisiva perché in essa Hitchcock (oltre a sperimentare con successo vari gradi di tensione) profetizza modi e caratteristiche dell'odierno (e passato) terrorismo: 1) Il nemico è tra noi e può nascondersi dietro gli innocenti panni di un venditore di gabbiette per uccellini o dietro le movenze del gestore di un cinema. 2) Gli ordini giungono dall'alto, da un'entità probabilmente politica (e qui abbiamo forse a che fare con un faccendiere nazista).
I gusti di Xabaras (Gangster - Horror - Western)