Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CENERENTOLO

All'interno del forum, per questo film:
Cenerentolo
Dati:Anno: 2004Genere: corto/mediometraggio (colore)
Regia:Alessandro Paci
Cast:Alessandro Paci, Simona Samarelli, Max Galligani, Fabio Villoresi, Carlo Monni, Dan Peterson, Pippo Santonastaso, Marco Masini
Note:Parodia di Cenerentola in un mediometraggio di 50 minuti distribuito direttamente in dvd.
Visite:113
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: n.d.N° COMMENTI PRESENTI: 0
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/11/14 DAL DAVINOTTI
Certo, definire film questo mediometraggio di 50 minuti riesce impossibile non tanto per la durata quanto per il fatto che l'impressione (ed è una costante, con Paci) è quella della rimpatriata tra amici, girata come capita con la telecamera portatile. In realtà una storia c'è, ed è la rivisitazione in chiave trash della favola di Cenerentola, con Paci nel ruolo della versione maschile della bella protagonista. Maltrattato dai fratellastri, insultato dal padre (Monni) che non vuole essere chiamato così da quel suo figlio di prime nozze, Gladiolo accetta tutto in silenzio finché una sera prende l'iniziativa e va da solo (i fratellastri si erano rifiutati di portarlo con loro) alla festa di una ricca e provocante biondona. Lei s'innamora di lui ma sul più bello gli strappa via il parrucchino, che farà quindi le veci della scarpetta. Senza voler infierire su un'opera i cui limiti sono evidenti e pure ostentati, ci si può comunque divertire di fronte a un umorismo fatto di nulla eppure simpatico: Dan Peterson come narratore è un'invenzione strepitosa, il recupero di Pippo Santonastaso per un cameo è furbo, la presenza di Masini "uomo volante" che si butta da un ponte lascia "putrefatti" (come direbbe uno dei fratellastri, emulo di Frassica). E poi Monni che racconta alla festa di "quando si occupava di maiali" è notevole. Detto che molti lo troveranno aberrante, è comunque allegro e scanzonato.
il DAVINOTTI