Cerca per genere
Attori/registi più presenti

BEAUTIFUL GIRLS

All'interno del forum, per questo film:
Beautiful girls
Titolo originale:Beautiful girls
Dati:Anno: 1996Genere: commedia (colore)
Regia:Ted Demme
Cast:Timothy Hutton, Matt Dillon, Uma Thurman, Natalie Portman, Michael Rapaport, Martha Plimpton, Mira Sorvino, Lauren Holly, Rosie O'Donnell, Annabeth Gish, Pruitt Taylor Vince, David Arquette
Visite:263
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Il più classico degli spaccati generazionali made in USA, con il raduno di vecchi compagni di liceo a stagliarsi come un fantasma pronto a materializzarsi da un momento all'altro e invece, per fortuna, confinato al finale, senza caricarlo di alcuna importanza. In realtà il piccolo gruppo di amici protagonista ha già ampiamente avuto modo di raccontare le proprie storie, fin dal ritorno in paese di Timothy Hutton, l'unico disperso e a dire il vero l'unico che sembra abbia intenzione di concludere qualcosa di serio nella vita. Ted Demme infatti (più precisamente il suo sceneggiatore Scott Rosenberg) ha deciso di prendere di mira la gente comune, non arrivata o di successo come era accaduto per il capostipite IL GRANDE FREDDO. E lo fa dirigendo un cast di assoluta eccellenza (Hutton, Matt Dillon, Michael Rapaport, Mira Sorvino, Uma Thurman...) con mano decisamente felice, donando al film un ritmo sostenuto, un montaggio azzeccato e sfruttando una colonna sonora zeppa di classici inseriti alla perfezione nel contesto. Ciò che più colpisce è comunque la brillantezza dei dialoghi, non particolarmente originali ma efficaci, fatti risaltare da attor giovani tra i più adatti al genere. Menzione a parte merita poi l’emergente Natalie Portman, che nella parte di una lolita tredicenne fa girare la testa a Hutton con un atteggiamento sbarazzino reso con estrema spontaneità. Un bel film corale, insomma; l'unico vero difetto sta nella superficialità con cui è condotta l'operazione, in una certa ovvietà, ma nel suo complesso si rivela agile, godibile dall'inizio alla fine (nonostante la durata si avvicini alle due ore). Ben confezionato, vivace, sa essere anche simpatico e andare a segno con battute intelligenti, non scontate. Nessuno va sopra le righe, gran merito del regista Demme.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 8/11/07 5:45 - 10981 commenti

Discreta commedia generazionale che si colloca nell'ambito dei film genere "come eravamo e come siamo diventati", che sono un piccolo classico del cinema da Il grande freddo in poi. Il ritorno al paese natio proveniente dalla Grande Mela è l'occasione per il protagonista del film di tracciare un bilancio della propria esistenza confrontandola con quella dei suoi vecchi amici. Film parecchio parlato, si avvale di una sceneggiatura di buon livello e di buone performances recitative del cast, nel quale si fa notare una giovane e brava N. Portman.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Lou 14/3/18 13:23 - 835 commenti

Un giovane pianista in crisi (un ottimo Hutton) lascia la città per raggiungere i vecchi amici nel paese di origine nel nevoso Massachusetts, ritrovando le modeste abitudini provinciali ma anche tanta solidarietà e fratellanza. Un film corale riuscito, divertente senza troppe forzature, capace di esprimere bene il disagio generazionale. Cast importante, con menzione speciale per la giovane e portentosa Natalie Portman.
I gusti di Lou (Avventura - Azione - Drammatico)