Cerca per genere
Attori/registi più presenti

NON DESIDERARE LA DONNA D'ALTRI

All'interno del forum, per questo film:
Non desiderare la donna d'altri
Titolo originale:Lonelyhearts
Dati:Anno: 1958Genere: drammatico (bianco e nero)
Regia:Vincent J. Donehue
Cast:Montgomery Clift, Robert Ryan, Myrna Loy, Dolores Hart, Maureen Stapleton, Jackie Coogan, Mike Kellin, Onslow Stevens, Frank Maxwell, Frank Overton, John Gallaudet
Visite:38
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/3/14 DAL BENEMERITO SAINTGIFTS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Saintgifts
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Daniela


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 1/2/18 13:18 - 7285 commenti

Aspirante scrittore idealista appena assunto dal cinico direttore del giornale cittadino viene incaricato di redarre la nuova rubrica "Miss Cuori solitari": un'esperienza da cui non esce indenne... Melodramma moralistico, sentenzioso nei dialoghi, forzato nello sviluppo della trama e poco convincente nel disegno dei caratteri. Gravati dal peso di tanti stereotipi anche attori di valore come Ryan e Clift poco possono fare per rendere più umanamente sfaccettati i loro personaggi, mentre meglio figurano in ruoli di contorno Loy e Stapleton, ma nel complesso il film è effettistico e poco riuscito.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Saintgifts 23/3/14 12:11 - 4099 commenti

Una sceneggiatura che rende semplici e a volte poco plausibili gli incontri e i rapporti che nascono tra i protagonisti. I bar come luoghi di incontro dove si socializza con facilità e dove le persone si scoprono, forse con l'aiuto di qualche bicchiere in più. I cuori solitari non sono solo quelli che mandano lettere al giornale; sono tutti cuori solitari: cercano comprensione e calore con dialoghi che però spesso diventano troppo aulici. Ryan supera un Clift che tende a ristagnare nei suoi pur buoni cliché di recitazione. Professionale la Loy.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)