Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• PIRANHA - LA MORTE VIENE DALL'ACQUA

All'interno del forum, per questo film:
®• Piranha - La morte viene dall'acqua
Titolo originale:Piranha
Dati:Anno: 1995Genere: animali assassini (colore)
Regia:Scott P. Levy
Cast:William Katt, Alexandra Paul, Darleen Carr, Soleil Moon Frye, James Karen, Monte Markham, Mila Kunis, Kehli O'Byrne, Shannon Farrara, Drancy Jackson, Kaz Garas, Leland Orser
Note:Remake televisivo di "Piranha".
Visite:774
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Non si capisce proprio il motivo di un simile remake. La confezione televisiva rovina tutto quello che di meglio c'era nel simpatico thriller di Joe Dante e cancella quasi completamente gli abbondanti inserti splatter che ne avevano decretato il successo tra i giovanissimi. E dire che dietro l'operazione, ora come allora, c'è l'occhio vigile dell’ex talent scout Roger Corman. Perché l'ha fatto? Oltretutto tenendo conto che la storia è esattamente la medesima del film del 1978, una vera fotocopia! La differenza sta tutta nei dialoghi, molto più numerosi e fitti qui, ovviamente. Come in ogni produzione televisiva che si rispetti la carenza di effetti speciali e scene spettacolari viene sostituita da inutili quanto scialbi discorsi tra i protagonisti: sulle loro vite passate, le possibili conseguenze del disastro, sui particolari del piano USA per la manipolazione genetica dei piranha. Tutto viene ampliato e diluito. La sceneggiatura originale di John Sayles era molto più stringata ed efficace rispetto a questa di Alex Simon; più votata all'avventura, alla tensione… Già, la tensione, altro punto dolente di questo remake. Joe Dante riusciva a gettare lo spettatore impressionabile nel panico con tecniche di ripresa notevoli, Scott Levy non ci riesce neppure per sbaglio. Non c'è nel film una sola scena di vera suspense e il branco di piranha appare i nostri occhi solo come un mucchio di pescetti un po' fastidiosi. Peccato per i due protagonisti, perché William Katt (vecchia volpe della tv, già protagonista del bizzarro telefilm cult RALPH SUPERMAXIEROE) è abbastanza credibile e sufficientemente scafato, mentre Alexandra Paul è bella e dallo sguardo da gatta intelligente. Loro funzionano, il film proprio no. A meno che non abbiate perso all'epoca il PIRANHA di Dante. La prima ragazza vittima in piscina esibisce un seno che per molti potrebbe valere il film...
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 7/9/07 18:43 - 3875 commenti

Remake televisivo di un classico dell'eco-vengeance che già per questi due motivi parte svantaggiato. Anche la bella scenografia e le buone caratterizzazioni date da interpreti non noti ma professionali si perde dietro una sceneggiatura copia/incolla che non brilla per dialoghi curati. Gli effetti speciali, realizzati con certa cura, sono limitati dal target finale. Da noi passò, pochi anni dopo, in prime-time su Rai 1; ed è tutto dire...
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Herrkinski 30/4/14 2:33 - 4373 commenti

La produzione di Corman faceva ben sperare; i risultati non sono del tutto disattesi, ma troppe cose remano contro alla riuscita di questo remake. Innanzitutto la destinazione TV, che non impedisce un discreto spargimento di sangue e qualche tetta al vento ma che sicuramente avrà imposto un limite al mostrabile; secondo, trama e svolgimento, pressochè identici all'originale, con un maggior approfondimento dei personaggi (bravi Katt e Paul) e poco più. Rimane un buon ritmo che lo rende gradevole, a costo di non aspettarsi molto. Superfluo, ma...
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Lovejoy 28/12/07 15:23 - 1825 commenti

Deludente remake televisivo del classico di Joe Dante prodotto, come allora, da Roger Corman. Ma l'impianto prettamente televisivo danneggia la pellicola, che punta più sulle prove, peraltro decisamente mediocri, degli attori protagonisti (i pessimi Katt e Paul) che non sui voraci pesci (peraltro realizzati piuttosto male). Markham nel ruolo che fu di Miller è bravo ma non basta. L'originale era tutta un altra cosa.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Buiomega71 25/12/17 17:52 - 2003 commenti

Atroce fotocopia del gioiello dantiano (Levy ha anche la scelleratezza di infilarci degli insert presi da peso dal film di Dante) che ne segue pedissequamente trama e situazioni nonché personaggi (imbarazzanti Katt e la Paul), che si differenzia per gli attacchi esangui e mal girati, uno score anonimo e una confezione tristemente televisiva. Un mare di chiacchiere inutili, un incipit bruttissimo e slavato (a Dante bastava un occhio piranhesco sbarrato e la luna piena per creare angoscia). Operazione totalmente inutile e dannosa. Uno dei peggiori remake, a mia memoria.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le tremende scene della colonia per bambini; Lo sci acquatico tra i più brutti mai girati; Il capello dello sceriffo che galleggia dopo il pasto.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)