Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL TOCCO DEL DIAVOLO

All'interno del forum, per questo film:
Il tocco del diavolo
Titolo originale:Wild side
Dati:Anno: 1995Genere: drammatico (colore)
Regia:Franklin Brauner (Donald Cammell)
Cast:Christopher Walken, Anne Heche, Joan Chen, Steven Bauer, Allen Garfield, Adam Novak, Zion, Randy Crowder, Candace Kita
Visite:391
Il film ricorda:Sadismo (a Buiomega71)
Filmati:
Approfondimenti:1) IL FETICISMO DELLA SCARPA AL CINEMA
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/3/14 DAL BENEMERITO BUIOMEGA71

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Buiomega71 7/3/14 0:29 - 2037 commenti

Cammell ultimo atto, ovvero cinema logorroico e surreale immerso nell'avvolgente fotografia di Seo Mutarevic. Cammelliano fino al midollo (c'è l'eccentricità di sadismo nel personaggio di Walken sempre troppo sopra le righe, c'è la tecnologia di Generazione Proteus nel dischetto col virus, c'è L'occhio del terrore nelle location assolate), tra sensuali amori saffici, deliranti dialoghi fiume, spizzichi di noir e interni orientaleggianti. Bislacco, furente scheggia impazzita di un autore personale come pochi. Ipnotico e seducente, ma non per tutti i gusti. Quasi un remake, molto più destabilizzante, di Sadismo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le follie logorroiche di uno schizzatissimo Walken; La Chen e la Heche che amoreggiano e si ammirano le scarpine, tra le scene più eccitanti mai girate.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Rigoletto 27/1/15 17:28 - 1404 commenti

Piacevole sorpresa che non molti hanno la voglia di andare a scovare; ed è un'occasione mancata, perché oltre alla buona riuscita globale del prodotto c'è un Walken costantemente fuori di testa, che oscilla tra bontà e cattiveria ma che si rivela paranoico all'eccesso. Cammell dimostra a conti fatti che si può fare un film con quattro attori che si rubano la scena in modo ammirevole, spostando l'elemento di tifo su nuovi obiettivi e addattandolo all'occorrenza.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)