Cerca per genere
Attori/registi più presenti

VIJAY, IL MIO AMICO INDIANO

All'interno del forum, per questo film:
Vijay, il mio amico indiano
Titolo originale:Vijay and I
Dati:Anno: 2013Genere: commedia (colore)
Regia:Sam Garbarski
Cast:Moritz Bleibtreu, Patricia Arquette, Danny Pudi, Catherine Missal, Michael Imperioli, Moni Moshonov, Joel Brody, Jeannie Berlin
Visite:80
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/2/14 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Daniela
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Kinodrop


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 17/2/14 9:37 - 8251 commenti

A chi non piacerebbe poter assistere al proprio funerale? Grazie ad un equivoco, Will, attore frustrato e marito trascurato, ha l'occasione di partecipare alle proprie esequie nei panni di Vijay, un presunto amico indiano... Pur se meno originale dei precedenti Irina Palm e Quartier Lointain, questa commedia sentimental/esistenziale porta l'impronta della stessa leggerezza di tocco del regista tedesco e, nonostante la prevedibilitÓ degli sviluppi, risulta gradevole, oltre che ben recitata dal bravo Bleibtreu. Simpatico il post-finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il particolare "rivelatore" del calzino: scommetto che ogni moglie potrebbe riconoscere il proprio marito dal modo con cui si mette i calzini...
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Kinodrop 18/10/17 18:12 - 1139 commenti

Anche se l'idea non Ŕ originale (assistere da vivo al proprio funerale), la commedia ha una sua fluiditÓ e, nella finzione, una sua coerenza. Nei panni di Vijai, Will scorge tanti aspetti di sÚ dei propri familiari e amici che non avrebbe mai potuto scoprire altrimenti. Rispetto ai precedenti lavori, qui manca un certo guizzo di imprevedibilitÓ e uno scatto creativo che supporti appieno l'interesse; si ha l'impressione che Garbarski replichi fuori tempo massimo certi moduli di Blake Edwards. Gradevolissimi gli attori; si sorride e ci si rasserena.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli oggetti cari al posto della salma; L'elogio di Wijai a Will durante il funerale; La scaltrezza della figlia.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)