Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DISCONNECT

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 11
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/1/14 DAL BENEMERITO MYVINCENT

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 18/5/14 13:27 - 10957 commenti

In un mondo iper connesso siamo sempre più soli; la morale della pellicola è forse banale, ma anche drammaticamente vera; vivono in solitudine profonda i personaggi di questo film, bello e sottovalutato. Merita la visione per la sceneggiatura incisiva e ben scritta, per la regia attenta e per il cast che privo di celebrità è composto da un gruppo di attori che fa un lavoro eccellente sui personaggi. Buono il doppiaggio italiano. Da vedere.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Daniela 12/3/15 9:32 - 8143 commenti

I film che trattano dei pericoli della rete sono sempre a rischio di scivolare nel banale. Autore di documentari, Rubin passa al lungometraggio di finzione senza scansarlo del tutto ma con un approccio problematico convincente laddove individua la radice del male non nel mezzo in se stesso ma nelle cause che conducono al suo uso/abuso distorto ed ossessivo, in primo luogo il tentativo di trovare quei contatti con gli altri tanto difficili nella vita di tutti i giorni e così fittiziamente agevoli in rete. Ben miscelate le diverse storie, buona la prova corale del cast, un esordio promettente.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 13/5/14 11:07 - 3575 commenti

Non ha il cast e la patina del mondo mainstream ma non è artificioso; non ha la trama contorta e le pretese autoriali di certi indie devastanti; potrebbe sembrare un film tv ma in fondo didascalismo e sentimentalismo sono limitati e lo script vale ben di più. Insomma questo simil Crash mi è piaciuto: il cast gira come deve, personaggi e riflessioni riescono a emergere abbastanza. Qualche perplessità sul finale o sulla storia in cui clonano la carta, ma le due ore passano bene.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Harrys 19/1/14 19:58 - 679 commenti

L'ideale sequel di The social network: da "l'origine del male" a "la manifestazione". La fortuna di Rubin è l'assoluta esclusività del tema al cinema, eccepiti gli approcci decisamente più estremi di un Cronenberg o di uno Tsukamoto. Dal suddetto ideale humus si dipana un dramma alla Paul Haggis che abbatte con protervia la quarta parete insediandosi nella coscienza di una società che fa affidamento all'impersonalità per redimersi. Essenziali l'episodio e il personaggio della Riseborough. L'importante è che ai titoli di coda si acceda a Whatsapp. ***1/2
I gusti di Harrys (Comico - Fantastico - Horror)

Rambo90 1/8/16 0:40 - 5885 commenti

Dramma robusto che sa analizzare i rapporti umani senza ricorrere a banalità, contrapponendoli a un internet sempre più invadente e (come evidenziato) fallace. Il film si avvantaggia di un montaggio veloce e di una regia svelta per non rendere troppo pesante lo svolgimento, sebbene le storie siano molto tristi e, talora, commoventi. Il cast è ben assortito con Bateman e Grillo che danno prova della loro versatilità, così come una credibile Patton e l'intensa Riseborough. Qualche punto morto, ma in generale notevole.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Myvincent 14/1/14 14:17 - 2316 commenti

I pericoli della rete (e le loro derive in tre storie ad alto rischio) prendono vita in questo film attualissimo, dove ci si muove con disinvoltura tra cyberbulli, avidi hackers, porno-siti e polizia informatica. Purtroppo l'intento di esemplificare a tutti i costi ne fa più un'opera di propaganda che altro, sacrificandone il lato artistico-inventivo nel senso più elevato del termine. Molto bravo Max Thieriot nel ruolo del chat-call-boy.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena finale dove convergono i momenti di violenza "agita" delle varie storie.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Fauno 4/3/15 10:43 - 1822 commenti

Non male ogni tanto dare un'occhiata a un film moderno come questo per confermare gli effetti deleteri derivanti dall'uso improprio e spesso dall'abuso del web. Noi abbiamo cinque sensi, ma con chat e connessioni ossessive manco uno ne esplicitiamo correttamente e il web, anche se neutrale, viaggia a una velocità supersonica rispetto a noi; anche un clic può essere fatale. Troppo tardi poi per piangere davanti a tentati suicidi, carte di credito clonate o carriere a rischio di troncamento definitivo... Tutto latte versato, e ormai il danno è già fatto!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I post offensivi verso il giovane chitarrista a cui l'amica della sorella non aveva manco fatto mettere la chitarra nella "sua" auto...
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Mickes2 23/1/14 14:25 - 1551 commenti

La situazione attuale delle connessioni/disconnessioni interpersonali/virtuali, per un film corale che racconta da un punto di vista intimo e melodrammatico (ma un po’ facile e retorico) il ruolo che la rete può assumere nella vita delle persone. Internet come alternativa all’isolamento, possibile nuova linfa dei sentimenti, luogo amichevole e rassicurante. Ma parallelamente, intersecandosi, come pulsione ineluttabile, diretta conseguenza di una vita meccanica inibita e prigioniera, palliativo momentaneo che non può poggiare su solide basi.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Kinodrop 25/5/14 17:27 - 1112 commenti

L'illusione di onnipotenza di chi si affida alla connessione virtuale e alla condivisione a tutti i costi, ben articolata in tre storie che si svolgono in una città americana: un quindicenne manipolato dai compagni di scuola, una coppia defraudata da un hacker e un ragazzo che si espone con webcam per sesso e soldi. Ma l'andamento non è artificioso, è ben congegnato grazie a una sceneggiatura misurata nei contenuti e nel ritmo narrativo. Alla fine la realtà prende il sopravvento con la sua ineluttabilità e le sue crudezze. Fa riflettere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il tentativo di suicidio del giovane studente; Le contorsioni psicologiche della giornalista rampante.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Almicione 3/11/15 1:48 - 765 commenti

Tutto questo connetterci virtualmente ci sta in effetti disconnettendo dalla realtà, dando origine a doppie personalità, estraniamento personale e interpersonale, isolamento nonostante l'apparenza di condivisione. Il film va oltre questo e raffigura drammatiche situazioni causate dall'uso incontrollato del web, perdendo così un punto efficace nell'analisi del problema. Non era facile portare avanti quattro vicende e, sebbene non brillino per coinvolgimento, la loro conclusione è sorprendentemente toccante nonostante l'assenza di un lieto fine.
I gusti di Almicione (Drammatico - Gangster - Thriller)

Belgazzara 17/1/14 2:02 - 20 commenti

Le connessioni in rete e le disconnessioni nella realtà messe in luce da un campionario di web-storiacce (poco) collegate fra loro. Si riecheggiano Van Sant, Inarritu e un certo Larry Clark in un film che coinvolge e tiene il ritmo, pur con qualche sentimentalismo di troppo che fa perdere al tutto un po' di sano understatement. Se ci si lascia andare a una visione un po' lubrica, oltrepassando i chiari intenti di denuncia, è anche un'accattivante carrellata di bonazzi dai 15 ai 40 (in qualche caso pure bravi), il che sicuro non guasta.
I gusti di Belgazzara (Avventura - Giallo - Thriller)