Cerca per genere
Attori/registi più presenti

COSE NOSTRE - MALAVITA

All'interno del forum, per questo film:
Cose nostre - Malavita
Titolo originale:The Family
Dati:Anno: 2013Genere: gangster/noir (colore)
Regia:Luc Besson
Cast:Robert De Niro, Michelle Pfeiffer, Dianna Agron, John D'Leo, Tommy Lee Jones, Jimmy Palumbo, Vincent Pastore, Jon Freda, Paul Borghese, Anthony Desio, David Belle, Gino Cafarelli, Joseph Perrino, Moussa Maaskri, Dominic Chianese
Note:Prodotto da Martin Scorsese.
Visite:862
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 12
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/10/13 DAL BENEMERITO DISORDER

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 26/3/14 6:49 - 10827 commenti

Supportato dal mestiere di due grandi del cinema americano, De Niro e la Pfeiffer (senza dimenticare l'apporto di Tommy Lee Jones), Luc Besson realizza una commedia abbastanza godibile che ironizza sui classici gangster movies, il capolavoro Quei bravi ragazzi in primis. Siamo ovviamente lontani dal capolavoro di Scorsese ma il film si fa apprezzare oltre che per il lavoro degli attori anche per un buon ritmo e un riuscito doppiaggio italiano. Non male.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 16/10/17 16:00 - 7205 commenti

Graziosa commedia dark, imperniata su stereotipi a tutto tondo: Cosa Nostra, la provincia francese, il genere gangster... Di per sé le (dis)avventure della famiglia della mala sotto protezione non sono particolarmente memorabili, e rischiano la banalità: manca un’estrosa follia per far decollare una storia troppo basata sulla trasformazione dei mafiosi in vendicativi e capricciosi piccoloborghesi. Ma un buon ritmo cinematografico, l’interpretazione convinta dei protagonisti e qualche eccesso aiutano a rendere godibile la visione.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Puppigallo 26/10/13 1:21 - 4268 commenti

Penoso come commedia e elementarmente insulso come gangster movie nel baracconesco finale. De Niro si impegna anche, come la Pfeiffer, ma è tutto inutile. E i due figli completano l'opera, con le loro caratterizzazioni da freak mentali di minimo interesse, non giustificate dalla leggerezza dell'insieme, che dà l'impressione di voler parodiare senza averne le carte (una sceneggiatura davvero imbarazzante), rituffandosi poi nel quasi serio e finendo per naufragare nella caricatura più squallida. Il risultato è una commediaccia ibrida, che sembra pensata in non più di cinque minuti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I gangster scendono dal treno con la colonna sonora dei Gorillaz.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Rambo90 21/1/15 23:17 - 5634 commenti

Commediola che ironizza sul genere gangster utilizzando De Niro, che era stato icona di alcuni dei capolavori di quel tipo di film (e con Scorsese in produzione). Tutto sommato si sorride spesso e il ritmo è veloce, così si arriva alla fine non delusi; ma nemmeno troppo soddisfatti, visto che la trama non fa altro che collezionare una serie di scenette della serie "il lupo perde il pelo ma non il vizio". Ottimo il cast, con i duetti De Niro-Jones molto simpatici. Godibile.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 16/10/17 11:02 - 4099 commenti

La famiglia è il titolo appropriato e se proprio in italiano poteva far pensare a un quadretto idilliaco, la si poteva mettere al posto di malavita. Sì, perché di una storia familiare si tratta, di una famiglia un po' particolare ma sempre una famiglia, cane compreso. Il film è molto divertente, dal genere indefinito (ma commedia ci può stare). L'inserimento nel piccolo paese della Normandia, come De Niro risolve le questioni, come il boss viene a sapere del nascondiglio, il finale... Una leggerezza calviniana.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Finalmente De Niro ha l'acqua cristallina.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Nando 4/11/14 17:33 - 3262 commenti

Un noir con forti venature da commedia nera in cui si cercano di fondere vari stili. Alcune trovate dei protagonisti appaiono simpatiche ma probabilmente scontate, altre situazioni sembrano inverosimili, soprattutto il finale semi splatter. De Niro, rispetto ad altre prove ultimamente deludenti è appropriato e la Pfeiffer lo segue a ruota. Lee Jones non pervenuto.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Piero68 10/11/14 9:22 - 2592 commenti

Regista ancora in cerca di identità, dopo i lontani fasti di Nikita e Léon, Besson esplora anche il campo della black-comedy. Ma è chiaro che non è nelle sue corde e lo si capisce già dall'approccio ai personaggi. Scorsese produce, ma la sceneggiatura fa acqua da tutte le parti. E dire che De Niro convince ancora in certi ruoli e la Pfeiffer, nonostante l'età, sa essere ancora sexy. Ma il resto del cast, Lee Jones avanti a tutti, delude e non poco. Alla fine molto black ma poca comedy e un finale western che lascia alquanto a desiderare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'autocitazionismo di Scorsese e De Niro: la proiezione di Quei bravi ragazzi.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Panza   29/3/14 21:35 - 1384 commenti

Ormai De Niro si dedica a questi film quasi con il pilota automatico, ma anche qui traspare la sua bravura, il suo viso così espressivo. La storia ha almeno per il primo tempo una connotazione dalle tinte comiche mentre verso il secondo si assiste allo scioglimento puro della vicenda. Funzionano pure gli attori più giovani, che si trovano coinvolti nelle parti più divertenti del film. Besson usa una regia scarna ma funzionale al film. Magari una commercialata ma che perlomeno intrattiene senza tanti fronzoli o giri di parole.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Disorder 23/10/13 23:21 - 1382 commenti

C'è lo zampino di Scorsese in questo inaspettato ritorno di Besson al genere gangster, a quasi vent'anni di distanza dal suo capolavoro Léon. E in effetti il film è quasi un seguito apocrifo di Quei bravi ragazzi (apertamente citato). I risultati sono altalenanti: soprattutto nella prima metà si eccede un po' troppo con i toni da commedia; nettamente meglio la seconda, dove Besson dimostra di saper ancora girare scene d'azione degne di questo nome. Non male tutto sommato, ma visti i nomi in campo era lecito aspettarsi qualcosa in più...
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

Giacomovie 15/12/13 2:13 - 1316 commenti

Atipico crime-movie con momenti da commedia che ironizza sulla malavita e sulla situazione dei pentiti. La costruzione moderna, basata su un montaggio dinamico, riduce il disagio di un ritmo altalenante che però si riscatta in un finale degno di un vero film gangster. Numerose e piacevoli le situazioni tipiche da serie tv. Michelle Pfeiffer e Robert De Niro si confermano due (quasi) vecchi volponi sempre all'altezza. ***
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Furetto60 30/10/15 11:22 - 1129 commenti

Besson riesce a mischiare elementi comici e tragici con un’ironia meno leggera di quel che potrebbe sembrare. In un contesto irreale ma non troppo, nel confronto tra la svitata famiglia sotto copertura e gli abitanti del paesino apparentemente tranquillo, lo spettatore finisce per prendere le parti della prima, di cui giustifica i mezzi estremi. Nel complesso un film tanto divertente quanto intelligente. Convincente la prova del giovane (e sconosciuto?) D’Leo.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Pessoa 24/7/17 23:25 - 1003 commenti

De Niro torna a fare il boss mafioso con la complicità di Besson e la benedizione di Scorsese e sfodera molte zampate da vecchio leone che faranno sorridere i cinefili. La mano del regista francese la si vede tutta nel riuscito uso di una sorta di stream of consciousness e nel vorticoso finale, ma alcune gravi incongruenze narrative sono dure da digerire. Meglio la parte del film in cui si scontrano i due stili di vita, che riesce a strappare risate convinte. Gran ritmo, cast discreto. Buono.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le scene dove sono coinvolti i killer che arrivano dall'America, tutte deliziosamente eccessive.
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)