Cerca per genere
Attori/registi più presenti

UNA PALLOTTOLA SPUNTATA 33 1/3 - L'INSULTO FINALE

All'interno del forum, per questo film:
Una pallottola spuntata 33 1/3 - L'insulto finale
Titolo originale:Naked Gun 33 1/3: The Final Insult
Dati:Anno: 1994Genere: comico (colore)
Regia:Peter Segal
Cast:Leslie Nielsen, Priscilla Presley, George Kennedy, Fred ward, O.J. Simpson, Anna Nicole Smith, Kathleen Freeman, Elliott Gould, Pia Zadora, 'Weird Al' Yankovic, Mariel Hemingway
Note:Prodotto da David Zucker, Jom Abrahams e Jerry Zucker.
Visite:1988
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 27
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 16/2/14 23:08 - 4223 commenti

Non vale il primo, ma è meglio del secondo. Irraggiungibile saga del demenziale, riesce a sfornare battute sorprendenti. Sì, battute, perché le cose migliori non sono tanto nei movimenti, talora fin troppo corposi (esagerata la parte finale, peraltro in un meccanismo quasi tradizionale), quanto nei giochi parlati. Nielsen impeccabile, Presley deliziosa, Smith con un corpo assai diverso dal suo cognome: fuori (e non di poco) dal comune (e forse, fuori pure dalla provincia).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incipit, citazione parodistica di una citazione.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 15/5/10 7:11 - 10545 commenti

Terzo ed ultimo episodio della serie demenziale dedicata al tenente Drebin (qui in pensione ma richiamato in servizio). Il cambio di regia (da Zucker a Segal) non sembra avere nuociuto più di tanto alla brillantezza del prototto che appare ancora ampiamente gradevole anche se non ci sono novità: insieme di gag e citazioni da film famosi con il sempre divertente Leslie Nielsen.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Il Gobbo 31/3/08 19:56 - 3004 commenti

Sfida troppo ambiziosa, e caricata su spalle inadeguate, il terzo capitolo di una serie formidabile tuttavia non affonda, più grazie al mestieraccio che a meriti sostanziali della manifattura. Nielsen in particolare è impeccabile come al solito e maschera la stanchezza affiorante, la povera Anne-Nicole Smith deborda ma non convince. Dire che non si rida sarebbe però una bugia. Applausi.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Puppigallo 18/4/07 17:18 - 4087 commenti

Terzo e ultimo capitolo della grande saga comico-demenziale. Anche questo non delude. Nielsen è sempre bravissimo e la Presley è molto simpatica. Non male anche la coppia madre-figlio delinquenti. Se si pensa che nei momenti meno riusciti comunque si ridacchia, il risultato non può che essere notevole. Segnalo: al supermarket, visita di amici con mele caramellate, "Sporco anglouomobianco!", in carcere (il vino del 68 che va servito leggermente freddo, il nero che dice: "Una volta ero un bianco"), la notte degli Oscar (i titoli dei film, gli spezzoni, Nielsen presentatore). Davvero notevole.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'enorme detenuto, che ha un "debole" per Nielsen, si spruzza in bocca il deodorante per il bagno e si lava i denti con lo spazzolone del water.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Renato 29/7/08 0:21 - 1495 commenti

Per fortuna siamo ancora su ottimi livelli anche in questo terzo capitolo. Premesso che vedere il tenente Frank Drebin in azione è un piacere a prescindere, qui le trovate comiche sono tantissime e si perdona una sceneggiatura meno riuscita del primo capitolo e qualche aggancio di troppo a personaggi noti solo negli USA. Ma tutta la sequenza del carcere ed il finale con Drebin scambiato per Phil Donahue sono scene che restano tra le migliori di questa particolare trilogia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I manichini nella cella per ingannare le guardie carcerarie... ed ovviamente il balletto con Pia Zadora!
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Cotola 12/5/10 0:05 - 6690 commenti

Terzo e per fortuna ultimo capitolo della serie. Una certa stanchezza che già si palesava nel secondo, diventa qui ancor più evidente. Continua il citazionismo cinefilo spinto (non sempre riuscito) ma stavolta le gag originali e divertenti sono poche e così la pellicola non strappa molte risate.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 16/12/10 16:22 - 7285 commenti

Il miglior complimento che si possa fare a questo terzo capitolo è osservare che il cambio alla regia quasi non si nota ed anzi, a livello di divertimento, siamo vicini all'imbattibile capofila. Segno di una formula azzeccata che gioca sul contrasto, sul nonsenso e sull'accumulo, potendo contare su un cast rodato di irresistibile buffoneria. Naturalmente il bersaglio è ancora una volta il cinema, i suoi miti e le sue convenzioni, messe apertamente in burletta in una cerimonia degli Oscar quale tutti vorremmo davvero vedere una volta o l'altra.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incubo iniziale con parodia della scena della scalinata ne "Gli intoccabili", che citava a sua volta "La corazzata Potemkin".
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rebis 28/8/07 18:13 - 2068 commenti

A un certo punto viene da chiedersi come diavolo faccia a proseguire il film, com'è possibile restare ancora lì in attesa che "il racconto" proceda, vittime deliziate di una carambola d'idiozie lievitanti e tracimanti oltre ogni misura; s'invade qualsiasi buon senso e doppio senso possibile. Gli attori, incredibilmente - davanti, dentro e sopra e sotto allo svuotamento di ogni contenuto, direzione e vettore - recitano. Non più alla regia, il trittico Zucker - Abrahms - Zucker s'avverte comunque e insistentemente nell'aberrante e iperbolica apoteosi concettuale.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 6/5/08 14:28 - 4660 commenti

L'ultimo degno capitolo dell'ottima trilogia di Una Pallotola Spuntata, con un sempre ispiratissimo Nielsen. In questa occasione nel finale viene fatta pure un'incursione durante la cerimonia degli Oscar! Molto ritmo e divertimento. Da vedere. Sempre bella la Presley.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Deepred89 6/2/18 14:50 - 3010 commenti

Spassoso susseguirsi di gag e battute, non sempre efficaci ma servite con un ritmo sufficientemente sostenuto da non far notare la fragilità generale dell'impianto. Nielsen scatenatissimo, sceneggiatura che parodizza tutti e tutto (particolarmente degne di nota la parentesi carceraria e l'ultima parte), comicità che gioca abilmente col citazionismo e scansa con sapienza le cadute nel cerebrale tipiche di molti prodotti similari a stelle e strisce. Pur senza imprimersi particolarmente, una visione scorrevole e piacevole.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

G.Godardi 22/4/07 20:47 - 950 commenti

Buon capitolo finale della trilogia di The naked gun, serie nata sulla falsariga di Police squad, telefilm anni 80 dall'incredibile insuccesso di pubblico: paradossalmente prese la propria rivincita trasportato sul grande schermo. Il cambio alla regia con Segal si avverte, infatti costui preferisce puntare più sulla narrazione che sulle gag iperboliche, disseminate solo qua e là in misura minore rispetto ai capitoli precedenti. Quindi se il film guadagna in coesione narrativa ci perde in "demenzialità", salvo comunque rifarsi nello scoppiettante finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tutta la sequenza finale, ambientata durante la notte degli Oscar in pure stile ZAZ e impreziosita da gustosi cameo di attori famosi.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Magnetti 26/10/07 9:49 - 1103 commenti

Siamo su livelli più bassi dei primi due capitoli ma sempre nel terreno dei film intelligenti e ben realizzati. Ci si diverte un po' meno e la storia non è un granchè. Frank Drebin, la Presley e i colleghi poliziotti si confermano personaggi tra i più azzeccati della storia della commedia (demenziale) e alcune battute sono veramente irresistibili. Molti i film parodiati.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Drebin in un momento di difficoltà: "Mi sentivo come un nano sul bordo di un orinale".
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Stubby 1/1/09 21:33 - 1147 commenti

Comicità a tratti scadente, solo alcune scene si salvono ma strappano sorrisi a stenti. Naturalmente è un tipo di comicità che deve piacere anche perché il demenziale non è per tutti ed io in quella categoria mi ci infilo a piè pari. Non ho visto gli altri capitoli ma dopo aver visto questo spero siano migliori.
I gusti di Stubby (Azione - Horror - Western)

Harrys 11/5/09 11:58 - 679 commenti

Terzo ed ultimo capitolo della saga, il meno divertente, ma sempre godibile. Cambio di regia, affidata a Peter Segal. Le gag puramente non-sense o demenziali che avevano caratterizzato i precedenti capitoli, qui si fanno più raramente graffianti, virando a volte su un'eccessiva volgarità (che assicura sempre la risatina nel pubblico di massa...). Tutta la sequenza della notte degli Oscar (maledettamente simile al finale de Una Notte all'Opera dei Marx Bros) sfiora svariate volte l'esilarante. ***
I gusti di Harrys (Comico - Fantastico - Horror)

124c 18/12/15 14:48 - 2559 commenti

Torna per l'ultima volta il tenente Drebin di Leslie Nielsen, che se la deve vedere con un evaso (Fred Ward) e la sua strabordante amante (Anna Nicole Smith). La Smith è bella, ma è troppa; infatti continuo a preferirle Priscilla Presley, anche se qui è "relegata" al ruolo di moglie fedele del tenente, ansiosa d'avere un figlio. Fra rimandi a Thelma & Louise e Gli intoccabili il film raggiunge il suo vero apice durante la scena della consegna degli oscar, dove fa capolino una sempre prosperosa Raquel Welch. Si ride, ma sempre di meno.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Lovejoy 23/12/07 22:26 - 1825 commenti

Meno riuscito dei precedenti, ma comunque divertente. Cambio in cabina di regia e lo si avverte chiaramente. Tra una gag e l'altra c'è qualche tempo morto di troppo, forse per colpa di un copione non proprio irresistibile. Ma comunque l'inizio con la parodia della scena di Gli Intoccabili e la notte degli Oscar nel finale sono da antologia. Sempre eccellenti gli attori, con in testa, manco a dirlo, i grandi Nielsen e Kennedy.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'inizio; Alla clinica; Rocco Dillon e sua madre a colloquio con Papshmir; La notte degli Oscar.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Fabbiu 2/5/07 12:58 - 1836 commenti

E' facile cogliere il cambiamento di regia, nonostante la demenzialità di quest'ultimo capitolo ben competa con gli altri due. Certo, forse le battute sono un po' meno efficaci e dirette, ma molte gag sono geniali e spassosissime. Ci sono sempre la parodia e le citazioni come base comica: notevole quella di Le ali della libertà (Quando Frank smista la terra in prigione). Molto notevoli certi particolari (Waldo nascosto nel pubblico alla notte degli Oscar). Bellissimo il sogno di Frank con cui il film si annuncia. Meno bello del primo, ma divertente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Come un cieco ad un'orgia, avrei dovuto farmi strada palpando. (Frank Drebin).
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Supercruel 6/6/10 13:56 - 498 commenti

Pur scadendo un numero maggiore di volte nel pecoreccio volgarotto, l'ho sempre preferito al pur buon secondo capitolo. La storia è snella, veloce e si segue volentieri. Due, in particolare, sono le sequenze azzeccate in tutto e per tutto: la parte in carcere con l'evasione e lo strepitoso finale alla cerimonia degli Oscar. Più che buono, insomma.
I gusti di Supercruel (Azione - Fantascienza - Horror)

Rambo90 24/1/17 23:16 - 5215 commenti

Al terzo e ultimo capitolo, la serie mantiene la sua freschezza con gag nuove e un ritmo sempre spedito, garantito da una trama dove tutto succede in fretta inanellando battute e situazioni paradossali una dopo l'altra. Nielsen sempre a suo agio e cast di contorno in parte, con le buone aggiunte di Ward e della Freeman, ex spalla storica di Jerry Lewis. La parte finale durante la notte degli Oscar varrebbe da sola la visione. Notevole.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 29/6/17 10:00 - 4099 commenti

L'incipit e il finale salvano questo ultimo capitolo della famosa trilogia. Tutto ciò che sta nel mezzo è passabile, con qualche momento di comprensibile - e forse inevitabile - stanca (l'aspettarsi sempre il massimo porta facilmente a qualche delusione). Tra le molte citazioni, elemento importante, direi fondante, nella trilogia, vorrei aggiungere La grande fuga. Nielsen, assieme a tutto il cast, non fanno sentire il cambio di regia: sono loro che fanno il film, serviti da una discreta sceneggiatura, ricca di buone battute.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Pinhead80 12/11/15 18:45 - 3017 commenti

Un film nel film o meglio una parodia nella parodia questo terzo capitolo della pallottola più spuntata del mondo. Comune denominatore di tutti i capitoli della serie è il divertimento, che non manca mai. Niente e nessuno viene risparmiato e la satira svaria da un ambito all'altro del genere senza prestare attenzione a offendere. Nielsen è la solita maschera che con la sua sbadataggine crea e disfa a piacimento. Siamo ai livelli del primo film e non è cosa da poco.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Belfagor 7/7/10 10:53 - 2550 commenti

Il passaggio di consegne alla regia si fa notare, ma non è un male. Questo terzo capitolo termina dignitosamente la saga sostenendo il ritmo per tutto il film e regalandoci più di un momento esilarante. Si apprezza una notevole cura per i dettagli e un'insolita capacità di cogliere lo spunto comico in ogni occasione. Nielsen si conferma eccellente mattatore dall'inizio alla fine. Molto brava anche la Presley in versione Thelma & Louise. Prologo e finale da applausi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Jane che si riveste, fa la valigia e lascia Frank in taxi... il tutto in un minuto e mezzo!
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Ryo 12/3/12 18:58 - 1675 commenti

E purtroppo finisce questa magnifica trilogia della pallottola spuntata (iniziata con una serie TV negli anni 80). Frank Drebin stavolta è alla prese con la pensione, ma la voglia di tornare in azione è troppa e questo metterà in crisi il suo matrimonio. Seppur riesca a mantenere un livello medio-alto della risata, è un pelo sotto i precedenti capitoli. Le trovate divertenti sono molte meno, il che può essere preso come nota positiva visto che almeno possiamo prendere un attimo di respiro senza ridere!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il sogno iniziale; La notte degli oscar; La buonanima di Anne Nicole Smith.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Il Dandi 24/9/13 2:13 - 1296 commenti

Terza, invero un po' stanca, avventura del tenente Frank Drebin che viene addirittura richiamato in servizio dopo il pensionamento. Il film non convince per via, strano a dirsi, di alcune fastidiose esagerazioni (assenti o comunque di natura diversa nei precedenti). Abbondanza di parodie cinefile (Gli intoccabili, Le ali della libertà...) non all'altezza delle ambizioni: meglio i falsi film premiati alla notte dell'Oscar, la cui catastrofica cerimonia risolleva la pellicola.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Come un cieco ad un'orgia, dovevo farmi strada palpando.
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Il ferrini 29/11/15 22:51 - 1189 commenti

Terzo e - ahimé - ultimo episodio della saga. Il livello è nuovamente stellare e i film "citati" non si contano: si comincia subito con una spassosa parodia de Gli intoccabili (la scena dei passeggini), divertente anche la parte Thelma & Louise con la rapidissima fuga di Jane, mentre il piano per l'evasione dal carcere è un chiaro riferimento a Le ali della libertà. Anche l'idea di "Geriatric Park" è follemente geniale. Insomma, c'è il rischio continuo di perdersi una battuta perché si sta ancora ridendo per quella precedente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Potresti ritrovarti stecchito" "Potresti ritrovarti stecchito è il mio secondo nome!" "E Jane?" "Non conosco il suo secondo nome".
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Rigoletto 4/9/12 16:46 - 1172 commenti

Non all'altezza delle precedenti pellicole, si dimostra comunque validissimo terzo capitolo di una serie meritatamente fortunata. Drebin è in pensione e le pecche delle senilità si vanno ad aggiungere a quelle causate dalla sua predisposizione naturale. Bravi al solito gl'interpreti (ho molto apprezzato Fred Ward). Anne Nicole Smith è un gran bel vedere. Ben condotto da Peter Segal. La serie chiude in bellezza. ***1/2

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sigla iniziale; Gli effetti del troppo tempo passato alla banca del seme; Il carcere; La Notte degli Oscar.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Ultimo 5/4/16 18:21 - 1128 commenti

Già l'inizio, con citazione del capolavoro Gli intoccabili, va annoverato come uno dei momenti migliori dell'intera serie. Il film, che chiude la trilogia, è un susseguirsi di gag riuscite che rinviano a un gran numero di film americani. Menzione speciale per il solito, grande e insuperabile Leslie Nielsen, nato per interpretare questo tipo di ruoli. Meglio del secondo capitolo e con una parte finale alla notte degli Oscar tutta da gustare. Nel suo genere un grande esempio di cinema.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Nielsen in carcere scrive la lettera alla moglie; La Presley che cambia in pochi secondi capigliatura.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)