Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL SENTIERO DELLA VIOLENZA

All'interno del forum, per questo film:
Il sentiero della violenza
Titolo originale:Gunman's Walk
Dati:Anno: 1958Genere: western (colore)
Regia:Phil Karlson
Cast:Van Heflin, Tab Hunter, Kathryn Grant, James Darren, Mickey Shaughnessy, Robert F. Simon, Edward Platt, Ray Teal, Paul Birch
Visite:244
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 29/9/13 DAL BENEMERITO GALBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Saintgifts, Faggi
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Galbo


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 29/9/13 19:17 - 11002 commenti

Un vecchio allevatore di bestiame ha due figli molto diversi tra loro; uno di loro sarà fonte di grossi problemi. Discreto western dedicato ad una delle figure più tipiche dell'epopea del genere, quella dell'allevatore. Film abbastanza solido con sequenze apprezzabili (la raccolta delle mandrie di cavalli ad esempio), sebbene la trama non sia particolarmente originale. Buona la capacità del regista di mantenere la tensione drammatica e discreta la prova degli interpreti. Non male nel complesso.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Saintgifts 4/10/13 20:41 - 4099 commenti

Buono anche a una visione superficiale. I personaggi (tutti) sono ben delineati e la vicenda unisce azione a introspezioni in dosi ben calibrate. Gli interpreti principali sono ben scelti anche se, in alcuni momenti, Van Heflin risulta forzato oltre ciò che la parte gli impone. Il rapporto del padre con i figli, all'apparenza molto esplicito, si presta anche ad approfondimenti molto più sfumati e ricchi di spunti per diverse considerazioni. Diversi gli argomenti affrontati, senza mai però far sorgere momenti di stanca.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il modo in cui Van Heflin, con il pollice puntato, rafforza i suoi discorsi.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Faggi 17/9/19 15:09 - 1418 commenti

Western riflessivo, specchio di dinamiche familiari, sociali e generazionali: inequivocabilmente figlio del suo tempo, esattamente a piombo su temi di ribellismo, legalità e illegalità, mutamenti comportamentali. Finale amaro, concettualmente necessario; ma, in attesa di riscontro, non prevedibile nella soluzione figurativa, che sarà violenta senza eccessi grafici, di sobria teatralità. Regia pulita e nitida, devotamente dedita a mettere a fuoco una storia; attori coscienti dei ruoli e quindi agiti da giuste mosse.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)