Cerca per genere
Attori/registi più presenti

AGENZIA SALVAGENTE

All'interno del forum, per questo film:
® Agenzia salvagente
Titolo originale:Mixed nuts
Dati:Anno: 1994Genere: commedia (colore)
Regia:Nora Ephron
Cast:Steve Martin, Madeline Kahn, Robert Klein, Anthony LaPaglia, Juliette Lewis, Adam Sandler, Rob Reiner, Liev Schreiber, Rob Reiner
Note:Remake di "Le père Noël est une ordure" (1982) di Jean-Marie Poiré.
Visite:195
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Ancora un remake all'acqua di rose per Steve Martin (ormai prigioniero di sceneggiature per famiglie), perdipiù ambientato durante le feste di Natale e quindi pronto a essere sfruttato a ogni piè sospinto all’appropinquarsi della fine dell'anno. L’inizio sembrava promettere discretamente grazie a un certo senso del macabro e a un sadismo quasi anticonformista (si fa per dire, ma la scena con Madeline Kahn chiusa in ascensore e il vicino meccanico che si rifiuta di aiutarla per via di alcuni screzi precedenti non era male, così come ottima sembra l'idea di nascondere un cadavere nell'albero di Natale), poi però si scivola come sempre nel melenso e nel prevedibile, con trovate scontatissime come l’intruso transessuale o l'amico menestrello (Adam Sandler, conosciuto in America come protagonista di commedie comiche), pronto a improvvisare canzoncine idiote in tono col momento. Steve Martin, a capo della sua agenzia di “telefono amico”, fa quel che può (purtroppo è da noi doppiato male), ma riuscire a risollevare le sorti di un film tanto vuoto e inutile non non è impresa facile, nemmeno se tra le attrici (oltre alla scipita Rita Wilson, nella parte della socia Catherine) c'è la neodiva Juliette Lewis (tanto per cambiare nel ruolo della disadattata fuori di testa). Così fa malinconia vedere Rob Reiner (regista dello Steve Martin prima maniera, e cioè il migliore) recitare la parte del veterinario e scoprire che il loro sodalizio funzionerebbe ancora, a giudicare dalla loro intesa. Nora Ephron, invece, si dimostra incapace di dirigere con mano decisa e ne esce un prodotto tipicamente femminile. Gli intenti dissacratori si perdono quasi subito e, se anche è vero che saltuariamente (soprattutto nella prima parte) si ride, ciò non basta.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 22/11/11 5:57 - 10961 commenti

Tribolate vicende di una sorta di telefono amico collocato in California durante il periodo natalizio. Generalmente regista dotata di una maggiore verve, Nora Ephron (qui anche sceneggiatrice) non riesce a trovare il tono giusto per questo film che oscilla tra la commedia brillante e la farsa con un cast sulla carta buono ma che non riesce ad esprimere le proprie potenzialità. Inutile.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Cotola 26/12/08 12:55 - 7048 commenti

Insulsa commediola (remake di un film francese) che cerca di innestare, sul tessuto comico, inserti sarcastici e dissacratori senza però riuscirci e risultando alla fine il solito prodotto da quattro soldi anche un po' patetico. La cosa non è per nulla sorprendente visto che a firmare regia e sceneggiatura c'è Nora Ephron, autrice dei film più furbi, ruffiani ed insopportabilmente patetici degli ultimi anni.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 8/10/19 23:10 - 8156 commenti

La vigilia di Natale, un buon uomo riceve lo sfratto dal proprietario dell'ufficio in cui ha impiantato una sorta di "telefono amico" per anime solitarie ed aspiranti suicidi. Riuscirà ad evitare la chiusura? Disastroso remake USA di una commediola francese già non irresistibile. Ephron spinge il pedale della carineria con gag che vorrebbero essere buffe ma risultano soltanto sciocche e puerili. Del tutto sprecato il buon cast a disposizione a cominciare da Martin, il cui talento comico anche in questa occasione risulta sotto-utilizzato.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)