Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ALEX CROSS - LA MEMORIA DEL KILLER

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/8/13 DAL BENEMERITO 124C

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 16/1/14 5:57 - 10985 commenti

Grande attore di suo, Morgan Freeman, interprete di Alex Cross in due film non memorabili, giganteggia (come i film stessi) nel confronto con l'anonimo interprete di questa trasposizione da James Patterson. Appena passabile nelle scene d'azione, il film naufraga miseramente nelle parti di raccordo soprattutto per colpa di personaggi definiti in modo assai banale e doppiati in italiano in modo davvero pedestre. Curioso Matthew Fox in versione anoressica.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Daniela 17/1/14 9:41 - 8244 commenti

Un killer professionista sembra aver preso di mira un imprenditore francese che vuol speculare sul rilancio edilizio di Detroit. L'agente Cross gli dÓ la caccia prima per servizio, poi anche per saldare un conto personale... Poliziesco che, a parte un paio di scene d'azione, non presenta motivi di interesse, anche per la prova modesta del cast: Perry ha la faccia da bonaccione, Burns sembra semi-addormentato, a Reno tocca una patetica comparsata, McGingley crede di essere sul set di Scrubs. L'unico degno di nota Ŕ Fox, sadico secco e bastardo, che salva il film dal bidone della spazzatura

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Poliziotta trucidata in modo orribile, e nessuno che le dedichi una parola di ricordo... .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Magnetti 9/8/14 22:47 - 1103 commenti

Film che ho iniziato a vedere per caso e senza motivazioni. Il killer psicopatico ha per˛ subito attirato la mia attenzione: un matto con fisico tipo katana. Il resto Ŕ piuttosto anonimo e cosý prosegue fino alla fine riuscendo nella difficile impresa di togliere smalto che all'ottimo personaggio interpretato da Fox, il che Ŕ imperdonabile. Peccato, fin noioso.
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

124c 26/8/13 11:58 - 2705 commenti

Il passato di Alex Cross (personaggio giÓ portato al cinema, per ben due volte, da Morgan Freeman) da agente di polizia ad agente federale Ŕ una caccia al serial killer un po' prevedibile. Nonostante sia tratta da un libro di successo, la pellicola Ŕ la sagra del giÓ visto, anche se ha i suoi momenti interessanti e alcuni dialoghi indovinati. Tyler Perry non Ŕ Morgan Freeman ma non sfigura. Il killer, impersonato da un irriconoscibile Mathhew Fox, Ŕ la cosa migliore del film. Jean Reno fa una comparsa mordi e fuggi. **
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Piero68 1/9/14 9:41 - 2683 commenti

Caduta senza rete per Cohen, giÓ di suo regista altalenante, che si imbarca in questa avventura lasciando a Perry il ruolo che fu giÓ per due volte di Morgan Freeman. Ma al di lÓ del paragone improponibile il film ha i piedi di argilla: la storia Ŕ banale, i personaggi caratterizzati in maniera elementare (un serial killer che sfrutta una psicologia un tot al chilo e un cast a dir poco ridicolo nelle loro performance), compresi Reno e Burns. Pery meritatamente nominato ai Razzie Awards per questo film. Evitabile!
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)