Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PAIN & GAIN - MUSCOLI E DENARO

All'interno del forum, per questo film:
Pain & gain - Muscoli e denaro
Titolo originale:Pain & Gain
Dati:Anno: 2013Genere: commedia (colore)
Regia:Michael Bay
Cast:Mark Wahlberg, Dwayne Johnson, Anthony Mackie, Tony Shalhoub, Ed Harris, Rob Corddry, Bar Paly, Rebel Wilson, Ken Jeong, Michael Rispoli, Keili Lefkovitz
Note:Aka "Pain and gain - Muscoli & denaro", "Suda e cresci".
Visite:1121
Il film ricorda:Compliance (a Mickes2), Snatch - Lo strappo (a Redeyes), Soldi sporchi (a Galbo)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 18
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/7/13 DAL DAVINOTTI
Michael Bay lascia finalmente da parte i suoi Transformers e se ne vola in Florida per portare al cinema una storia vera, che vede come protagonisti tre maniaci del fitness (Mark Wahlberg, Dwayne Johnson e Anthony Mackie) cui la cura del proprio fisico non basta più. O meglio, non basta soprattutto a Lugo (Wahlberg), il più intraprendente dei tre, il quale ha deciso che per vivere meglio bisogna avere i soldi. E chi non li ha? Se li procura, magari sequestrando un faccendiere colombiano che frequenta la loro palestra e facendosi intestare tutti i suoi averi. Un'operazione organizzata senza grandi idee (d'altronde i cervelli son quello che sono), ma che più o meno sembrerebbe funzionare. Bay ci mostra l'uomo qualunque (e anzi, con un Q.I. tendente al basso) di fronte al crimine, lontano anni luce dai colpi studiati nei minimi particolari. Gli inconvenienti dovuti a goffaggine e inesperienza sono all'ordine del giorno e il risultato è una sorta di pseudotarantinata qualunquista e sconclusionata, diretta però da chi la macchina da presa sa padroneggiarla come pochi. Tecnicamente quindi il prodotto si eleva nettamente dalla media, ricco com'è di ralenti creativi, inquadrature sorprendenti e maestose carrellate. E' carente invece nel coinvolgimento, con troppe scene superflue che rischiano di portare alla noia, un'evidente difficoltà nello strutturare l'insieme scremando per scegliere una precisa linea guida, esagerate concessioni alle tendenze ultracristiane del Paul Doyle di Dwayne Johnson che soprattutto nei momenti con il sequestrato (Tony Shalhoub) si guadagna troppo spazio. Bay insomma, al solito, è molto più attento alla forma che alla sostanza - proprio come i tre personaggi al centro della sua storia - e conviene quindi godersi le scene singolarmente, trovandone anche di decisamente riuscite (il momento in cui toccherebbe far fuori il sequestrato, l'incidente coi pesi). Ottimo Ed Harris come detective privato, buone alcune scelte musicali (la cover della celebre "Gansta's paradise" di Coolio), notevolissima la sventola bionda (Bar Paly) ripresa spesso provocatoriamente nelle parti basse per esaltarne la sinuosità nelle curve perfette. La via intrapresa, almeno stilisticamente,è quella dei due BAD BOYS, ma l'aver posto al centro della storia tre personaggi diversi dail solito riesce a personalizzare maggiormente la proposta, che a tratti si fa apprezzare anche per qualche piccola trovata umoristica (anche se certo non si va molto per il sottile). Lascia molto perplessi l'atteggiamento della polizia, ai limiti della credibilità (almeno per com'è spiegato nel film); più in generale nella sceneggiatura c'è qualche buco di troppo... Titoli di coda con le foto dei veri protagonisti della vicenda, come si usa fare di frequente.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 10/10/13 5:53 - 10957 commenti

Rinunciando per una volta al cinema "muscolare" genere Trasnsformers, Michael Bay realizza uno dei suoi film migliori. Ispirato ad una vicenda che si fa fatica a credere vera, il film rappresenta l'aspetto più deteriore del sogno americano, quello degli idioti prima ancora che delinquenti. Convincente la scelta degli interpreti (ottimo Johnson) per un film realizzato con classe (giusto qualche lungaggine di troppo) e ritmo da un regista per una volta più attento al mestiere che al portafoglio.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Puppigallo 25/7/13 16:16 - 4340 commenti

Tra le storie vere è di certo una delle più assurde. Eppure, pare che più o meno sia andata così. Bay dirige i tre dementi palestrati (ben scelti) con una certa scioltezza, facendo pesare il meno possibile le due ore abbondanti di pellicola, che per un film come questo rappresentano un grosso rischio. Siamo a livelli quasi, se non proprio demenziali, perchè i protagonisti sono masse di muscoli col cervello al di sotto del minimo sindacale; e tutto sembra una grande farsa. Ma il ritmo è buono e ne capitano di cotte (carne umana) e di crude. Riuscito, nella sua tragicomicità.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I tentativi di omicidio del riccone; A Johnson: "Non vestirti di giallo, sembri uno scuolabus"; I tre in tilt a causa delle linee colorate in ospedale.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Homesick 1/1/14 16:06 - 5737 commenti

Culturisti hardcore imbottiti di steroidi e intrugli proteici si improvvisano criminali di mezza tacca. Da un fatto di cronaca nera, il lato più oscuro del sogno americano in una pellicola grottesca che Bay dirige alla maniera dei fratelli Coen, con un alto tasso di humour nero e tendenze fumettistiche. Tirando le somme, si prova una forte sensazione di déjà vu, temperata dall’abbacinante fotografia (siamo in Florida) e da personaggi demenziali/dementi che tengono banco per oltre due ore. **/**!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La targa “Miami Bitch”; il culto di Dwayne Johnson per il Christian rock degli Stryper.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daniela 14/11/13 8:34 - 8143 commenti

Incredibilmente ispirate ad un fatto di cronaca, le imprese criminal-demenziali di tre palestrati col QI inferiore a quello di un criceto... Paradossalmente, il film più riuscito di un regista pompato e sciovinista come Bay è proprio questo, relativamente a basso costo, che prende per i fondelli il sogno americano. Cast in palla: attore modesto, Wahlberg è un convincente cretino, The Rock diverte col suo pio gigante cocainomane, Harris è una certezza. Non tutto fila alla perfezione ed il ritmo cala nella parte centrale, ma il divertimento è assicurato. 3+ a Bay per essere uscito dal solco.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La grigliata di mani mozze - Ci sono anche qui gli elicotteri, ma quasi non si notano.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Deepred89 1/9/17 12:10 - 3112 commenti

Action dal gusto ambivalente, in bilico tra commedia e risvolti più cupi, che trova i suoi punti di forza in una regia dinamica e nei tre palestratissimi protagonisti, spassosi specialmente in virtù del physique du rôle. I muscoli dei tre body builder dalle velleità criminali risultano però l'unico elemento umoristico (reso tale anche grazie alle sapienti inquadrature dal basso) realmente efficace (per il resto solo battute di grana grossa ed eccessi caratteriali): non resta dunque che godersi l'azione e l'ottimo ritmo, senza riflettere troppo.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Markus 17/8/13 14:43 - 2928 commenti

Enormi muscoli gonfiati a suon di esercizi sfiancanti e di tanta bella chimica d'aiuto per tre bodybuilders; e il cervello? Beh, quello è limitato si sa, o meglio il cliché è questo. Il grazioso film di Bay attinge a piene mani a un fattaccio di cronaca anno 1995 (il film è ambientato in quell'anno, appunto) tra soldi sporchi, una truffa, sequestro e omicidi gestita maldestramente da un gruppo di amanti del fitness e del denaro facile. Qualche parte di troppo, ma in definitiva è un discreto film che a noi magri con la pancia da birra diverte.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Capannelle 2/2/15 16:28 - 3575 commenti

Sbalorditiva prova di Bay, che riesce a coniugare una dark comedy dal ritmo frenetico con qualche riflessione non male sui guasti del sogno americano a tutti i costi. Sceglie ottimamente il cast (grandioso Wahlberg ma tutti sono azzeccati), ci mette brio di ripresa e indovina diverse sequenze tragicomiche che ti stendono al tappeto: tra il trio ZAZ, i fratelli Coen e roba realmente accaduta anche se il taglio del film (e vanno capiti) non è piaciuto ai parenti delle vittime.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Magnetti 10/7/14 22:05 - 1103 commenti

Ringrazio mio cugino per avermi consigliato la visione di questo sgangherato film. E sgangherato è un complimento perché ci vuole testa per tradurre la storia di tre imprevedibili idioti in una pellicola che ha un suo senso dall'inizio alla fine. Inoltre è un film molto ben girato, con gran mestiere che si diverte a prendere in giro lo spettatore. Bene Wahlberg e Johnson. Meno azzeccato il personaggio di Mackie.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Dwayne la roccia che con l'imposizione delle sue manone cerca di convertire il rapito-ebreo. .
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Redeyes 10/7/14 7:49 - 2045 commenti

Bay sostituisce alle giunture dei robot gli stra-pompati pettorali di tre steroido-dipendenti con evidenti problemi di demenza senile anticipata. Difficile non restare sbalorditi davanti a tanta idiozia: la sceneggiatura sembra quasi un'operazione in stile blogger smanettone (Snakes on a plane) abbinata a una regia piacevole e che strizza l'occhi ai videoclip. Forse poteva bastare pure qualcosa meno di 120 minuti ma, anche per merito di un cast decisamente in parte, alla fine si resta abbastanza divertiti.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Rambo90 6/3/15 3:13 - 5884 commenti

Vero e proprio spiraglio di luce nella filmografia di Bay post Transformers. Una piacevolissima sorpresa: divertente, demenziale, velocissimo e persino con un finale amaro preceduto da un teso inseguimento. Quasi incredibile pensare che sia una storia vera, ma poco importa perchè non ci si stanca mai, nonostante la lunga durata e Bay (con meno soldi del solito) si ricorda come si confeziona uno spettacolo godibile. Ottimo il cast, dove a sorprendere è soprattutto The Rock (forse nel suo ruolo migliore, sinora).
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Piero68 12/6/14 9:35 - 2662 commenti

Che la storia sia vera o meno poco importa. È una storia raccontata e tanto basta. Quello che proprio non ci sta è che Bay si metta a fare i Coen Bros, che avevano già girato un film simile, Burn after reading, o che almeno aveva innumerevoli punti di contatto. Il risultato è un miscuglio incomprensibile di black-comedy mal riuscita e di una parvenza di scene action che di action hanno però solo la nomenclatura. Male Wahlberg e Mackie mentre Johnson riesce a ritagliarsi un buono spazio. Shalhoub invece è in spolvero e riesce ad alzare la media.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Didda23 23/12/13 21:51 - 2125 commenti

Gran bel passo avanti per Bay, che abbandonando la monotonia dei robottoni, gira il film che non ti aspetti ovvero una sottile critica del self-made man americano travestita da action per palati fini. Tecnicamente ineccepibile, con tocchi di puro genio e un ritmo indiavolato che si mangia le due ore e dieci. La storia incredibile è resa piuttosto banalmente dalla sceneggiatura, in certi casi troppo verbosa per colpa di un commento fuori campo fin troppo invasivo. Buono senza riserve.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Mickes2 3/8/13 11:41 - 1551 commenti

E chi se la sarebbe mai aspettata una presa in giro/accusa verso gli americani da un regista patriottico come Bay? Tra varie assurdità partorite da tre menti imbecilli annebbiate dagli steroidi, è l’american dream finito in tragedia, tra risibili sequestri, patetiche derive religiose e coraggio mosso più da un QI a singola cifra che altro. Bay ridicolizza tutti, anche il corpo di polizia e i pubblici ufficiali; stende (un velo pietoso) e la “sua” bandiera alle spalle come a dire “in passato eravamo così”. Tedia a tratti ma nel complesso sollazza.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Il ferrini 6/10/18 23:04 - 1493 commenti

Divertente e ben girato può rammentare vagamente Burn after reading, ma qui siamo di fronte a una storia ancora più assurda e per di più reale. Sicuramente il regista azzecca il cast, Wahlberg e Johnson sono perfetti, ma soprattutto mette in scena una feroce presa per i fondelli all'arrivismo americano. Apparizione fugace ma spassosa di Chow (Una notte da leoni), qui nei panni di un improbabile guru della "motivazione". Belle le location di Miami. Il basso budget giova a Bay (vedi Bad boys) costringendolo a condire l'action con lo humor.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tony Shalhoub che in ospedale racconta il suo rapimento ai poliziotti increduli.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Jena 20/3/16 12:58 - 1037 commenti

Bay gioca a fare i fratelli Coen e mette il suo stile pompatissimo e muscolare al servizio di una storia grottesca, tipicamente appunto coeniana. Non è che tutto funzioni proprio perché non convince che il massimo cantore dell'America pompata, vitaminizzata e spaccona provi a prendere in giro proprio quel mondo. Lo stile è il solito, estenuante alla Bad boys ma funziona meglio in film come Transformers. Wahlberg qui è meno odioso del solito, ma sono Ed Harris e Shalhoub a tirare su il morale. Vedibile.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Viccrowley 1/8/13 2:34 - 750 commenti

La storia è talmente assurda che si dà per scontato che sia inventata. E invece è tutto vero: tre bodybuilder scimuniti inseguono il sogno americano armati di molti muscoli ma pochissimo cervello. Finirà  malissimo. Grandiosa la prima mezz'ora per ritmo, montaggio e soluzioni visive, poi la storia si accartoccia un po' su sé stessa e si trascina fino al sincopato finale. Rimane comunque la prova probabilmente più matura di Bay, incredibilmente a suo agio tra palestrati, belle macchine, steroidi e bombe sexy di ogni tipo. Patinato & divertente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Io credo nel fitness!".
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)

Rocchiola 2/5/19 11:44 - 650 commenti

Tre culturisti dementi con una visione distorta del sogno americano si danno al crimine per realizzare i loro sogni. Bay abbandona gli sterili blockbuster che lo hanno reso famoso per affrontare temi più impegnativi, ma affonda in una sagra del cattivo gusto tra neri impotenti, infermiere ciccione affamate di sesso, gnocche rumene, dita mozzate e così via. Molti lo hanno accostato alle commedie grottesche dei Coen, ma la sua visione della stupidità del male non è altrettanto rigorosa. Tratto da una storia vera, peraltro molto romanzata.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La faccia di Shalhoub schiacciata dalla ruota dell'auto; La confessione dell'infermiera Ramona; La rapina di Doyle agli agenti portavalori.
I gusti di Rocchiola (Guerra - Poliziesco - Western)

Edecubo 26/8/14 23:55 - 49 commenti

Grazie Michael Bay per fare film dove ti danno pochi soldi e attori decenti: sotto sotto sei sempre capace di far qualcosa di accettabile. Qui finalmente con Wahlberg in forma e il prezzemolino Dwayne Johnson si riescono ad apprezzare la fotografia e almeno un pronunciato interesse per il cinema e non solo per il Luna Park da parte di Bay. Da vedere dopo un duro workout in palestra... Solo proteine in polvere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Ci siamo sparati un frullato proteico da 3000 calorie".
I gusti di Edecubo (Commedia - Horror - Thriller)