Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PIG

All'interno del forum, per questo film:
Pig
Titolo originale:Pig
Dati:Anno: 1998Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)
Regia:Nico B., Rozz Williams
Cast:Rozz Williams, James Hollan
Visite:114
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/7/13 DAL BENEMERITO HOMESICK
PROSSIMAMENTE: un nuovo commento (firmato PIGRO) a questo film verrà pubblicato il giorno 19/12/18 alle 17:00


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Bubobubo
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Homesick


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 21/7/13 16:50 - 5737 commenti

Oltre che nella musica e nella poesia, il compianto frontman dei Christian Death ha espresso le sue macabre ossessioni anche nel cinema, mettendo in scena le efferatezze di un serial killer psicopatico. La scrittura filmica è molto astratta, protesa ai particolari shock (le sevizie compiute dal carnefice sulla vittima), alle simbologie (il libro, le carte, la chiave, i numeri) e all’atmosfera di morte e desolazione, creata con gli aridi paesaggi americani in b/n, la fatiscente casa nel deserto e i cupi rumorismi della colonna sonora. Testamento artistico di Williams prima del suicidio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La soggettiva “argentiana” delle mani di Williams che sfogliano le pagine del misterioso libro ispiratore dei suoi delitti.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Bubobubo 23/11/18 21:39 - 438 commenti

Chissà quante altre cose, nel simbolo e oltre il simbolo, Rozz Williams avrebbe voluto esplicitare; ma superate le colonne d'Ercole di questo concentrato occultorture-fetish ci sarebbe stato, probabilmente, solo lo snuff. Triste, ma inevitabile, che una carriera (e, conseguentemente, una vita) siano terminate con questo epitaffio: una storia d'amore e sottomissione impossibile, tra infanzie violate e generosi rimestamenti nell'abisso nietschiano, tra sangue e scotch. Criptico eppure trasparentissimo, infetto eppure catartico.
I gusti di Bubobubo (Drammatico - Horror - Thriller)