Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL CANONE DEL MALE

All'interno del forum, per questo film:
Il canone del male
Titolo originale:Aku no ky˘ten
Dati:Anno: 2012Genere: thriller (colore)
Regia:Takashi Miike
Cast:Hideaki It˘, Takayuki Yamada, Ruth Sundell, Daniel Genalo, Saki Takaoka, Yukito Nishii, Sh˘ta Sometani
Note:Aka "Lesson of the Evil". Da un racconto di Yűsuke Kishi, autore anche della sceneggiatura insieme al regista.
Visite:641
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/7/13 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Schramm 29/11/13 15:02 - 2250 commenti

Miike cerca strage equo canone, con decisa stangata Imu. Per un'ora si diverte facendoci girare a vuoto, tra allarmanti sonagli qua e lÓ senza approdare in alcun molo. Poi, proprio quando la pazienza sta per cedere ogni arma, ecco che tra isteriche mattanze da far impallidire Boll (esasperanti nella coazione a ripetere di iziano memento), iper-decor fotografico argentiano passando dal cronenberghiano via crucis, Miike non si regola, fa tracimare d'emoglobina e follia un vaso di Pandora che tutto allaga, e per lo spettatore nostalgico del Takashi pi¨ scalmanato ed eccessivo son soddisfazioni.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Cotola 10/1/16 23:03 - 6869 commenti

Bene, forse anche di pi¨, per tutta la prima parte in cui il film si insinua gradualmente sotto pelle, nonostante ad un certo punto sia chiaro dove si andrÓ a finire, col suo carico misterioso ed abbastanza malsano. Peccato che quando inizia il massacro, il film imploda pi¨ che esplodere. Resta comunque un signor intrattenimento che fa scorrere veloci le due ore e dieci di durata (e non Ŕ certo merito da poco), ma la seconda parte risulta troppo ripetitiva. Il sangue non manca ma il regista si mantiene, visti i suoi standard, meritoriamente misurato. Uno script pi¨ sobrio avrebbe giovato.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 4/7/13 11:52 - 7712 commenti

L'insegnante che tutti avremmo voluto avere al liceo: giovane, comprensivo, simpatico, pure molto attraente. Peccato che sia uno psicopatico assassino, ma dopotutto nessuno Ŕ perfetto... Per buona parte della durata della storia, Miike gioca a suggerire pi¨ che mostrare, puntando tutto sull'ambiguitÓ di questa figura apparentemente solare dall'animo nero pece. Ma tranquilli, Miike Ŕ sempre lui ed il sangue poi si vede, anzi ce ne sono secchi pieni. Elegante ed ironico come il protagonista, un film da annoverare fra i suoi pi¨ riusciti. Particolare e spiazzante la colonna sonora brechtiana.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'impiccagione nella metropolitana; i colloqui con il fucile occhieggiante; tutta la sequenza finale .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Deepred89 28/12/13 3:40 - 3075 commenti

Primo tempo curioso, intrigante ma un po' confuso, che pare volersi indirizzare verso il thriller sociologico alla Confessions; poi tutto viene stravolto e il film si trasforma in una specie di slasher che gioca a caste scoperte, munito di colori barocchi alla Argento e di un bodycount che tocca cifre incredibili. Lo splatter non si fa mai indigesto, l'esagerazione non scade mai nello stucchevole e la ripetitivitÓ diventa essa stessa fonte di divertimento. E poi, la figura del professore giustiziere Ŕ di quelle destinate a rimanere negli annali

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'immagine di Hideaki It˘ armato di fucile si fissa indelebile, come altrove accadde per la Lindberg bendata e la Thurman in tuta gialla.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Minitina80 29/1/19 20:19 - 1902 commenti

La violenza che esplode nella seconda parte Ŕ sprovvista di filtri e sbattuta volutamente in faccia in tutta la sua crudeltÓ. Da quel momento in avanti cĺŔ spazio solo per una spettacolarizzazione insistita e il film smette di esistere. Troppo anche per chi ama situazioni di questo tipo, al punto da chiedersi dove lĺassassino tenga nascoste tutte quelle pallottole per il fucile! Nulla da eccepire sulle doti tecniche di Miike, per quanto la prima parte sia stiracchiata e perda di interesse appena si capisce la piega che prenderÓ la storia.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Greymouser 7/7/13 11:41 - 1441 commenti

Miike parte quasi in sordina, lasciando che la storia e i personaggi prendano corpo dalle piccole cose del quotidiano di un qualsiasi ambiente scolastico, con i soliti problemi adolescenziali e di rapporto fra studenti e docenti. Poi, refoli maligni cominciano a soffiare, fino a condurre al pandemonio grandguignolesco del finale, un'orgia di sangue raramente vista, veramente disturbante sul piano emotivo, ammirevole sotto l'aspetto tecnico e visionario, pienamente all'altezza del talento del maestro giapponese.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)