Cerca per genere
Attori/registi più presenti

KALIFORNIA

All'interno del forum, per questo film:
Kalifornia
Titolo originale:Kalifornia
Dati:Anno: 1993Genere: drammatico (colore)
Regia:Dominic Sena
Cast:Juliette Lewis, Brad Pitt, David Duchovny, Michelle Forbes, Sierra Pecheur, Gregory Mars Martin, David Milford
Visite:1099
Il film ricorda:Assassini nati - Natural born killers (a Undying, Losciamano), • Vite dannate (a Ruber)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 23
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 22/10/08 6:01 - 10961 commenti

Esordio del regista Dominic Sena, Kalifornia è il tipico racconto on the road ben realizzato tecnicamente (molto bella la fotografia che sfrutta al meglio il contesto ambientale) ma non particolarmente ispirato. La sceneggiatura appare infatti piuttosto convenzionale e la bravura degli attori (Pitt compreso) non riesce a compensare la forte prevedibilità della storia e gli stereotipi della sceneggiatura.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Undying 14/4/08 21:40 - 3875 commenti

Boh: un film on the road, che ha - di pregevole - la presenza d'una attrice brava quanto bella (l'enfant prodige Juliette Lewis) e che sembra anticipare (per contenuti) la coppia di cinici serial-killer poi proposta (l'anno seguente) da Stone in Assassini Nati. D'accordo che la fotografia è da Oscar e che le scenografie naturali sono riprese con occhio particolarmente ispirato (il regista ha realizzato, in precedenza, alcuni video-clip), ma ci si dimentica in fretta di una storia debole ed inesistente, penalizzata dall'assenza di gore...
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Cotola 15/3/10 0:06 - 7048 commenti

L'idea di base non originalissima ma non malvagia, viene del tutto rovinata da un regista di spot(pessimo qui e altrove) che dà vita, per colpa anche di un brutto plot, ad uno svolgimento narrativo noioso e mai intrigante. Anche gli attori, nessuno escluso, non ci fanno una gran figura. Trascurabile.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 22/4/14 14:48 - 8156 commenti

Coppia-bene (scrittore e fidanzata fotografa) si mette in viaggio attraverso gli USA in compagnia di un tizio poco raccomandabile con la sua ganza. L'intenzione dovrebbe essere quella di dividere le spese ma, dato che lo scrittore vuol studiare la mentalità criminale, non è forse una bella occasione trovarsi accanto un simile soggetto? L'altrove mediocre Sena questa volta azzecca il suo miglior risultato, potendo contare sulla coppia caliente Pitt-Lewis, lui imbruttito per il ruolo, lei più sventata che mai. Film irrisolto, talvolta irritante, ma anche intrigantemente ambiguo.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Vstringer 30/10/09 15:28 - 349 commenti

Formalmente ineccepibile, sia per la fotografia che per una regia elegante e corretta, il film di Sena cade un po' dal punto di vista della sceneggiatura e della tensione: una volta capito che Pitt (bravo) è matto, il resto viene da sé, in maniera unpò prevedibile. Juliette Lewis, esempio di identificazione fra arte e vita, ruba sovente la scena agli altri. Finale da tv movie. Nel complesso guardabile, ma si è visto di meglio in quel periodo...
I gusti di Vstringer (Commedia - Drammatico - Musicale)

Deepred89 24/10/08 15:08 - 3112 commenti

Thriller on the road scontato e poco originale ma abbastanza godibile e ben interpretato da quattro bravi attori (tra cui un Brad Pitt particolarmente spiritato nei panni di un serial killer). Belle ambiantazioni (ben fotografate) e discreta la regia. Passabile.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Capannelle 15/3/17 0:16 - 3575 commenti

On the road con le atmosfere giuste per il genere e quegli echi sonori tipici degli anni 90. Due ore abbastanza scorrevoli tra omicidi efferati compiuti da un Pitt ributtante cui fa da contraltare una fanciullesca Lewis. Duchovny in un ruolo troppo stereotipato è costretto a cedere progressivamente la scena alla Forbes. Sicuramente prevedibile come temi su cui poggia e non poco ripetitivo, ma può farsi apprezzare per l'ambiguità di fondo e la varietà delle situazioni truculente.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Herrkinski 19/10/08 21:41 - 4445 commenti

Non male. Visto in lingua originale, si fa apprezzare la notevole caratterizzazione del killer da parte di Brad Pitt, che impersona il redneck fuori di testa e dalla perenne smorfia in modo esemplare, imitandone anche il tipico accento sudista. Altrettanto brava e azzeccata Juliette Lewis e in parte gli algidi Duchovny e Forbes. La storia non offre spunti innovativi e gioca sul rapporto a 4 tra vittime e carnefice sullo sfondo di una vicenda on-the-road. Un po' di violenza, ottima fotografia; tutto sommato godibile. Da rivalutare!
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 1/12/09 6:49 - 2600 commenti

Mediocre thrillerino all'americana. Pitt è lontano anni luce dal sembrare un assassino, perdipiù pazzo. La Lewis fa poca cosa, bene il resto del cast. Film che non impressiona e che dubito susciterà emozioni nella maggior parte del pubblico. Oggi per fortuna giace dimenticato ma tempo fa appariva sovente in tv.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Magnetti 15/7/09 9:34 - 1103 commenti

Film dalla realizzazione impeccabile ma con poca anima. Insomma la forma ottima non fa altro che accentuare il carattere volutamente algido della vicenda. E allora meglio concentrarsi sui bei paesaggi desertici e polverosi dell'epilogo, sulla fotografia di un affascinante viaggio on the road. Ok Brad Pitt: il suo personaggio matto e violento è molto valido, non per i meriti della produzione ma per la capacità dell'attore di immedesimarsi nella parte, rendendola credibile. Il suo essere matto a prescindere da qualunque motivazione lo porta nel gota dei cattivi di Hollywood.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Duchovny di psicanalizza Pitt: "non uccidere quel poliziotto, mica è tuo padre". E Pitt "Mica è mio padre, non vedi che è un poliziotto, e gli spara".
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Lovejoy 30/11/08 13:53 - 1825 commenti

Mediocre thriller che non aggiunge niente di nuovo a quanto visto in precedenza. La regia di Sena non lascia un segno indelebile, così come il copione che ricalca temi e situazioni ampiamente sfruttati. E il cast è decisamente sconfortante. Pitt è ben poco credibile nel ruolo del killer di turno e la Lewis lo segue a ruota. Duchovny è decisamente meglio in X Files. In definitiva un'operina da evitare.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Patrick78 10/2/09 10:44 - 357 commenti

Straordinaria opera prima firmata da Sena ed interpretata da un superbo cast. Tutto inizia quando uno scrittore (Duchovny) e la sua ragazza (Forbes) decidono di intraprendere un viaggio verso la California, passando per i luoghi in cui furono commessi efferati omicidi da parte di alcuni serial killer e per dividere le spese lo fanno in compagnia di due giovani disperati (Pitt e Lewis). Superbo Pitt nel ruolo chiave del diabolico compagno di viaggio. Film già di culto anche grazie ad un'ottima fotografia, dialoghi alla moda ed esplosioni di violenza.
I gusti di Patrick78 (Animali assassini - Azione - Horror)

Enzus79 8/7/10 17:11 - 1579 commenti

Duchovny non è né carne né pesce, Michelle Forbes è bravina, Dominic Sena non è né Stone né Tony Scott. Le cose che mi hanno impressionato in positivo sono la Lewis e Brad Pitt. La storia risulta interessante fino a quando Pitt inizia a fare il pazzo, poi si scade nel già visto. On the road mediocre...
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Rickblaine 2/6/10 12:00 - 635 commenti

Fiacco tentativo di recuperare una storia per simulare un nuovo Assassini nati di Oliver Stone. A farla da padroni in questa pellicola sono il talento di Brad Pitt e la dolcezza della brava Juliette Lewis. Duchovny è una pietra! La trama inizialmente può sembrare interessante, ma si perde in un'inutile ricerca di risposte a domande banali e senza significato.
I gusti di Rickblaine (Fantascienza - Horror - Thriller)

Saintgifts 1/2/15 10:30 - 4099 commenti

Film come questi si offrono a giudizi molto contrastanti: il confine che li separa dall'essere giudicati capolavori o schifezze non ha una collocazione precisa e ognuno lo sposta a seconda dell'umore o delle simpatie. Non importa se sia un soggetto nuovo o meno (si può visitare un soggetto diecimila volte e arrivare all'eccellenza la volta dopo). In generale Kalifornia è un discreto prodotto, non arriva a essere buono, o di più, per la mancanza di profondità, profondità che accenna a esserci solo nel personaggio di Adele (Juliette Lewis).
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Nando 18/12/10 2:58 - 3323 commenti

Due coppie molto diverse tra loro partono per un tour in cui le personalità emergeranno drammaticamente. Molto prevedibile e patinato nonostante si voglia creare il dualismo tra coppia borghese e coppia proletaria e sciroccata. La violenza che alberga nella narrazione è fine a se stessa e la Lewis starnazza mentre Pitt fa il duro ma sembra l'unico a crederci.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Piero68 3/9/18 13:51 - 2665 commenti

Pellicola che non solo stenta a decollare ma che anche nel pieno della storia fa uno sforzo enorme per mantenere l'attenzione a livelli accettabili. Colpa di una sceneggiatura prevedibile e dozzinale e di un parco attori, forse per via della regia, convincente solo sulla carta: Pitt caricaturale, Duchovny monoespressivo per tutta la durata del film e la Lewis vittima della sua solita maschera da svampita. Solo la Forbes riesce a essere sopra la media di questo film. Buona la fotografia (anche se sfruttata poco) e doppiaggio pessimo.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Belfagor 4/12/15 12:43 - 2597 commenti

Un giovane criminologo e la sua fidanzata fotografa incontrano una coppia criminale durante un viaggio in California. La componente psicologica del film è piuttosto debole e la riflessione sulle cause del comportamento criminale viene meno davanti a un mostro tanto crudele quanto facile nella sua malvagità, ma la tensione non manca grazie soprattutto al contrasto tra Duchovny e un Pitt imbruttito (più o meno). Buoni anche i personaggi femminili, soprattutto la Lewis nel ruolo della complice immatura. Efficaci le scene di violenza.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Jandileida 7/6/11 23:23 - 1139 commenti

Pitt versione white trash offre una buona prestazione, qua e là ombrata da tracce di overacting, ma purtroppo il film non riesce mai a decollare e finisce per farsi seguire senza scossoni od emozioni. La regia di Sena è piatta e non riesce a sfruttare fino in fondo un plot in fondo scontato ma che qualche accellerata avrebbe forse potuto ravvivare. Per fortuna il deserto americano è sempre un bel vedere e ogni pellicola che ha per sfondo cactus e polvere ha comunque un fascino aggiunto. La Forbes con cascetto stile Louise Brooks è notevolissima.
I gusti di Jandileida (Azione - Drammatico - Guerra)

Furetto60 19/7/15 17:17 - 1129 commenti

Thriller on the road che alterna cose buone ad altre meno. Positiva senz'altro la prova degli interpreti, alcuni dialoghi e la fotografia, mentre il ritmo latita nella prima parte. Appare altresì fiacco il motivo coinvolgente i quattro giovani nel partire insieme e l'esito è piuttosto prevedibile. Non un capolavoro, ma un'occhiata la merita.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I cactus.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Ruber 1/3/11 2:59 - 652 commenti

Gran bel film anche anche a 18 anni di distanza, con una fotografia ottima (anzi, più che ottima) e location veramente da on the road Usa. Il cast è veramente in forma (sopratutto Pitt che si cala benissimo nei panni dello sbandato omicida), con dialoghi veloci che permettono al film di scorrere e appassionare fino all'ultimo. Regia magistrale.
I gusti di Ruber (Comico - Commedia - Drammatico)

Pesten 12/8/19 8:40 - 530 commenti

Thriller on the road abbastanza classico come storia e struttura che però si svela interessante e piacevole grazie a vari punti vincenti, tra cui l'interpretazione di Pitt, l'uso pregevole della fotografia nell'esaltare le varie location incontrate durante il viaggio e il continuo senso di esplosione imminente per via dei quattro diversi caratteri dei personaggi. Paradossalmente, alcune modalità verranno poi riutilizzate in altri film di successo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La prova di Brad Pitt; Le location, su tutte quelle di Amboy e del deserto del Mohave.
I gusti di Pesten (Horror - Poliziesco - Thriller)

Losciamano 2/6/10 14:56 - 112 commenti

Dominic Sena, esperto di cinema d'azione, qui non riesce a evitare un'atmosfera angosciante che è presente in tutto il film. Non riesce a distogliere dalla noia lo spettatore, non trasmette né interesse né attenzione perché la trama stessa ha poco da offrire. Tuttavia buona prova degli attori, soprattutto da parte del giovane ed estroso Brad Pitt. Doppiaggio orripilante.
I gusti di Losciamano (Drammatico - Horror - Teatro)