Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA SPINA DORSALE DEL DIAVOLO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/4/13 DAL BENEMERITO FAUNO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Homesick
  • Davvero notevole! a detta di:
    Fauno
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Nicola81


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 19/6/17 7:45 - 5737 commenti

Dentro la cornice western, un'opera bellico-avventurosa emozionante e durissima, con un pugno di uomini (più un cane) impegnato in una missione di morte. De Laurentiis detta ritmi serrati da cinema italiano, mentre Kennedy valorizza con tipica mano americana deserti, rocce e gole europei, rendendoli suggestivi elementi visuali ed integranti parti diegetiche. Gli attori sono strepitosi e restano tutti impressi per volti e definizione dei caratteri, inclusi i nostri Palmara e Tozzi nei loro ruoli istantanei ma decisivi; onore anche a Vittorio Sanipoli, che dà voce all'olimpico Huston.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'attacco notturno degli indiani; Le esercitazioni (dinamite di Connors e lotta Fehmiu-Strode); L'attraversamento del ponte di legno con i cavalli.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Fauno 22/4/13 12:27 - 1800 commenti

In quell'anno c'era molta richiesta di western con sfide all'ultimo sangue fra indiani ed esercito americano. A me è piaciuto non tanto per la trama o per la bravura degli attori (ottimi Huston - cattivo come sarà due anni dopo in Chinatown - e Fehmiu), ma per la verosimiglianza in perdite umane che una missione impossibile del genere comporta... E sì che erano uomini accuratamente selezionati. La scena dell'agguato notturno è sicuramente una delle più belle scene western in assoluto, tanto più che non ci sono nemmeno gli effetti speciali.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La pietà per il bambino con quel che ne consegue.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Nicola81 11/7/17 11:53 - 1646 commenti

In un momento in cui il western americano aveva imboccato la via del revisionismo, ci pensa questa produzione Italia/Jugoslavia a dipingere nuovamente gli indiani come dei feroci assassini; quando si dice cogliere l'attimo... A parte questo, è un film dalla trama simile a Quella sporca dozzina, che alterna momenti decisamente riusciti (l'inizio, l'attacco notturno, il finale amaro e non scontato) a fasi piuttosto noiose. Buona confezione (fotografia di Aldo Tonti, musiche di Piccioni) e attori bravi, forse non troppo in sintonia con il genere.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)