Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THE FINAL TERROR

All'interno del forum, per questo film:
The final terror
Titolo originale:The Final Terror
Dati:Anno: 1983Genere: horror (colore)
Regia:Andrew Davis
Cast:John Friedrich, Adrian Zmed, Ernest Harden Jr., Lewis Smith, Rachel Ward, Daryl Hannah, Akosua Busia, Joe Pantoliano, Mark Metcalf, Cindy Harrell, Irene Sanders, Richard Jacobs, Donna Pinder, Jim Youngs, Lori Butler
Note:Alcuni siti lo segnalano col titolo italiano di "Cercate quel bambino", ma il film non risulta essere mai uscito in Italia. Aka "Bump in the Night", "Campsite Massacre", "Carnivore", "Horror am Mill Creek", "The Creeper", "The Forest Primeval", "Three Blind Mice".
Visite:343
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/4/13 DAL BENEMERITO HERRKINSKI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Pumpkh75
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Herrkinski


ORDINA COMMENTI PER:

Herrkinski 8/4/13 0:11 - 4437 commenti

Slasher dei primi anni '80 ambientato in una foresta, che pesca a piene mani da film analoghi quali Le colline hanno gli occhi o L'assassino ti siede accanto. Il film è ricordato più per esser stato tra i primi sia per il regista (in seguito specialista in action) che per la Hannah e Zmed; infatti non è nulla di memorabile, soprattutto a causa di una fotografia scurissima e del poco splatter presente. Buoni qualche atmosfera e qualche momento di tensione, ma nel complesso nulla che non sia stato fatto altrove e con più mezzi; solo per completisti.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Pumpkh75 7/9/14 13:52 - 1207 commenti

Fortunatamente, il week-end di paura non è affatto tranquillo: una buia e infida natura la fa sotto pelle da padrona, la tipica logica da bodycount viene strapazzata con esiti opposti all’atteso, la regia regala un pugno di uppercut visivi mica da ridere. Joe Pantoliano sugli scudi, ma anche gli altri non sono così scontati né come ruolo né come attori. Non stravolge per originalità, ma scopre una identità precisa e sapida: come scoprire un piccolo cult con 30 anni di ritardo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L’uso dei coperchi delle scatole di latta.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)