Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GIULIO CESARE CONTRO I PIRATI

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/4/13 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 27/4/13 2:05 - 4433 commenti

Peplum scarsissimo, definitivamente affossato da una recitazione di incredibile piattezza da parte di tutti gli interpreti principali, a esclusione di Mitchell, i cui eccessi comportamentali finiscono con l'essere ancora più vistosi rispetto al consueto. Scene belliche e duelli spesso risibili. Sballati i tentativi umoristici affidati a Ignazio Leone (accreditato come Leoni), nel ruolo di Frontone (nessun nesso col grande oratore omonimo, vissuto nel secondo secolo). La trama infila una serie di casi assurdi o fortuiti da primato: non ci viene rispamiato neppure il passaggio segreto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I pirati, la cui nave è lontanissima, assaltano la nave all'improvviso: come diavolo hanno fatto ad arrivare fino a lì???
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Homesick 13/4/13 16:34 - 5737 commenti

Fragilissimi appigli storici – la fuga di Cesare in Bitinia all’epoca della dittatura sillana – per una svogliata compilazione dei luoghi comuni del peplum-avventuroso: duelli, insidie, torture, donne e danze. Tranne il plastico e barbaro Gordon Mitchell, nessuno degli altri interpreti riesce a conferire spessore a personaggi chiusi nello stereotipo e le scene di movimento non posseggono certo inventiva e professionalità al punto da distinguersi dalla miriade di pellicole affini coeve. Anche come prodotto “di genere” è insufficiente ed evitabile. */*!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La tortura con i ferri roventi cui Silla sottopone un traditore. .
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Noodles 1/2/19 15:15 - 223 commenti

Peplum di rara inutilità, con una recitazione blanda, costumi deludenti e la solita storia trita e ritrita. Una pellicola che non aggiunge niente al genere e che ne utilizza tutti i suoi stereotipi, con abbondante aggiunta di scene veramente poco credibili. Anche le numerose battaglie finiscono per annoiare. Anche la parte comica, incarnata dal servo di Cesare, non funziona. Tra i doppiatori Ferruccio Amendola e Glauco Onorato. Per accaniti fans del peplum.
I gusti di Noodles (Commedia - Drammatico - Horror)