Cerca per genere
Attori/registi più presenti

 ULTRACORPI: L'INVASIONE CONTINUA

All'interno del forum, per questo film:
® Ultracorpi: l'invasione continua
Titolo originale:Body snatchers
Dati:Anno: 1993Genere: fantascienza (colore)
Regia:Abel Ferrara
Cast:Gabrielle Anwar, Terry Kinney, Billy Wirth, Meg Tilly, Forrest Whitaker, Reilly Murphy, Christine Elise, R. Lee Erney
Note:Aka "Ultracorpi l'invasione continua". Remake de "L'invasione degli ultracorpi"
Visite:890
Filmati:
Approfondimenti:1) GLI ALBI DI DYLAN DOG E I LORO MILLE OMAGGI AL CINEMA
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 10/9/08 21:06 - 3875 commenti

Ferrara gira con la mano sinistra, peraltro anchilosata, lavorando anonimamente per una produzione costosa (e tediosa) che sfrutta un classico della sci-fiction (nemmeno poi così mirabile, diciamocelo pure) per fare il solito bottino. Ma la "rapina", questa volta, va maluccio perché il pubblico non è così idiota come credono alcuni presuntuosi (e pretenziosi) affaristi che di cinema capiscono men che la classica 'mazza. Farraginoso ed ennesimo esempio che - spesso - il remake nasconde una preoccupante carenza di idee e, soprattutto, di senso artistico.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 14/9/07 9:13 - 3008 commenti

Operazione alimentare di televisiva (nel senso deteriore) piattezza, a tratti sembra un episodio dei Visitors (d'accordo, non esageriamo). A infastidire è probabilmente la firma del regista, sulla carta in grado di costruire atmosfere ben più perturbanti, ma forse anche il periodo si prestava male a rivitalizzare l'allegoria del classico di Don Siegel. Oggi, invece, ce ne sarebbero tutti i presupposti....
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Pigro 30/10/09 8:13 - 7098 commenti

Secondo remake del classico di Siegel: terribile. Ferrara brancola nel buio prendendo una storia splendida, prosciugandola della sua potenza politica e spettacolare, caricandola di inquietudini che però non si capisce dove vadano a parare: critica al sistema militare? all'omologazione sociale? alla perdita dei sentimenti? Il finale poi è decisamente pietoso nella sua muscolarità yankee, con colpo di coda ambiguo ma completamente arbitrario. Insomma, il caos regna sovrano e non c'è nulla da salvare se non qualche effetto speciale.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Puppigallo 28/10/09 23:55 - 4143 commenti

Una pellicola fondamentalmente inutile, visto che non aggiunge nulla rispetto alle due, assai superiori, che l'hanno preceduta (L'invasione degli ultracorpi e Terrore dallo spazio profondo). La sceneggiatura è piuttosto piatta, ma gli attori se la cavano comunque dignitosamente, anche se i loro personaggi sono carenti di spessore (un po' come le copie aliene che dovrebbero sostituirli). Il risultato è un prodotto filmico persino vedibile, ma che non lascia molte tracce, a parte qualche momento riuscito qua e là (la bella scena nella vasca da bagno).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Ti assalgono quando dormi" dice un uomo terrorizzato alla protagonista; e lei commenta: "Noi passiamo metà della nostra vita a dormire".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Cotola 29/5/10 23:53 - 6767 commenti

Quando Ferrara girava ancora grandi film, si produsse in questo brutto ed inutile remake (il secondo) del capolavoro di Siegl. Non conserva nulla del modello (e come potrebbe!), non diverte e si rivela fuori tempo massimo, poco efficace e per nulla originale anche dal punto di vista “politico”. Disastro quasi completo.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Rebis 6/9/13 12:21 - 2072 commenti

Spiazza, nel disteso e avvolgente incipit, ritrovarsi catapultati in una base militare americana: la memoria è rapita da echi e perturbazioni romeriane. Presto diventa chiaro però che si tratta solo di una scatola di cartone e che la metafora avversa alle forze armate è assai blanda. Mentre la storia si sfilaccia in un nulla di fatto e i personaggi si susseguono come burattini, è sempre più difficile trovare traccia dei nomi coinvolti nell'operazione (Ferrara, Gordon, St. John, Paoli). Finale raffazzonato, predicante una discutibile legittimazione dell'odio e della violenza. Ok gli special fx.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Enzus79 30/6/13 10:25 - 1540 commenti

Buon film, anche se non ha niente in più rispetto a quello di Don Siegel o Kaufman. È evidente che Abel Ferrara non è "adatto" per questa tipologia di storie, pur se alla sceneggiatura c'è il fido St. John e il regista Gordon. Finale che delude per la troppa frettolosità.
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Jena 29/4/17 15:37 - 890 commenti

Ferrara abbandona le sue città corrotte e violente e per una volta si dedica a un genere a lui del tutto estraneo (la fantascienza), con il fido Nicholas St John in sceneggiatura. Il risultato non è male. L'invasione degli ultracorpi è una storia che conosciamo già e quindi il nostro Abel si concentra sulle immagini, con uno splendore formale e giochi di luci che colpiscono. Alcune scene molto tese si alternano a qualche momento di stanca. Molto graziosa la Anwar, poco utilizzato Whitaker.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: il tentativo di duplicazione aliena della Anwar, i bacelloni.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Viccrowley 27/6/13 0:52 - 689 commenti

Tornano i baccelloni siegeliani in questo remake a opera di Abel Ferrara, alle prese con un progetto al di fuori dei suoi canoni classici. L'ambientazione nella base militare è già di per sé metafora e luogo fisico, ma anche mentale, di omologazione e obbedienza. Pochi motivi d'interesse per un film dalla sceneggiatura mediocre e abbozzata, che non scava al di là  del facile canovaccio della spersonalizzazione e del complotto (Trattato meglio dall'altro remake, Terrore della spazio profondo). Si salvano alcune sequenze e i buoni SFX.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I disegni tutti uguali fatti dai bambini; Gli effetti di "melting" che liquefano i corpi originali.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)