Cerca per genere
Attori/registi più presenti

FRANCESCO, GIULLARE DI DIO

All'interno del forum, per questo film:
Francesco, giullare di Dio
Dati:Anno: 1950Genere: biografico (bianco e nero)
Regia:Roberto Rossellini
Cast:Aldo Fabrizi, Peparuolo, Severino Pisacane, Nazario Gerardi, Arabella Lemaitre, Roberto Sorrentino
Note:Ispirato dai Fioretti di San Francesco e dalla vita di Fra Ginepro, discepolo di San Francesco. La voce narrante è di Gianfranco Bellini.
Visite:493
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/3/13 DAL BENEMERITO NANDO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Nando
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Myvincent
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Pigro


ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 6/1/14 16:24 - 7315 commenti

L’aspetto encomiabile è sicuramente la scelta di una narrazione popolare e di un’iconografia pauperistica e un po’ burina che sembra incarnare al meglio il dettato dei Fioretti di San Francesco che sono alla base del film. Ma puntare tutto esclusivamente su una stucchevole agiografia aneddotica risulta micidiale e perfino ridicolo: soprattutto nei due squinternati protagonisti, il fraticello naif e il vecchio rimbambito. Bel b/n, grande cura visiva, ma l’involontaria autoparodia (su cui sa giocare l’unico bravo, Fabrizi) incombe inesorabile.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Nando 30/3/13 23:22 - 3309 commenti

Undici episodi sulla vita del Santo di Assisi realizzati con lo stile neorealista del maestro Rossellini. Una narrazione candida e bucolica interpretata da veri religiosi eccezion fatta per il monumentale Fabrizi nella parte di un dispotico tiranno. La dolcezza e la semplicità delle vicende rendono lo sviluppo narrativo ricco di leggerezza.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Myvincent 14/5/18 7:39 - 2303 commenti

Rossellini descrive un periodo della vita di Francesco, fra il ritorno da Roma e la "dispersione" del gruppo originario per il mondo. Lo stile è quello povero e scarno che tanto si associa al santo per antonomasia e che anticipa di molti anni Pasolini nel modo poetico di colpire dritto al cuore. Qui mancano i volti e i gesti della periferia romana, sostituiti da quelli spontanei di frati veri e propri. Fellini collabora alla sceneggiatura.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le "marachelle" di Fra' Ginepro.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)