Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MANIAC COP 3: IL DISTINTIVO DEL SILENZIO

All'interno del forum, per questo film:
Maniac cop 3: il distintivo del silenzio
Titolo originale:Maniac cop 3: Badge of silence
Dati:Anno: 1993Genere: horror (colore)
Regia:William Lustig
Cast:Robert Davi, Caitlin Dulany, Gretchen Becker, Robert Z'Dar, Paul Gleason, Jackie Earle Haley, Julius Harris, Grand L. Bush, Doug Savant, Robert Forster, Bobby Di Cicco, Frank Pesce, Lou Diaz, Brenda Varda, Vanessa Marquez
Note:Sequel di "Poliziotto sadico".
Visite:576
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 19/8/07 1:27 - 3875 commenti

Capitolo conclusivo di una serie dignitosa, che sembra essere girato da un altro regista per la differenza stilistica (e di risultato) che lo divide dai primi due. In effetti, pur se sceneggiato sempre da Cohen, alcune fonti lo danno come co-diretto con Joel Soisson. Le vicende di Matt Cordell vengono riproposte per tramite della magia Voodoo e la storia si accentra sulla ricerca di una compagna (!) tanto da venire definito, in alcune sedi, come "Bride Of Maniac Cop". Lustig si dedicherà, in seguito, al recupero di film in DVD per l'Anchor Bay.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Herrkinski 9/12/08 22:46 - 4396 commenti

Capitolo conclusivo (per ora) della serie del poliziotto maniaco. La figura del killer è ormai definitivamente trasformata in uno zombi ammazzatutti da puro slasher, reminescente dei vari Jason et similia. I possibili allacci con il realismo, già perduti nel pur ottimo sequel, sono qui del tutto assenti, lanciando la storia nel puro cinema fantastico. Nonostante una realizzazione indubbiamente professionale, un certo dispendio di mezzi e una regia frizzante, il film scade spesso nella baracconata e Davi è troppo sopra le righe. Solo per fans.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Rambo90 4/12/13 1:16 - 5821 commenti

Incredibile pensare che regista e sceneggiatore siano gli stessi dei primi due capitoli: qui manca del tutto il ritmo che li aveva contraddistinti così come l'inventiva che faceva appassionare alla storia. Cordell è riportato in vita da uno stregone e si vira verso l'horror puro. Ma il sentimento che muove il poliziotto zombi stavolta è ridicolo e tutta la prima parte è noiosetta. Ci si riprende solo negli ultimi venti minuti fra sparatorie, fiamme e un bell'inseguimento. Bene Davi.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Tomastich 28/11/09 12:28 - 1200 commenti

Terzo episodio, il più scadente, ma non noioso. I colpi "alla Lustig" non mancano, anche se il nostro poliziotto maniaco Matt è ormai diventato una "silhouette" nera e manca di quella tensione emotiva che aveva caratterizzato i primi due capitoli della saga. Ancora fuoco alla fine: un fuoco che può portare ad una nuova nascita?
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Pumpkh75 13/1/14 22:04 - 1196 commenti

La travagliata produzione ne evidenzia i difetti: la trama è un patchwork zoppicante, Lustig fa il compitino senza guizzi e la comparsa di momenti grotteschi mal si legano con il tessuto del film. Tuttavia l’atmosfera ombrosa e soffusa, talvolta onirica, non è male, in contrasto con l’action duro e puro dei primi due capitoli e la figura di Cordell si staglia come nuovo boogeyman trasversale, almeno nelle intenzioni (la serie si fermerà qui). Resta un capitolo apprezzabile solo dagli amanti della saga, ma non è lo scempio totale che si crede.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Caveman 19/2/19 15:52 - 112 commenti

Terzo capitolo purtroppo sottovalutato. Lustig stesso avrà da ridire sul risultato finale; il film però è veramente ben fatto: tensione, humor, action, attacco alla stampa con le sue fake news (montato ad arte un servizio)... se non è attualità questa! In aggiunta quel tocco esotico dato dalla presenza del voodoo. Cordell diviene zombi definitivamente e si colloca a metà tra Jason Voorhees e la creatura di Frankenstein, soprattutto per la ricerca della sua "bride"! Z’Dar ormai è Matt, ma Davi è stratosferico! Divertimento assicurato.
I gusti di Caveman (Commedia - Giallo - Horror)