Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'IMBOSCATA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/12/12 DAL BENEMERITO PINHEAD80

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 23/6/13 16:57 - 10955 commenti

Un serial killer prende di mira una compagnia di ballerine. La polizia sospetta l'impresario della compagnia. Robert Siodmak realizza un film il cui motivo portante è la costrizione psicologia operata dalle forze dell'ordine su un uomo innocente, motivo inquietante e straordinariamente attuale. Un buon esempio di commistione tra thriller e noir, con momenti più leggeri, "governato" dal regista in modo eccellente e interpretato magistralmente da un ottimo gruppo di attori.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Cotola 3/5/14 19:27 - 7038 commenti

Particolarissima pellicola che mescola con grande bravura ed in modo riuscito i generi più diversi tra loro: thriller, noir, commedia, musical. Detta così non ci si crede: eppure l'impasto che ne viene fuori è gustoso e dai sapori convincenti. Il ritmo è buono e la tensione, pur con qualche ovvia pausa dovuta alle parentesi musicali, si mantiene a livelli buoni. von Stroheim (in una piccola parte) è impagabile come al solito, ma anche Chevalier, Déa (molto sensuale) e Renoir (bravissimo), gli tengono testa. Molto belle anche ambientazioni ed atmosfere. Poco conosciuto ma da recuperare.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Pinhead80 7/12/12 16:50 - 3479 commenti

Dopo la scomparsa di una sua amica, una donna decide di collaborare con la polizia diventando un'esca da gettare in pasto al criminale. C'è un po' di tutto in questo film di Siodmak: dal thriller alla commedia sino al musical (grazie alle canzoni di Maurice Chevalier). Quella che rimane maggiormente impresso nello spettatore però è la capacità del regista di far ben collimare le diverse parti in cui è strutturata l'opera fino ad arrivare all'inquietante finale. Un film che non ha nulla da invidiare ai capolavori "americani" del regista.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Mickes2 24/6/13 9:37 - 1551 commenti

Bellissimo film di Siodmak incentrato sull’indagine (giallistica, vibrante, multiforme) di un serial killer che attira le proprie vittime attraverso degli annunci sui giornali. Ma ciò che colpisce è l’alternanza di registri, il definire coordinate, utilizzare stilemi (il lato oscuro del killer, l’indagine femminile come “esca”, il depistaggio dell’artefice) poi abbondantemente ricalcate da buona parte del cinema che conta. Di assoluto fascino e femminilità Marie Déa, inquietante un Von Stroheim piromane, da vertigine psichica Renoir.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Lupoprezzo 27/3/14 2:32 - 635 commenti

L'ultimo lavoro europeo del regista è un pregevole thriller incentrato sulla figura sfuggente di un serial killer di giovani donne. L'indagine è al femminile (la protagonista è la bellissima Marie Déa). I sospettati sono diversi, ben tenuti in bilico da una sceneggiatura professionale e da una regia attenta ai particolari per delineare la psicologia perversa dell'assassino. Notevoli diversi momenti, come l'apparizione furente e incendiaria di un Erich von Stroheim disperato e consumatissimo. Qualche stravaganza canora concessa a Chevalier.
I gusti di Lupoprezzo (Horror - Poliziesco - Western)