Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DREDD 3D

All'interno del forum, per questo film:
Dredd 3D
Titolo originale:Dredd 3D
Dati:Anno: 2012Genere: fantascienza (colore)
Regia:Pete Travis
Cast:Karl Urban, Rachel Wood, Andile Mngadi, Porteus Xandau Steenkamp, Jason Cope, Emma Breschi, Olivia Thirlby, Rakie Ayola, Lena Headey, Tamer Burjaq
Visite:573
Il film ricorda:The raid - Redenzione (a Gestarsh99)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/12/12 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 5/12/12 18:28 - 4251 commenti

Pellicola con una sua dignità, che nulla ha a che fare col pagliaccesco, fumettoso e anabolizzato originale (anche la sceneggiatura è diversa; e non si sono certo fusi il cervello per elaborarla; qualche trovata in più avrebbe sicuramente giovato). Comunque, il ritmo è discreto e la gente viene crivellata. In quanto a Dredd, fa il suo sporco lavoro (sempre con casco) e la recluta "speciale" tenta di aiutarlo come può. La cattiva (Ma-Ma) è accettabile, anche se non entrerà certo nel gotha delle caratterizzazioni. Di buon effetto i super rallenty (merito della droga Slo-Mo). Non male, dopotutto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Dredd a due ragazzini che gli puntano la pistola: "Bambini che volete, sacchi per cadaveri o carcere minorile? Per me non fa differenza".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Schramm 16/11/14 12:56 - 2250 commenti

A tutto popper, Travis spinge il darwinismo sociale (e il cine-prototipo) oltre le estreme conseguenze e fa del 'dura lex sed lex' la sola categoria dello spirito ammissibile: da una parte la distopica e disfunzionale dicotomia dentro/fuori inzuppata di violenza indifferenziata (ché per affermarsi la legge deve eccedere il crimine), dall'altra ritmo da infaticabile batterista heavy-metal, pirotecnia senza risparmio e corpi che esplodono come petardi. Il tutto avallato da una raffinata cura per il gusto visivo che permette al film di sopraelevarsi su tanta paccottiglia che imbratta gli schermi.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Daniela 6/9/14 10:43 - 7703 commenti

Fumettone di matrice reazionaria in cui confluiscono svariate suggestioni cinematografiche, dall'onnipresente Carpenter alla Trappola di cristallo, con sniffate di Strange Days, mentre il protagonista, simpatico quanto un callo, è interpretato da un attore vestito da robocop che pur mostrando solo narici, bocca e mento, riesce ad essere inespressivo lo stesso. Eppure funziona e corre come un treno, anzi, se paragonata al (lontano) ricordo del Dredd di Sly, questa seconda trasposizione assume la statura di un film di Dreyer per rigore e serietà. Serie B, ma di quella bella tosta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il volo al rallentatore della cattivissima sfregiata .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 16/1/19 0:09 - 3519 commenti

In un'ambientazione che richiama subito The raid il regista Travis si diverte (e noi con lui) a seguire le gesta del giudice Dredd accompagnato da una recluta bionda. Poche le novità e personaggi abbastanza bidimensionali ma comunque in ruolo ed empatici. Il ritmo è appagante e gli effetti utilizzati permettono di godersi uno spettacolo sì banale, sì tamarro ma efficace. Di Karl Urban in definitiva si vede solo la mascella ma può bastare.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Flazich 10/2/13 13:00 - 658 commenti

Guardando Dredd mi è venuto subito in mente The raid (tra i migliori film del 2012). A parte questo la pellicola è piacevole. Soprattutto cancella in pochi istanti "quell'altra" pessima pellicola interpretata da Stallone. Fortunatamente non si scade mai nell'eccesso. Complessivamente una piacevole sorpresa.
I gusti di Flazich (Fantascienza - Poliziesco - Thriller)

Mickes2 11/7/13 10:14 - 1550 commenti

Intrattenimento e sollazzo assicurati con questo action a tinte apocalittico-fantascientifiche immerso in una metropoli futurista in stato di guerriglia. Un megapalazzo di 200 piani fa da sfondo a quella che è una lotta all’ultimo sangue per la sopravvivenza dove attacco, difesa e assedio sono benissimo miscelati tramite un linguaggio ritmato, adulto, violento, virtuoso (stupende le sequenze in slow-mo). Molto più incalzante di Raid redemption e ben oltre la media del pessimo panorama action attuale. In partissima Urban, credibile la Thirlby.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Gestarsh99 18/6/14 17:14 - 1083 commenti

Secondo tentativo di video-adattamento dell'omonimo fumetto inglese, che linearizza al massimo il farcitissimo intreccio dell'action/thriller precedente. Qui l'esagerata seriosità si scontra con l'inappropriatezza di un cast non adeguatamente preparato (l'impassibile sostituto stalloniano sprigiona la stessa verve ridicola di un Terminenzio qualsiasi) e con un'architettura filmica manieristicamente basculante fra manhunt-movie, rinserramenti alla Carpenter e alcaloidi deliqui strangedaysiani. Tutto è diagrammaticamente prevedibile ma i popcornivori dello splatter sgranocchieranno come castori.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'ovattato sfracellamento al ralenti della villain proiettata giù per la tromba del grattacielo...
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)

Jena 26/1/19 18:00 - 964 commenti

Beverone ultrareazionario che riesce a far sembrare quasi divertente il precedente pagliaccesco con Sly. Qui il protagonista Giudice Dredd, praticamente invulnerabile, si muove con un senso della giustizia da far sembrare tenaci garantisti gente come Cobra o Steven Seagal. In ogni caso troppo serioso, senza un briciolo di ironia e con una trama che fa sembrare Forza d'Urto il Dottor Zivago. Karl Urban, quanto a espressività, è indifferente porti o meno il casco. Scene al ralenti troppo stucchevoli secondo il gusto millenial.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Blutarsky 1/11/13 19:11 - 349 commenti

Seconda riduzione filmica del fumetto “Judge Dredd” (dopo il tentativo con Stallone). Anche questa volta gli sceneggiatori non si devono essere sforzati poi molto: la trama è molto elementare e ricorda quella dell'indonesiano The raid, tanto da sembrarne una versione fantapocalittica. Gli attori sono mediocri ma funzionali e l'azione è adrenalinica al punto giusto; tanto basta a rendere il film godibile a patto di mettere il cervello in stand-by. Interessanti le scene al ralenti, anche se l'uso eccessivo lo rende alla lunga stucchevole.
I gusti di Blutarsky (Giallo - Poliziesco - Western)