Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GLI SGANGHERONI

All'interno del forum, per questo film:
Gli sgangheroni
Titolo originale:Brain donors
Dati:Anno: 1992Genere: commedia (colore)
Regia:Dennis Dugan
Cast:John Turturro, Bob Nelson, Mel Smith, George De La Pena, John Savident, Spike Alexander, Juliana Donald, Nancy Marchand, Teri Copley, Irene Olga López, Warren Thomas, Dick Monday, Katherine Heard
Note:prodotto da Jerry e David Zucker. Omaggio ai fratelli Marx (remake omaggio di "Una notte all'opera")
Visite:509
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Tornano insieme, per un film, i fratelli Jerry e David Zucker (quelli che con Jim Abrahams costituirono la premiata ditta ZAZ, autrice di capisaldi del cinema demenziale moderno), in veste di produttori su una sceneggiatura di Pat Proft evidente omaggio al cinema dei fratelli Marx. Siamo anzi quasi dalle parti del remake, se consideriamo quanto questo BRAIN DONORS (“donatori di cervello”) somigli al classico dei tre UNA NOTTE ALL’OPERA. Vediamo quindi John Turturro nella parte di Groucho Marx (anche il nome dell’attore che interpreta, Flakfizer, è tipicamente “grouchesco”, così come Rocco e il solito nome italoamericano scelto da Chico), prolisso oltre l'inverosimile, capace di accumulare cinque gag verbali nel giro di un minuto, Bob Nelson in quella di Harpo (quindi praticamente muto, vulcanico e irrefrenabile) e Mel Smith in quella di Chico (casinista per scelta). Considerata la sua velocità, la comicità dirompente dei Marx ben si inserisce nel modo di far cinema di oggi: nessuno spazio morto, equilibrismi lessicali e gestuali profusi a piene mani (ovviamente mal resi dal doppiaggio italiano, ma era purtroppo inevitabile, vista la quantità mostruosa di giochi di parole), trovate comiche in sequenza; chiaramente non tutte sono della stessa qualità e ogni tanto cadono le braccia a sentire certe sciocchezze, ma il divertimento è assicurato. Turturro è quello che parte peggio, poi si integra nel gruppo e ne diventa meritatamente il leader. A tratti esilarante, BRAIN DONORS si avvale anche delle belle musiche di Ira Newborn e di animazioni (nei titoli di testa e di coda) simpatiche, con pupazzetti di Pongo che hanno le fattezze dei tre protagonisti. Potrà irritare qualcuno la demenza insistita e ingenua di molte gag, ma in film dei Marx erano davvero così.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 20/2/08 16:58 - 3011 commenti

Apprezzabile remake o quantomeno ammodernamento marxiano dal ritmo a rotta di collo, che tocca molti registri dal surreale alla farsaccia goliardica, e con interpreti in palla (su tutti uno scatenatissimo John Turturro) che, pur senza eguagliare il telepatico affiatamento degli illustri fratelli, manifestano un'intesa abbastanza convincente. Ottima colonna sonora, e tante risate. Titolo italiano da isolamento all'Ucciardone.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Daniela 2/4/09 14:57 - 8156 commenti

Riuscito omaggio/remake dell'opera più famosa dei fratelli Marx. Un avvocato imbroglione e logorroico, con la complicità di un taxista di dubbia moralità ed un tenero giardiniere muto, munge una ricca vedova facendosi finanziare la messa in scena de "Il Lago dei cigni". Ritmo scatenato, con una raffica di gags quasi ininterrotta, attori in parte guidati da un Turturro dalla chiacchera travolgente, musiche gradevoli e titoli di testa/coda molto simpatici fanno di questo film un vero gioiellino di comicità.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La morte del cigno .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Brainiac 2/5/09 12:33 - 1081 commenti

Pur essendo un omaggio riuscito e pur riconoscendo la grande prova degli interpreti (era difficile attualizzare la comicità spontanea dei "Fratelli") un film leggermente faticoso. Il ritmo è ipercinetico ed il montaggio frenetico, quasi violento nella sua ricerca di "servire" le gag. Turturro è strepitoso ma le situazioni senza l'ausilio dell'elegante bianco e nero risentono di una forte dose d'improbabilità che mi è sembrata fuori tempo massimo. In definitiva un buon film, che si fa apprezzare per il sentito riconoscimento all'arte comica.
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

Lovejoy 21/2/08 15:23 - 1825 commenti

Divertente omaggio al cinema dei Fratelli Marx e in particolare al loro lavoro più famoso Una Notte All'Opera. Ben diretto dal bravo Dugan e prodotto dai Fratelli Zucker, si avvale di un ritmo indiavolato, di gag verbali e visive strepitose e di un cast in grande spolvero, con un inedito (ma bravissimo) John Turturro che praticamente rifà pari pari Groucho Marx. Irresistibile.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Saintgifts 3/7/10 0:00 - 4099 commenti

Ci sono momenti veramente esilaranti (la prima del balletto strappa sincere risate), per il resto rimane il ritmo sempre sostenuto ma non sempre così divertente nelle battute, che con tutta probabilità risentono dell'indispensabile traduzione in un comprensibile italiano (lavoro di doppiaggio egregio, comunque). Rifare i fratelli Marx non è cosa da poco. Il titolo originale aveva la sua importanza e non capisco lo sforzo che qualcuno fa nel scegliere sempre il peggiore possibile. Non mi sono piaciuti i titoli di testa e di coda.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)