Cerca per genere
Attori/registi più presenti

FANTASMA PER AMORE

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: n.d.N° COMMENTI PRESENTI: 0
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/11/12 DAL DAVINOTTI
Black comedy a tema zombesco che ha il merito di affrontare l'argomento in modo decisamente insolito: Johnny (Andrew Lowery) è innamorato di Mizzy (Mary Beth Hurt), che naturalmente è interessata ad altri. Un giorno però, durante una rapina nel negozio in cui lei lavora come commessa, Johnny le fa scudo col corpo e si becca una pallottola: morto. Sepolto. Poco dopo risale dalla fossa come zombi e si rituffa nella vita. E' qui che la commedia ha la sua accelerata demenziale: Johnnie viene trattato con estrema naturalezza da tutti, che lo definiscono a turno zombi o morto senza lasciarsi per questo troppo scomporre. La madre capisce le sue esigenze di carne umana, Mizzi non si cura troppo del fatto che lui perda per strada un orecchio (che il medico gli fa riattaccare con la colla), l'amico si preoccupa un po' quando rischia di finire azzannato... Le idee insomma ci sono, Balaban si appropria di ritmi e situazioni da teen-comedy Usa tipiche (musiche comprese) e il cast è piuttosto in parte. Il problema è che dopo un po' il tutto comincia a farsi troppo ripetitivo, l'ironia mostra la corda denotando i limiti di un umorismo che, se a tratti è anche raffinato, è poi incartato in una confezione grossolana. I frequenti insert a fumetti fan molto CREEPSHOW ma son superflui, e per ciò a cui ambisce il film si ride poco.
il DAVINOTTI