Cerca per genere
Attori/registi più presenti

QUELLE SPORCHE ANIME DANNATE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/11/12 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Homesick
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Pessoa
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Panza


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 11/11/12 8:31 - 5737 commenti

Più che discreto, tenendo conto che si tratta di film girato in estrema economia. Non gli mancano ritmo, una trama che concilia vendetta e un po’ di giallo, grandi sparatorie e stille di umorismo lasciate dalla saporita caratterizzazione del vecchietto del West Alfredo Rizzo. L’arcigno Jeff Cameron rende meglio che con Fidani e Donald o’Brien è sempre un ottimo pendaglio da forca. Scarne ma acconce le musiche di Elso Mancuso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo scherzo del serpente; o’Brien ferito alle orecchie; l’epitaffio sulla tomba dei nemici.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Panza   21/6/13 20:25 - 1367 commenti

Western lento, a causa non di una regia comunque onorevole ma di una sceneggiatura dilatata. Le parti affidate agli stutman non convincono completamente, il protagonista è insipido e poco caratterizzato; forzature narrative (i cattivi che cadono in trappola grazie al serpente) e altro rendono anonimo il film. Salvo giusto la colonna sonora comunque gradevole, la scena finale nel pantano e i paesaggi. *! di manica larga.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Pessoa 29/1/19 13:36 - 953 commenti

Spaghetti western di seconda generazione modesto come il budget che lo ha generato, che mostra comunque molta buona volontà. La storia presenta qualche momento di interesse cercando apparentamenti illustri con i classici d'oltreoceano, ma una sceneggiatura approssimativa e una recitazione piuttosto elementare ne mortificano sul nascere qualsiasi velleità. Qualche buona trovata di regia, i paesaggi ben fotografati e le lunghe sparatorie riescono comunque a strappare il prezzo del biglietto, almeno nei cinema di seconda visione. Per appassionati.
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)