Cerca per genere
Attori/registi più presenti

QUATTRO SPORCHI BASTARDI

All'interno del forum, per questo film:
Quattro sporchi bastardi
Titolo originale:C.C. and Company
Dati:Anno: 1970Genere: action (colore)
Regia:Seymour Robbie
Cast:Joe Namath, Ann-Margret, William Smith, Jennifer Billingsley, Mike Battle, Greg Mullavey, Teda Bracci, Don Chastain, Sid Haig, Bruce Glover, Jacquie Rohr, Robert Keyworth, Alan Pappe, Ned Wertimer
Note:Aka "4 sporchi bastardi".
Visite:261
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/10/12 DAL BENEMERITO SAINTGIFTS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Fauno
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Berto88fi
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Saintgifts


ORDINA COMMENTI PER:

Saintgifts 6/10/12 23:57 - 4099 commenti

C. C. Ryder è un bravo ragazzone, meccanico e appassionato di moto. Si unisce, senza sapere a cosa andrà incontro, a una banda di squinternati e pericolosi motociclisti. Incontra la bella Ann Margret e da li nasce l'amore, ma anche i guai. Film senza pretese dove la gang di bikers e loro compagne vengono mostrati attraverso i più triti dei clichè in una storia dove la cosa più interessante poteva essere la scena di sesso tra i due protagonisti (ma la regia si guarda bene dal mostrare più di tanto della bella Ann). Qualche buona musica dell'epoca.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La pettinatura di C. C. Ryder.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Fauno 15/9/16 19:45 - 1830 commenti

Più ironico che altro, ma saporito ed esaustivo, con tutte le componenti dei biker movies. Il protagonista è in apparenza mansueto; all'occorrenza sa menare i prepotenti, anche se nasce male volendo fare l'anarchico in un gruppo dove tutto deve essere comune e tendere verso una sola direzione. Il film è maschilista al massimo, ma l'arroganza delle ragazze dei bikers è fenomenale ed è la parte più mordace, anche perché spesso son costrette a prostituirsi; a parte il capo i maschioni son piuttosto vigliacchi. Favolose le gare e i panorami dell'Arizona.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La dichiarazione finale della Margret.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Berto88fi 18/9/19 11:05 - 160 commenti

Leggero biker-movie dallo scarso mordente, che mescola la love story del protagonista con gli screzi della gang di zotici a cui appartiene. Visto il genere, troppo moderata la violenza e decisamente caste le scene piccanti; la mediocrità della recitazione poi non aiuta granché. Interessanti invece le gare di cross nel deserto con i vecchi scrambler e la sfida finale; soundtrack gradevole di Lenny Stack.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le biker-girls che si guadagnano qualche dollaro; Il finale nella pista ovale.
I gusti di Berto88fi (Gangster - Poliziesco - Thriller)