Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL MISTERO VON BULOW

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 11
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 3/7/09 22:37 - 11141 commenti

Film molto raffinato ed elegante (forse fin troppo algido), è tratto da un libro scritto dall'avvocato difensore del protagonista in un famoso processo, in cui lo stesso venne inquisito con l'accusa di avere avvelenato la moglie. Il film ne è la fedele ricostruzione ma non si tratta di un semplice thriller processuale quanto piuttosto la ricostruzione di un rapporto di coppia e dei suoi problematici protagonisti. Ottimo il cast con belle interpretazioni di Irons e della Close.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Cotola 1/7/09 17:46 - 7255 commenti

Interessante dramma giudiziario tratto da una storia vera, firmato da un regista come Schroeder il quale non sembra interessato a sciogliere completamente i nodi della vicenda ma anzi a lasciare il tutto in un'ambiguità di fondo (non si capisce se il protagonista sia davvero o meno innocente) che rappresenta il quid in più di questa pellicola. Bella prova, ma non è una novità, di Jeremy Irons. Non male la fotografia di Tovoli.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 14/12/09 22:58 - 8721 commenti

Mistero destinato a rimanere tale, quello legato al presunto tentativo di uxoricidio da parte di un Irons particolarmente gelido e distaccato. Del resto, la colpevolezza o meno del suo cliente sembra interessare poco anche al difensore (Ron Silver in una interpretazione dai toni forzati) che riuscì a ottenerne l'assoluzione in secondo grado. Strano film semi-giudiziario, dalla complessa struttura narrativa (ad un certo punto, sentiamo anche il punto di vista della moglie in coma), formalmente interessante ma poco coinvolgente.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 19/3/07 13:45 - 2570 commenti

Tratto da una storia vera e rimasta tuttora insoluta: Claus Von Bulow (un grande Jeremy Irons) è accusato di aver cercato di uccidere la moglie, entrata in seguito in coma irreversibile: viene in un primo tempo condannato ed in seguito scagionato dall'accusa. Cosa sia avvenuto realmente non ci viene raccontato, quello che il regista mostra sono i vari personaggi e l'ambiente entro il quale vivono. Non certo un capolavoro ma un prodotto onesto che ha il merito di mantenersi freddo e neutrale.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Gugly 23/10/16 11:07 - 1003 commenti

Legal thriller poco legal (pochissime scene in tribunale) che mira piuttosto alla delineazione dei personaggi: Von Bulow (un enigmatico Irons) è davvero colpevole di quanto occorso alla infelice ma ricca Sunny? Da qui si dipanano le schermaglie con "il difensore degli oppressi" (Silver poco incisivo) che accetta la sfida ma non dimentica il lato morale; la vera vittima di questa storia (Close in un ruolo non facile) echeggia nel suo (sopran)nome Sunset Boulevard (richiamato anche dalle "condizioni fisiche" della narratrice). Freddamente ricco.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La voce di Sunny Von Bulow durante la routine di pulizia in ospedale: "Mi piaceva stare a letto".
I gusti di Gugly (Commedia - Horror - Teatro)

Paulaster 24/8/14 12:59 - 2518 commenti

La trattazione di un caso giudiziario può rivelarsi ostica da rappresentare. In questo caso ci si avvale di una drammatizzazione sopportabile, di un focus fuori dai tribunali e attori con piglio fascinoso. Irons in un ottimo ruolo, Close variegata e Silver troppo caratterizzato. Regia che si preoccupa di ammorbidire la morte con discorsi fuori campo e di rendere il quadro scenico freddo come il protagonista.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Stefania 19/12/09 23:59 - 1600 commenti

Ci sono attimi in cui l' autentica angoscia di autentici privilegiati di Claus e di Sunny squarcia la loro coltre di freddezza, la loro compostezza da ritratto di Reynolds. Ma personalmente quello che ho apprezzato di più è lo smarrimento dell'avvocato difensore di fronte ad un cliente anomalo, i cui modi squisiti e la cui ironia sono una vellutata, impenetrabile corazza. E il disincanto con cui si rassegna all'inevitabile:potrà chiarire (processualmente) la verità sul caso Von Bulow, mai quella sul mistero Von Bulow. Film equilibrato ed elegante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Von Bulow racconta una battuta che circola sul suo conto: "Che cosa fare ad una moglie che ha tutto? Un'iniezione di insulina!".
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Giacomovie 9/5/15 17:20 - 1332 commenti

Una donna entra in uno stato vegetativo per un eccesso di insulina e viene accusato il marito. Il suo tentativo di essere scagionato dopo la prima sentenza di colpevolezza viene portato avanti in modo enigmatico, con un mescolamento di sequenze e un racconto indiretto non sempre opportuni. Il caso è reale ma il film lascia il sospetto che sia stato reso più misterioso della vicenda concreta. Bella prova di Jeremy Irons (premiata con l’Oscar) e ottima regia, attenta a esaltare riprese e ambientazioni ma incapace di evitare il clima di gelo.
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Alex1988 23/6/19 18:47 - 600 commenti

Sembra quasi una coincidenza che il film sia co-prodotto da Oliver Stone, il quale l'anno dopo uscirà con il suo JFK che, nella struttura, ha una certa affinità con questo film. Attraverso una lunga serie di flashback si cerca di far luce su un caso di cronaca realmente accaduto. Jeremy Irons è come al solito immenso nel tratteggiare un personaggio dalla forte ambiguità. Film non di grande coinvolgimento, ma basta la sua interpretazione (Premio Oscar) per tener viva l'attenzione.
I gusti di Alex1988 (Azione - Poliziesco - Western)

Scarlett 26/10/09 20:25 - 307 commenti

Film per il quale Irons si è meritato l'Oscar e a ragione. Rappresenta il caso giudiziario a cui si riferisce con una certa freddezza di fondo, una buona pulizia della trama ed un andamento lineare. Nel complesso non merita particolari elogi, ma si lascia comunque seguire.
I gusti di Scarlett (Animazione - Fantastico - Horror)

Beffardo57 19/8/19 20:53 - 262 commenti

Il cinico e quasi squattrinato aristocratico von Bulow ha davvero tentato di uccidere la molesta moglie miliardaria? Oppure è lei, depressa, che ha cercato di morire senza riuscirci? La vicenda è ricostruita dal punto di vista del celebre avvocato difensore, che riesce a far prevalere i dubbi e a ottenere l'assoluzione, senza credere all'innocenza del suo cliente. Grande prova degli attori: Jeremy Irons, fascinoso ed enigmatico e Glenn Close, molto convincente in un ruolo sgradevole. "I ricchi sono diversi", scriveva Francis Scott Fitzgerald.
I gusti di Beffardo57 (Commedia - Drammatico - Thriller)