Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GEBO E L'OMBRA

All'interno del forum, per questo film:
Gebo e l'ombra
Titolo originale:Gebo et l'ombre
Dati:Anno: 2012Genere: drammatico (colore)
Regia:Manoel de Oliveira
Cast:Michael Lonsdale, Jeanne Moreau, Leonor Silveira, Luís Miguel Cintra, Ricardo Trêpa, Claudia Cardinale, Bastien Guio
Note:Fuori concorso a Venezia 69.
Visite:326
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/9/12 DAL BENEMERITO RULLO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Un film straordinario, quasi perfetto! a detta di:
    Rullo
  • Davvero notevole! a detta di:
    Saintgifts
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Mickes2
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Panza


ORDINA COMMENTI PER:

Saintgifts 29/4/15 16:47 - 4099 commenti

Impianto teatrale con mdp praticamente fissa su poche scene. Tutto è affidato alla fotografia - che riesce a creare l'atmosfera giusta - e alla recitazione degli interpreti, tra i quali spicca, in una parte minore ma indispensabile, una Jeanne Moreau formidabile. Nella piccola stanza soggiorno-studio si svolge il dramma familiare, genitori e figli (la nuora è stata allevata bambina dagli stessi genitori del figlio marito) in un confronto impossibile, dove al pettine vengono tutti i problemi di una società in mutamento che crea abissi tra le generazioni.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Mickes2 1/7/13 9:47 - 1551 commenti

Apologo morale, diseguale ma pittorico e raffinato sotto forma di kammerspiel, dentro e fuori dal tempo, sulla crisi economica e sulla sete di denaro, la rivoluzione come ideale per fuggire da una vita ristagnante e di come questi possano incidere sulla vita dell’uomo, arricchendola, ma anche annullandola sotto i colpi di un Dio denaro che plagia le menti e accompagna alla perdizione. Padri, fiammelle di speranze soffuse come lampade a olio, pongono il sacrificio al di sopra della ragione preservando un ideale incerto ma vivido. Rigoroso.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Panza   18/6/14 20:12 - 1425 commenti

Faticosa opera di Oliveira sia nella forma che nella sostanza. I lunghi piani sequenza dimostrano la grande abilità dell'ultracentenario cineasta ma allo stesso tempo sfiancano lo spettatore. Fotografia però eccezionale. Il dramma di Brandão viene ridotto a un flusso di dialoghi che contengono riflessioni interessanti per essere un testo degli anni venti ma sommerse dal ritmo lento (nei primi trenta minuti non accade nulla!). Cinema d'autore che non riesce a stupire del tutto e a volte sembra un'ampollosa parodia di se stesso.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Rullo 11/9/12 21:05 - 388 commenti

Meraviglioso film su una storia di vita familiare (l'amore dei genitori verso i figli). Caratterizzato dai più lunghi piani sequenza (di cui Bela Tarr in persona andrebbe fiero) e da una fotografia semplicemente meravigliosa (la scena al lume di candela è incredibile). Ogni scena dà l'impressione di essere stata accuratamente studiata e ogni cosa si trova esattamente dove dovrebbe. Recitazione estremamente credibile e malinconica.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena al lume di candela.
I gusti di Rullo (Avventura - Commedia - Drammatico)