Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PROMETHEUS

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 68
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/9/12 DAL BENEMERITO GESTARSH99 POI DAVINOTTATO IL GIORNO 15/9/12
Un prequel in piena regola, della più perfetta macchina fantaorrorifica mai creata o quasi. Dopo oltre trent'anni e sequel di diverso valore che avevano finito per annacquare il ricordo del primo, inimitabile capitolo, Ridley Scott riprende in mano la sua creatura e ne immagina l'antefatto, curando con attenzione gli agganci e sfruttando ciò che maggiormente aveva colpito dell'indimenticata prima parte di ALIEN, in cui l'equipaggio della Nostromo si avventurava nei meandri dell'astronave aliena. Sappiamo insomma cosa aspettarci, a livello visivo, ma i progressi nel campo degli effetti speciali fan sì che l'attenzione di Scott si sposti dall'orrore in direzione di una fantascienza "esplorativa" di grande fascino, che un 3d in questo caso fondamentale arricchisce di ulteriore magnificenza. Non c'è più la stessa profondità nel tratteggio dei personaggi, Noomi Rapace pare un po' fuori luogo e anni luce (non solo letteralmente) dalla fiera altezzosità di Sigourney Weaver, ma rispetto a ciò che negli ultimi tempi la fantascienza passa siamo a un livello nettamente superiore. Si pasticcia un po' troppo con origini e scopi della missione (la figura dell'anziano patrocinatore lascia il tempo che trova), il nuovo androide d'accompagnamento non sembra convincere quanto i suoi predecessori Ash e Bishop (benché sia animato dal bravo Fassbender), eppure l'approccio di Scott è ancora quello di chi sa maneggiare la materia con sapienza e tocco personale, rallentando l'azione, riappropriandosi di una fantascienza che non può essere ridotta a scontri a fuoco, fughe, trucidamenti splatter. Qui da ammirare ci sono prima di ogni cosa gli estasianti spostamenti tra scenografie ricche di particolari che vanno osservati, studiati per comprenderne la singolarità che ancor oggi lo "stile Giger" conserva, mentre un sonoro superbo riempie l'ambiente contribuendo non poco alla full immersion. Il contatto tra il mondo alieno fatto di caverne cupe dense di misteriosi cadaveri e la quotidianità della vita sull'astronave è una restituzione olegrafica della struttura dei cunicoli che domina nella plancia di comando, una delle tante diavolerie di luci e colori che appagano l'occhio confondendoci tra le spire di un futuro in cui la riproduzione virtuale è la regola, espediente visivo in cui tuffarsi per riscoprire la gioia del cinema più spettacolare, capace ancora di meravigliare (almeno in sala, con la tridimensione). Al comparto più tradizionalmente horror ci pensano nuove creature diverse, che tuttavia sembran spesso lì per onor di firma, perché è evidente quanto Scott sia più interessato alla contemplazione che all'azione, benché poi la già classica scena dell'operazione chirurgica dimostri invece quanto anche in quel campo il regista non abbia perso smalto. Non manca qualche fase interlocutoria in cui la tensione scema, in cui la compattezza dell'inavvicinabile primo capitolo fa provare una certa nostalgia, ma a fare da contraltare ci pensano subito le nuove immersioni nella grandiosità di scenari che in pochissimi saprebbero filmare con mano altrettanto felice. Se ciò che mancava ai sequel era proprio quella sorta di misticismo che rendeva ALIEN diverso da ogni suo clone, qui lo si recupera in pieno, andando in questa direzione persino oltre e facendoci capire perché nessun Cameron o Fincher avrebbe mai potuto firmare quello che resta l'inavvicinabile numero uno. E dopo un'ultima parte in cui lentamente fanno la loro roboante comparsa le forme familiari che ritroveremo nel prologo di ALIEN (provocando nei fan un tuffo al cuore) arriva il finale, con il richiamo non peregrino all'insopprimibile sete di conoscenza dell'uomo: una chiusa soddisfacente costruita con arguzia e nessuna platealità, che ci lascia ricordandoci quale sia una delle particolarità che più ci distingue dagli animali (nonché da qualsiasi macchina pensante) e che sarebbe bene nessuno dimenticasse. Se ci fosse un sequel, la sua giusificazione per una volta ci renderebbe orgogliosi.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 16/9/12 7:36 - 10493 commenti

Non sarà un capolavoro come Alien, di cui rappresenta l'antefatto, ma certo è un gran bel film di fantascienza, frutto del lavoro di un regista dall'immensa capacità di rappresentazione visiva e che usa il 3D come (quasi) nessuno finora. E' proprio l'aspetto visivo quello che tocca vertici di eccellenza e fa passare in secondo piano una sceneggiatura troppo frettolosa e una performance attoriale non sempre impeccabile, se si eccettua un magnificamente ambiguo Michael Fassbender a cui rende giustizia il buon doppiaggio italiano.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 24/12/17 8:47 - 7032 commenti

Al netto dell’eccellente qualità tecnica del film, il resto vola piuttosto basso. Per carità, gli spunti intriganti non mancano, ma la temperatura sembra quella dei filmetti fantasy dei tempi di Ray Harryhausen: qualche colpo ad effetto e molta arbitrarietà un po’ cialtrona. Il para-prequel di Alien è narrativamente deludente, con abbondanza eccessiva di splatter e situazioni e personaggi poco curati (come l’intrigantissimo ma irrisolto “robot ex machina” David), nonostante qualche scena notevole (come l’auto-operazione chirurgica).
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Puppigallo 15/9/12 0:37 - 4073 commenti

Ora l'ignoto spazio profondo è meno ignoto. Ma era proprio ciò che si voleva? (la rivelazione che riguarda il mitico alieno mummificato dà un perchè al tutto, anche se forse era meglio restare nell'ignoranza; era così accattivante). Genetica e scienza la fanno da padrone, cancellando i misteri, rompendo le uova nel paniere dell'oscura minaccia. Comunque Scott, coi giusti rimandi, ha imbastito un prequel con una logica e una biospiegazione. La sua Alienica, primordiale mano qua e là riemerge. Nel complesso, quindi, non male, nonostante il gigantone col fantapiffero e alcune forzature.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La rivelazione sotto il casco (come la sorpresa dell'uovo di Pasqua...ti lascia un po' così. Meglio il cioccolato); Non svegliare l'alieno che dorme.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Cotola 18/9/12 19:42 - 6642 commenti

Una medaglia dalle facce molte diverse: la storia non affascina ed intriga in modo particolare (ma si lascia seguire abbastanza gradevolmente) poiché riprende tanti elementi un po’ qua e un po’ là. L’aspetto visivo è però curatissimo: al di là degli effetti speciali (ovviamente molto ben fatti), colpisce oltre che per la bellezza delle scene, soprattutto per l’estrema cura dei particolari che in tantissimi film hollywoodiani ci si sogna. Ciò fa la differenza e lo eleva rispetto ai normali e medi prodotti di genere. Con un plot più innovativo ed adeguato sarebbe potuto essere più di un “semplice” buon film.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Tarabas 21/9/12 13:48 - 1508 commenti

Dalla remotissima preistoria a un futuro prossimo plausibile, Scott segue a ritroso le tracce degli Alien, portando un nuovo equipaggio su un pianeta ostile, a contatto con una misteriosa astronave che racchiude il segreto della nascita della vita sulla Terra. La prima parte pone molte premesse, creando attese e interesse che la seconda parte delude seccamente, con una sceneggiatura non impeccabile e una deriva action dozzinale. Lo spettacolo visuale è notevole (anche in 2D), ma Scott ormai è solo un regista di genere con grossi budget.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Daniela 23/12/12 11:04 - 7235 commenti

Pearce mummificato finanzia spedizione alla ricerca dei supremi architetti, sulla base delle indicazioni di scienziati esoterici Kazzinger-style. Ovviamente i guai non mancheranno, anche grazie alla professionità di un equipaggio che rivaleggia con quello della Costa Concordia... Nonostante la spettacolarità di alcune ambientazioni, Ridley confeziona un prequel quasi imbarazzante per l'abbondanza di banalità filo-teosofiche, falle logiche, spunti narrativi buttati lì, scarsa definizione dei caratteri (a parte il robot, dotato di un perverso senso umoristico). Pacco lussuoso, film-mattone. 1+

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I due bischeri che scappano alla vista di un alienone morto, si perdono, cazzeggiano con l'alienino vivo, si meritano tutto quel che segue.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rebis 22/9/12 16:10 - 2068 commenti

A discapito del titolo, Scott è più interessato a sviluppare la narrazione e la cosmologia del prototipo che a suggerire inedite chiavi speculative: in questo senso è più prossimo alla rivisitazione di Cameron che a quelle successive. Visivamente poderoso e con soluzioni sci-fi stupefacenti, potenziato da un 3D che restituisce volumi e matericità alle scenografie gigeriane, è ancorato a una sceneggiatura ambiziosa (evitabile Weyland) che da un lato ricalca la struttura del modello, dall'altro lo disattende nella coerenza dando luogo a stimolanti oscurità che preordinano una nuova serializzazione.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Caesars 19/12/12 13:48 - 2322 commenti

Speravo meglio ma temevo peggio. Il film di Scott può vantare dalla sua l'accuratezza della messa in scena notevole e una serie di effetti speciali veramente notevole. Però la storia, che pur si segue piacevolmente per le due ore di durata, non è particolarmente convincente e ha delle trovate degne di un qualunque horror di serie Z (possibile che due astronauti su un pianeta sconosciuto decidano che sono stufi di stare col gruppo e se ne vadano per i fatti loro con l'ovvio risultato di perdersi?). Alla fin fine un film discreto ma nulla più. **!
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Markus 15/9/12 11:41 - 2534 commenti

Scott torna al suo cinema fantascientifico traendo grazia dalla tecnologia che sostiene alcune scene (il 3D dà maggiore profondità alle immagini); insomma, un’esibizione stimabile del cinema americano! Prequel di Alien senza però doverne essere così legato, ed è una scelta vantaggiosa: chi non ha visto il film del '79 può gustarsi Prometheus come pellicola a sé. Primo tempo convincente, mentre il secondo (forse tagli in post-produzione?) appare talune volte raffazzonato; resta in ogni modo un’opera degna del cinema-spettacolo.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Capannelle 11/12/12 9:41 - 3418 commenti

Un gran film con una sua personalità precisa che gli permette di brillare accanto al fratello maggiore del 1979 senza sfigurare. Non è una fotocopia sbiadita. Scott disegna grandi scenari e coinvolge chi guarda su di un filo abbastanza solido, magnificato da una cornice visuale-sonora eccelsa e impreziosito da una serie di trovate ad effetto, di rado pacchiane. La Rapace offre una bella prova in un personaggio intimamente diverso dalla Weaver che fu, Fassbender ambiguo come deve e anche il resto funziona, dalla Theron a Elba, vecchietto a parte.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La fuga dalla pioggia silicea; Gli strumenti esploratori; L'auto-operazione.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Matalo! 17/9/12 12:35 - 1333 commenti

Mi chiedo sempre a che serva andare a fondo di un mistero. Io propendo per i numeri unici, sequel e prequel fan parte del mondo della narrativa e chi li tocca; però è sempre così nerd inserirsi nel loro cammino... Non fa eccezione questo film dove, insomma, discendiamo dai Giganti, abbiamo la solita variante di Hal 9000 (con tocchi riusciti) e una protagonista in molti sensi non all'altezza. Variante al cesareo della nascita del mostro; direi che oltre non si può... Mi mette un brivido la deriva religiosa di certi momenti. Scott resta genio a metà.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'inizio (sempre alla Kubrick) con David che si confronta con Peter O' Toole.
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Magnetti 10/10/12 11:01 - 1103 commenti

Vedendolo non in 3D si nota subito che il suo massimo il film l'avrebbe dato con la tridimensionalità: la sensazione è stata infatti che le notevoli scenografie erano studiate apposta per avvolgere e suggestionare lo spettatore. Dal punto di vista "visivo" un gran bel film. Per il resto l'ho trovato macchinoso e deludente anche perchè i continui richiami ad Alien non fanno che mettere in luce la perfezione di quest'ultimo rispetto a un film che "vorrebbe ma non riesce". E il finale aperto costituisce un aggravante che sa di sbrodolatura.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La macchina automatica per la chirurgia. Tutte le scenografie.
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Hackett 8/12/17 8:31 - 1552 commenti

Scott rimette mano all'immaginario di Alien e crea un prequel eccelente, ricco di suggestioni, colpi di scena e scenografie che non fanno rimpiangere i più celebri capitoli della saga, integrandosi a meraviglia con essi in un finale rivelatore. Buona la prova del cast, impeccabile al solito il comparto tecnico. Sceneggiatura che, senza strafare, non delude.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Harrys 26/9/12 9:20 - 679 commenti

Alien è di esclusiva proprietà di Ridley Scott, ergo può manipolarne la saga come meglio crede: questo l'unico assunto utile per giustificare un tale buco nell'acqua. Si gioca ad emulare pietre miliari (e la qualità della tecnica e degli effetti speciali lo permetterebbe), si finisce con l'assomigliare ad un ibrido tra The tree of life e Avatar. Lo script di Lindelof è sconcertante: vorrebbe suscitare inquietudine e sense of mystery, ma cicca clamorosamente l'obbiettivo smarrendosi in una selva di approssimazioni da neofita visionario. *1/2
I gusti di Harrys (Comico - Fantastico - Horror)

124c 24/9/12 12:40 - 2555 commenti

Noioso prequel di Alien con Noomi Rapace al posto di Sigourney Weaver e Michael Fassbender al posto di Ian Holm. Non mancano scene ben realizzate, è vero, però sa tutto di già visto, anche se gli alieni sono diversi dall'originale (Alien non esiste ancora). Fra gli attori stupiscono il Fassbender androide e il Guy Pierce vecchio. Charlize Theron fa la bella antipatica. Tra le scene più riuscite quella dell'asportazione del feto alieno dal corpo della Rapace, veramente terrificante.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Redeyes 5/9/13 8:42 - 1939 commenti

Un capolavoro di immagini che entusiasma già nei primi 5 minuti di terra contrapposto a un algida rincorsa verso i creatori. Prometheus è eccellente nella sua struttura, nei particolari, in una recitazione tutto sommato fredda ma buona, eppure non soddisfa. Lascia interdetti, non conclude - e questo è nella premessa - dice, ma non svela troppo. Prometheus è un bellissimo giocattolo più che un folle che vuol portare gli umani allo stesso livello degli Dei, più che un regista che vuol riprendere in mano il proprio gioiello.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Fabbiu 10/10/12 12:38 - 1828 commenti

Graficamente delizioso (lo stile Giger non delude mai), a livello di fotografia più vicino a Blade runner; volutamente vintage in alcuni tocchi, ma anacronistico per alcune trovate (ancora un ricercatore miliardario che vuole l'immortalità?). Personaggi decisamente sotto tono; la sceneggiatura è un po' lacunosa (salva l'ipotesi di maggiore chiarezza in ipotizzabili seguiti): troppa carne al fuoco, esposta in modo schematico e frettoloso (si scende poco in profondità); compensano una bella colonna sonora ed effetti speciali di alta qualità.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Enzus79 7/1/14 11:06 - 1540 commenti

Prequel girato e concepito veramente bene. Ridley Scott ha dimostrato in passato di saperci fare con la fantascienza e Prometheus ne è la prova. Una storia scritta con gusto, che seppur non potendo raggiungere le atmosfere del bellissimo Alien, comunque coinvolge. Cast all'altezza.
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Pol 16/8/17 19:07 - 589 commenti

Come si può pensare di fare della fantascienza "filosofica" con una sceneggiatura dove concettualmente le suggestioni ci sono ma tali rimangono, perse nella nebbia (e narrativamente siamo nella pura serie B), un'infilata di espedienti di basso livello da stentare a credere che questo sia veramente Ridley Scott che riprende in mano la sua creatura? La sensazione netta è che volesse fare un film a sé stante, invece pasticciando un po' è saltato fuori un prequel di Alien. Monopalla evitato dalla lussuosa messa in scena, ovviamente a livelli top.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Chi non l'ha visto non capirà, ma la battuta "Yes, father!" pronunciata dalla Theron è una sublime perla di ridicolo involontario a più livelli.
I gusti di Pol (Comico - Gangster - Thriller)

Rambo90 11/10/13 1:53 - 5184 commenti

Non è un capolavoro e non si avvicina ai fasti del primo Alien (ma nemmeno al sequel di Cameron), eppure ha un suo fascino: la prima parte d'aspettativa è molto tesa, gli effetti speciali e le scenografie sono poderose, così come le prime vittime muoiono in maniera terrificante. Poi però ci si sofferma troppo su spiegazioni appena accennate e la tensione si dilata, il ritmo si sfilaccia. Alla fine si sussulta per la comparsa dell'alien, ma forse si rimpiange un'occasione non del tutto riuscita. Sprecati Pearce e la Theron (che ruolo ha?).
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Pinhead80 15/12/12 12:48 - 2991 commenti

Scott cerca di riscrivere con questo film una sorta di prequel di Alien che a tratti riesce anche a funzionare come film a sè stante. Dico a tratti perchè l'impressione è che il tentativo di forgiare qualcosa di nuovo sia finito nel cercare di raffazzonare qua e là elementi tratti da altri film e da videogame. Niente da eccepire sugli effetti speciali (bella la scena dell'operazione della Rapace), ma la sceneggiatura rimane sempre confusa e poco ficcante. Deludente.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Lucius  20/9/12 20:50 - 2620 commenti

Un disperato bisogno di sapere da dove veniamo e cosa ci aspetta una volta varcata la fatidica soglia, in questo ispirato prequel della saga di Alien, che eccelle negli effetti speciali ma deficita nella scelta del cast (fatta eccezione per Fassbender, che ci offre la sua ennesima grande performance). Su tutto un grande senso di abbandono e una trama che sembra prendere spunto anche da 2001 Odissea nello spazio e Mission to Mars. Visivamente d'impatto.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Belfagor 18/9/12 12:50 - 2546 commenti

Non un prequel, semmai un precursore di Alien, con il quale Scott espande la propria creazione mantenendo le giuste distanze dal capostipite. Il risultato è uno spettacolo per gli occhi, esattamente quello che ci si aspettava da questa saga: panorami maestosi e inquietanti, effetti speciali curati nei minimi dettagli, il senso del meraviglioso unito al gusto lovecraftiano per la paura dell'ignoto. L'azione è dosata, lasciando giustamente la prima parte alla scoperta del nuovo mondo. Sceneggiatura semplice ma funzionale. Ottimo Fassbender.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La mappa interstellare; Il rimando al capostipite nel finale.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Piero68 29/11/12 15:46 - 2364 commenti

In un colpo solo Scott non solo si riapproria della paternità di una delle saghe sci-fi più famose ma anche di un genere che, con lo stesso Alien ma anche con Blade runner, aveva contribuito a creare negli anni 80. I detrattori parlano di assenza di originalità ma essendo un prequel e per di più autocitazionista non poteva prescindere da omaggi e deja-vu. I personaggi non hanno sicuramente il carisma e lo spessore di una Ripley o di un Dallas, ma ritengo comunque che questo film sia il miglior prodotto di genere da qualche decennio a questa parte.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Myvincent 24/9/12 7:48 - 2058 commenti

La solita storia trita e ritrita di Alien (qui in fase pre-larvale) e della sua contaminazione catastrofica senza scampo. Se esteticamente ineccepibile, il plot appare prevedibilissimo, a parte qualche guizzo originale. Charlize Theron nei panni della solita regina acida, Michael Fassbender ambiguamente efficace. Nonostante il cast di gran moda e di gran richiamo resta comunque un'opera insufficiente. Noia e spettacolarità.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Didda23 16/9/12 12:03 - 1918 commenti

Scott si supera e gira un film di fantascienza d'esplorazione come non se ne vedevano da troppi anni. Ciò che colpisce dell'opera non può che essere la maestosità della confezione, grazie a un 3D che offre uno spettacolo visivo più unico che raro. L'emozione si sublima in quei frangenti nei quali si viene rapiti da un vortice, tanto fantasioso quanto trascinante, di immagini che sono candida delizia per gli occhi. Seppur con qualche difetto (in primis la prestazione di una Rapace poco in palla), Prometheus rimarrà un'esperienza sensoriale difficile da eguagliare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La pioggia silicea, una gioia per la vista!
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Mickes2 24/9/12 8:58 - 1550 commenti

Un incipit titanico immerso nella natura a introdurre un prequel episodico. Si, perchè Prometheus è un film che partorisce incognite, le addiziona ma non le risolve, anzi: in mezzo alla nidiata ne aggiunge un'altra ancora più grossa. Tralasciando qualche banalità e dejà vu di troppo, un'ossatura poco solida e accantonato Lindelof, rimane Scott; rimane un maestoso comparto tecnico, la riproduzione di un pianeta ostile, umido e misterioso: minaccia incombente che per talune scelte tecniche fa gridare al miracolo. Godurioso ma irrisolto. (**!)

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'aborto cesareo...
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Luchi78 29/8/13 17:04 - 1521 commenti

Il difficilissimo approccio al prequel di Alien poteva essere realizzato solo da Scott in persona, guadagnando sicuramente qualcosa dal punto di vista visivo (ne è passata di acqua sotto i ponti dal primo mostriciattolo alieno), mentre invece delude nella scelta dei personaggi e delle interpretazioni. Chiaramente improponibile un confronto tra Sigourney Weaver e la Rapace, anche se nella scena dell'operazione quest'ultima guadagna parecchi punti; dimenticabile invece la Theron. Impalpabili gli interpreti maschili. Fotografia ed effetti super.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Greymouser 11/10/12 19:25 - 1441 commenti

Il tripudio di effetti speciali (ma quale film a quel livello di budget non ne ha di notevoli?) non può far dimenticare la scarsa originalità dei contenuti e la disorganicità della sceneggiatura, il cui paragone con quella ferrea del film del '79 risulta impietoso. Scott, in difetto cronico di ispirazione, cerca la gloria del tempo perduto rimasticando il suo cinema migliore, rigurgitando manieristiche autocitazioni, senza però la genialità creativa di una volta. Godibile, ma non esaltante per essere il prequel di una leggenda del cinema.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Disorder 19/2/16 13:47 - 1372 commenti

Trama semplice e lineare, buon cast ma soprattutto l'ineguagliabile mestiere di uno dei più grandi interpreti del genere: che altro volere di più? Certo, artisticamente non aggiungerà forse niente di nuovo alla filmografia di Scott, ma è sempre un gran piacere per gli occhi vedere film così. Tra gli attori brilla in particolare la Rapace, mentre mi ha un po' deluso la Theron. L'unico difetto forse sono le eccessive "porte aperte" lasciate per il futuro; qualche spiegazione in più sarebbe stata gradita. Comunque notevole.
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

Tomastich 24/10/14 15:46 - 1170 commenti

Com'è possibile dare in mano un film dalle simili potenzialità a un manipolo di personaggi che avrebbero la faccia adatta per fare la nuova stagione di E.R. Medici in prima linea? Dove sono finiti i volti scavati di Harry Dean Stanton e John Hurt, la muscolarità marines di Michael Biehn e Bill Paxton, il degno eroismo androgino della Weaver? Quando si parla di blockbuster hollywoodiani spesse volte ci si dimentica che il problema fondamentale del loro ristagno non è nelle sceneggiature - più o meno decenti - ma in volti che mandano K.O. i film.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Il ferrini 14/5/17 1:10 - 1167 commenti

Scott, ben sapendo che sul futuro della sua creatura han messo le mani già in troppi (da Cameron a Fincher) decide di spostare l'azione indietro nel tempo e ne realizza il primo prequel. Personaggio centrale Michael Fassbender (irresistibile quando cita Lawrence d’Arabia) nei panni di un robot, ma notevole anche la nazi-Theron. Scenografie che tolgono il fiato, effetti speciali straordinari e regia - al solito - impeccabile. Le scene d'azione non son molte ma di sicuro impatto (il "cesareo" su tutte). Meritevole.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Rigoletto 7/5/13 17:24 - 1165 commenti

Mi ha sorpreso. Quando ho cominciato a visionarlo temevo di trovarmi davanti a una sparata di effetti speciali e nulla più, invece è venuto fuori un film compatto, di quelli che scarseggiano un po' troppo da un po' di tempo. Gli effetti speciali certo non sono disprezzabili, ma almeno qui non sono usati come specchietto per le allodole. Insomma, fantascienza vecchio stile, che ti inchioda alla poltrona anche se poi magari il prodotto non è perfetto. Ma qui siamo su livelli decisamente alti. Sequel in rampa di lancio? ***1/2

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'auto-operazione.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Furetto60 12/3/13 15:12 - 1129 commenti

Il film, pur soffrendo di alcuni passaggi mal gestiti - i due pseudo scienziati semideficienti che si perdono, la sofisticata macchina ospedale impostata solo sui maschi, l’alieno della scena iniziale che non si capisce cosa beve e perché - nel complesso avvince, anche se apertamente mirato a suscitare la curiosità nei confronti di un sequel che appare più che probabile. La Rapace non è la Weaver, ma non le è inferiore, piuttosto è un’interprete diverso così come differente è il ruolo assegnatole, e ha mestiere e grinta da vendere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Pur nei limiti di comprensione di cui sopra, la scena iniziale, ricca di pathos in un panorama mozzafiato.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Pumpkh75 17/4/13 21:16 - 1077 commenti

Visivamente è uno spettacolo: gli effetti speciali sono ai massimi livelli immaginabili e fatico a trovare qualche debolezza evidente a livello produttivo. Il gusto però sfugge al palato: il plot è epicamente irrisolto e incentrato su confusi concetti divini, rafforzati però da spiegazioni troppo terrene e sbrigative. Qua e là qualche grossolana forzatura non aiuta la digestione. Naomi Rapace come la grande Sigourney? Mi vien da ridere. Positivo, ma non da stracciarsi le vesti.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Gestarsh99 13/9/12 16:36 - 1061 commenti

Parto travagliato delle ansie prequelistiche di Scott, questo film si affranca dal protagonismo gigeriano dell'orrido xenomorfo, traducendo i successivi capitoli della serie in spin-off collaterali. Strutturalmente invece l'opera aderisce alle linee primarie di Alien e company, riservando fremiti nulli, se non quelli innescati dal titanismo effettistico. La non poca confusione in fase di scrittura tocca il culmine nella parte finale, quando invece di tirare le fila del racconto, l'azione si disperde con macchinosità in espedienti abborracciati e sintatticamente semi-improvvisati. Prometheus da marinaio, non da Nostromo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'inseminazione "orale" riservata dal polipoaccio gigante al disibernato progenitore umanoide...
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)

Jandileida 17/11/12 19:14 - 1039 commenti

Caro Ridley, dopo aver creato il mito c'era proprio bisogno di andare a rimetterci le mani con un film tecnicamente ineccepibile, per carità, ma la cui utilità è pari a un paio di mutande di lana grezza nella Roma d'agosto? Detto del comparto tecnico e degli effetti speciali, non si può però sorvolare sulla storia stiracchiata, prevedibile e con pochissima tensione (dopo un'ora mi chiedevo quando iniziasse il film) e sulle caratterizzazione nulle dei personaggi (cosa che inficia anche le prestazioni, di plastica, degli attori). Non lo fare mai più Ridley!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: A parte il fatto che spero che nel 2093 ancora esistano degli ospedali (visti i chiari di luna), ma a quell'operazione chi ci dovrebbe credere?
I gusti di Jandileida (Azione - Drammatico - Guerra)

Taxius 21/4/15 20:46 - 943 commenti

Non un capolavoro, ma un buon film di fantascienza. Prometheus ha ben poco a che fare con Alien; ci viene spiegato solo come e perché sono stati creati gli xenomorfi. Quindi più che un prequel sembra uno spin-off. Pure il finale, che lascia aperta una porta a Prometheus 2, lascia intendere una storia a sé stante. In definitiva il collegamento ad Alien sembra più che altro un'operazione commerciale. Comunque la storia è convincente e gli effetti speciali molto ben realizzati. Ottima performance di Fassbender.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Von Leppe 20/9/12 14:12 - 866 commenti

Tutto è girato al meglio ed è bello vederlo (in 3d) per gli enormi paesaggi, alcune scene splatter e vari effetti speciali notevoli. Ma si sente un vuoto nella trama, in spiegazioni che non arrivano (forse ci sarà un seguito?). Per fortuna la vecchia sagoma dell'alieno di Giger non riempie il film, visto che è stato sfruttato fin troppo dal cinema e non avevo certo voglia di ritrovarmelo davanti nel 2012. Un film d'atmosfera e immagini dove gli esseri viventi (e i soliti personaggi americani) sono piccoli nel cosmo e si perdono nelle scenografie.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)

Jena 9/1/14 19:26 - 849 commenti

Visivamente il film è splendido ma non funziona molto sul piano della sceneggiatura che è piena di buchi, salti logici e situazioni un poco confuse. Forse ci si doveva concentrare sul tema dell'origine degli xenomorfi piuttosto che incrociare il tutto addirittura con le origini dell'uomo (con uno spiegone stile Voyager a base di giganti...) Scott pèrò è sempre Scott e ci regola almeno un paio di scene terrificanti e bellissime scenografie. Inadatta la Rapace, bene Fassbender e Elba. Che senso ha arruolare Pierce e coprirlo di cerone? Buono.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Terrificante l'espianto con cesareo di un simil alien (degno dell'originale); Bellissime le riprese delle cascate e delle gole del pianeta.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Xamini   22/9/12 2:11 - 809 commenti

Laddove Alien giocava sulla claustrofobia delle pareti strette, sul buio, sugli spazi chiusi, questo suo prequel ci fa respirare aria fino a farci sentire piccoli, persino nell'antro alieno (le inquadrature sono spesso pensate per questo). Questo lavoro di Scott alterna, però, punti di forza (gli scenari, gli effetti, l'epica, la prima parte preparatoria, l'intervento) a cadute di stile (la velocità della seconda parte, il post operazione quasi indolore, i personaggi scarsamente pregni - fatta eccezione per David - più in generale l'insopportabile risolversi di qualsiasi cosa in scene d'azione), lasciando il sapore di un'occasione perduta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'intervento e il finale.
I gusti di Xamini (Commedia - Drammatico - Fantastico)

Nancy 23/5/18 11:01 - 732 commenti

Il film si inserisce come vago prequel di Alien. Scott inventa una mitologia con gli alieni “ingegneri” creatori del genere umano e, dove nel primo Alien il raziocinio della protagonista era al primo posto, qui sembra dominare l’irrazionalità della curiosità umana. Neanche lontanamente paragonabili tuttavia la Rapace con la Weaver, mentre Fassbender è probabilmente il solo personaggio interessante. Il dispendio di effetti speciali è abbastanza moderato, anche se non c’è nessuna scena veramente da “wow”. Si può vedere, ma non aggiunge granché.
I gusti di Nancy (Commedia - Drammatico - Thriller)

Viccrowley 20/8/13 18:41 - 670 commenti

Dopo anni di rinvii Scott porta sullo schermo l'annunciato prequel di Alien (almeno per quanto ne concerne la mitologia), ma non tutto va come dovrebbe. Certo, visivamente il film è maestoso ed elegante come ci si aspetta da una produzione di siffatta portata e il primo segmento viaggia anche su binari emotivamente e narrativamente interessanti. Poi d'un tratto l'arroganza del "lostiano" Lindelof allo script prende il sopravvento e il castello crolla miseramente avviluppandosi su sé stesso e lasciando basiti per l'arroganza delle trovate.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il taglio cesareo improvvisato.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)

Modo 19/9/12 23:18 - 628 commenti

Siamo in pieno stile Alien. Indubbiamente Ridley Scott ci sa fare e le atmosfere ci sono tutte. Si filosofeggia forse un po' troppo, ma vedere da che natura e incroci spunti la forma aliena che conosciamo è idea ben congegnata. Sono diversi gli agganci col precedente e per i nuovi fan che si avvicineranno alla serie sarà difficile dire se partire da questo capitolo o vedere prima Alien. Sono soddisfatto, si respira ottima fantascienza. Bravi gli attori e la fredda Theron, quando si vede, fa luccicare la vista.
I gusti di Modo (Commedia - Drammatico - Fantascienza)

Jurgen77 23/5/17 8:26 - 562 commenti

Prequel ufficiale di Alien. Dopo tanti "apocrifi" (di cui alcuni artigianali italiani), Ridley Scott torna con amore alla sua "creatura" meglio riuscita e lo fa con mestiere, splendide ambientazioni, effetti speciali e tensione. Forse un po' troppo "ampollosa" tutta la vicenda degli "ingegneri" e del motivo della missione spaziale. Poi il tutto decolla e anche se alcune scene sono "canoniche" e prevedibili (mutazioni, feti nei corpi, mostri alieni), il tutto risulta godibile e spettacolare. Glaciale e sexy la Theron. Un degno prequel.
I gusti di Jurgen77 (Fantascienza - Guerra - Horror)

Cloack 77 5/10/12 17:21 - 547 commenti

Il film è spettacolare al punto giusto, ritmo calcolato perfetto nelle accelerazioni e nei momenti di riflessione, sceneggiatura, nell'ambito della spettacolarità, degna e puntuale nei colpi di scena. Ogni tanto si inciampa, come nella ridicola morte della Theron, ma si riscatta nel momento dell'operazione di "estrazione". Bisognerebbe considerarlo semplicemente un bellissimo blockbuster per goderne appieno dei pregi, andando in profondità si rischia la cocente delusione. Due ore e mezza di Noomi Rapace non valgono uno sguardo della Weaver.
I gusti di Cloack 77 (Drammatico - Horror - Western)

Stelio 22/4/14 17:14 - 380 commenti

Ottimo ritorno all'ispirazione artistica da parte di Scott dopo una serie di lavori un po' fiacchi. Le qualità maggiori del film sono di essere citazionista pur ponendosi come storia diversificata rispetto a Alien e di essere il primo a riportare alla luce le atmosfere del capolavoro del 1979 dopo seguiti fuorvianti e quasi sempre dal dubbio valore. La tanto criticata sceneggiatura poteva essere un po' più ricca; ha il pregio di non scadere nella didascalia pura, il ritmo narrativo ne risente un po'. Visivamente spettacolare.
I gusti di Stelio (Animazione - Commedia - Drammatico)

Mutaforme 19/8/13 23:44 - 375 commenti

Deludente, enigmatico e noioso prequel di Alien, del quale francamente non si sentiva la necessità. Il brivido non scorre e l'azione è limitata a poche scene, come quella del cesareo (con goffa risposta del computer), mentre ci si sofferma troppo sulla filosofia. Da ricordare solamente gli ultimi due minuti. Bello visivamente ma nulla più.
I gusti di Mutaforme (Avventura - Fantascienza - Fantastico)

Corinne 23/9/12 0:29 - 374 commenti

Considerato che praticamente Alien non lo ricordo e che la fantascienza non è il mio genere preferito, il mio giudizio non contempla paragoni. Film riuscito, spettacolare (fantastica la "grotta"), senza eccessi splatter e con la giusta ratio azione/dialoghi. Non mi ha convinto molto l'interpretazione della Rapace, notevole invece Fassbender nei panni dell'ambiguo androide.
I gusti di Corinne (Giallo - Horror - Thriller)

Scarlett 16/12/12 20:39 - 304 commenti

Veramente accattivante come prodotto e nonostante alla fine Scott non racconti nulla di nuovo, è un film che si lascia guardare e affascina. Non se ne sente il peso e molte delle trovate, qualcuna discutibile, sul fronte action, le ho trovate azzeccate al gusto moderno della fantascienza, che si fregia di qualche accenno di splatter e ne guadagna in atmosfera. Veramente buono.
I gusti di Scarlett (Animazione - Fantastico - Horror)

Yamagong 28/1/13 15:47 - 274 commenti

Prometheus avrebbe dovuto segnare il ritorno in grande di Ridley Scott alla fantascienza. A conti fatti, però, ci ritroviamo tra le mani un film fortemente penalizzato da una sceneggiatura schizofrenica e ricolma di buchi. A parte spiegare l'origine della temebile creatura ideata da H.R. Giger, quasi tutti gli interrogativi posti dal film rimangono irrisolti. Peccato, perché il crescendo di tensione travolge, le prove attoriali sono buone (Rapace batte Theron 10-0) e c'è anche qualche gustoso momento horror. Aspettiamo il sequel...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il Guy Pearce zombizzato; Noomi Rapace che si rimuove il feto da sola.
I gusti di Yamagong (Animazione - Commedia - Drammatico)

Werebadger 28/11/12 23:44 - 270 commenti

All'origine della storia dell'uomo ci sono gli Ingegneri, esseri di un altro mondo che hanno creato la vita sulla Terra; purtroppo queste creature, come i protagonisti di questo film scopriranno, non sono affatto amichevoli. Ottimo sci-fi, uno dei migliori degli ultimi anni. Prequel non dichiarato di Alien, presenta numerosi riferimenti e collegamenti con esso, molto evidenti. La tensione è notevole, gli attori se la cavano, gli FSX sono eccellenti, il 3D non esagerato. Validissimo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'auto-aborto della Rapace; L'esplorazione della caverna; Gli interni della nave degli "Dei"; Il finale.
I gusti di Werebadger (Animazione - Fantastico - Horror)

Aal 17/12/15 17:55 - 244 commenti

Al netto delle scene di azione e dello splatterume direi che le premesse per un buon film c'erano tutte, a cominciare da un soggetto intrigante e affascinante: la ricerca dei nostri creatori. Visivamente e acusticamente magnifico, Prometheus però tradisce in parte le aspettative lasciando con un po' di amaro in bocca a chi si sarebbe aspettato maggiore approfondimento delle tematiche e meno azione fine a se stessa. In fin dei conti un buon film di fantascienza, anche se occasione mancata. Fastidiosa e del tutto gratuita la tematica religiosa.
I gusti di Aal (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Thedude94 9/5/17 0:44 - 242 commenti

Ottime riprese, bravi attori e una base di fondo terrificante come quella del capolavoro Alien. Manca un po' di qualità nella sceneggiatura e in alcuni tentativi filosofici di matrice puramente religiosa che hanno come scopo quello di ricercare l'origine dell'universo e il suo creatore. Fassbender notevole, un po' meno in palla il resto del cast, in particolar modo le presenze femminili, poco incisive nella recitazione. La riproposizione delle scene più crude si vede soltanto in alcune parti e ciò rende il film più mystery che horror.
I gusti di Thedude94 (Drammatico - Gangster - Sentimentale)

Ducaspezzi 15/9/12 15:53 - 222 commenti

Insolito che un prequel/spin-off (da qui dovrebbe partire un nuovo franchise) riesca un grande esempio di cinema. Qui è successo. Scott ci ha detto - con uno spettacolo circonfuso di un senso severo e strabiliante dell'imponenza del dettaglio (decisivo il 3D) e della sua fusione dialettica non solo con la materia degli eventi, ma con la loro stessa atmosfericità - che il tempo non passa per tutti. L' azione non è mai di rottura, evasiva. I raccordi sono oliati, c'è coesione. Il finale riesce a proporre un seguito senza esigerlo. Sci-fi a lustro!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Capsula auto-surgery in azione; Chi ha il senso della scoperta e chi no, con morale che si aggancia idealmente al finale; David, conosci Roy Batty?
I gusti di Ducaspezzi (Drammatico - Fantastico - Thriller)

Bizzu 19/4/15 1:15 - 210 commenti

Tralasciando lo squallido forzato collegamento finale ad Alien, il film è godibile per i fan come un omaggio alla fantastica saga: il meglio non è infatti la trama, partorita dalle solite menti perverse hollywoodiane che creerebbero il prequel anche di Topolino, ma il riportarci indietro nel tempo a rivangare i bei momenti di terrore con scene di tensione/splatter girate proprio in puro stile Alien.
I gusti di Bizzu (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Mtine 20/9/12 18:09 - 206 commenti

Partendo dal presupposto che non ho visto nessuno dei film della serie riguardante lo xenomorfo, dopo aver guardato Prometheus sono rimasto con molti dubbi. Colpa forse di una sceneggiatura poco chiara e di una regia che si preoccupa troppo di stupire lo spettatore senza approfondire i personaggi né spiegare perché compiano determinate azioni. Su tutti l'androide David, ben interpretato da Fassbender, che inspiegabilmente tradisce a mano a mano chiunque. Da apprezzare qualche scena splatter (come l'aborto), ma il film è veramente "poca cosa".

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sopracitata "espulsione del corpo estraneo" e l'inquietante caverna con l'enorme monolito raffigurante una testa.
I gusti di Mtine (Comico - Giallo - Thriller)

Onion1973 24/10/12 23:14 - 152 commenti

Esploratori dello spazio alla ricerca delle origini dell'umanità si imbattono nei nostri creatori, ma ahimé, nulla è come pensavano. Film con ombre e luci. I pregi derivano dagli aspetti più scontati del background fantascientifico di Scott (ambientazioni, tecnologie, alieni) e da una spruzzata di nichilismo, mentre i difetti sono attribuibili ad una sceneggiatura a momenti troppo astrusa da digerire e da personaggi tagliati con l'accetta (su tutti i due scienziati scemi). Non un brutto film, ma mi aspettavo di più... almeno non è antiabortista.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il rotolamento dell'astronave "donut" mi ha ricordato un episodio dei Simpsons.
I gusti di Onion1973 (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Satyricon 16/9/12 22:58 - 147 commenti

Peccato, mi viene da dire... Scott con questo film dà una grande prova di come si usano i nuovi effetti speciali senza scendere nel qualunquismo, ma la sceneggiatura non si regge con la sola magnificenza delle immagini, personaggi dalla poca personalità, sequele di dialoghi quasi patetici e inutili. Primo tempo buono, secondo arruffato. Le banali domande sulle nostre crisi esistenziali trovano inesorabilmente banali risposte... o nulle; meglio non avventurarcisi.
I gusti di Satyricon (Drammatico - Fantascienza - Peplum)

Black hole 26/3/13 15:22 - 132 commenti

Ammetto di averlo visto la prima volta ignorando il legame con Alien, rimanendone molto impressionato. Rivisto con più attenzione e "senza sorpresa" resta per me un ottimo film di fantascienza, con una cura eccellente per gli agganci alla madre della saga. Probabilmente la psicologia dei personaggi poteva essere più curata, ma l'insieme è davvero positivo, anche nello spettacolare epilogo (o prologo... fate vobis). Ovviamente gli effetti sono meno modellistici e "sporchi" di Alien e in mano ai ritrovati digitali, ma Scott ne fa buon uso senza eccedere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'astronave e il "cannone" alieno che rimandano immediatamente all'origine della serie, decifrando molte forme che in Alien erano misteriose.
I gusti di Black hole (Drammatico - Fantascienza - Western)

Max renn 15/9/12 15:27 - 80 commenti

Dispiace dirlo, ma Scott ha steccato. Prometheus è una delusione: colpa di una sceneggiatura confusa/traballante nata per piegarsi alla peggior frenesia cinematografica made in USA. Dopo la prima mezz’ora (buona), tutto viene banalizzato da dialoghi risibili e sequenze imbarazzanti. I personaggi, privi di un’accettabile dimensione psicologica, sono ridotti a macchiette; il dilettantismo degli scienziati ricorda quello dei protagonisti dell'inguardabile Splice. Il finale non scioglie molti nodi. Con un budget da 180 ML non può bastare la bella fotografia.
I gusti di Max renn (Fantascienza - Horror - Western)

Zaratozom 23/9/12 14:36 - 54 commenti

Il giocherellone Scott taglia e cuce immagini e situazioni da Kubrick, Bava, se stesso, fino a creare il suo ennesimo capolavoro. Entusiasmante anche nei tanti misteri irrisolti. Cos'avrà capito l'ultimo gigante per comportarsi da macellaio? Non ha importanza. Questo film è bellissimo anche nella catarsi distruttiva del 90% dei personaggi antipatici, supponenti, razzisti e cattivi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I comandi manuali a forma di uova di seppia della nave-brioche gigeriana: particolari di grande impatto emotivo in un contesto visivo eccelso.
I gusti di Zaratozom (Fantascienza - Horror - Thriller)

Monzaparco 18/3/14 2:00 - 41 commenti

Un'occasione sprecata. Poteva essere un capolavoro e invece per far cassetta (spero) Ridley Scott dissemina il film di banalità e salti logici imbarazzanti, per un maestro del suo calibro. Alcuni personaggi sono volutamente macchiette ridicole e compiono azioni altrettanto ridicole senza alcun motivo! Peccato perché alcune trovate sono interessanti e inedite così come gli effetti speciali e il sonoro. Eccessivamente cruente diverse scene.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Grottesco il comportamento dei due schizoidi quando trovano le "bisce" aliene.
I gusti di Monzaparco (Fantascienza - Guerra - Western)

Kint 26/9/12 14:31 - 39 commenti

Tanto polverone si era alzato su questo presunto prequel di Alien e forse sarebbe stato meglio non affidare la regia allo stesso Scott per non illudere troppo i fan nostalgici della vecchia pellicola. Si tratta infatti di un'opera ultramoderna che ha poco a che vedere con il primo Alien e molto di più con il nuovo Alien vs Predator. Visivamente, infatti, è ineccepibile e il ritmo serratissimo, ma dalla sceneggiatura ci si poteva aspettare di più, evitando magari alcune divagazioni filosofico-metafisiche sul senso della vita.
I gusti di Kint (Azione - Fantascienza - Thriller)

Bronson82 13/4/15 10:15 - 32 commenti

A mio modo di vedere funziona più come film a sè stante che come prequel alla saga di Alien. Fatto sta che ci sarà un seguito e non può godere di una considerazione conclusiva e definitiva; è come fosse il primo tempo di un'opera maggiore e l'incompletezza ma anche il pressapochismo si fiutano fin dall'inizio. Lindelof non scrive una sceneggiatura a tenuta stagna e i personaggi sono a tratti eccessivamente imbarazzanti. Offre riflessioni stantie e gli ingegneri non hanno carisma. Una delusione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incipit; Il trambusto finale.
I gusti di Bronson82 (Gangster - Horror - Thriller)

Bjorn 25/9/12 3:35 - 32 commenti

Scott torna alla ribalta proponendo il "sequel" del suo (capolavoro assoluto) Alien. Ma più che un sequel vero e proprio siamo di fronte ad un "re-quel", dove l'impianto narrativo di Alien viene ripreso ma posto in un contesto diverso e con cambiamenti importanti. Tutto però rimane avvolto nel dubbio. Chi siamo e chi sono gli Ingegneri? Non ci è ancora dato sapere. Ma sediamo e godiamoci le stupende panoramiche, le scene d'azione, gli FX e quei momenti in cui vengono dissotterrati dai meandri della terra le forme di Alien e il cuore ci palpita più forte.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'auto-operazione; Panoramiche del pianeta; La tecnologia degli Ingegneri; Il rimando al capostipite.
I gusti di Bjorn (Drammatico - Horror - Thriller)

Babbaiu 26/8/13 22:20 - 29 commenti

Per me, da fan di Alien, un'occasione perduta. Bastava poco (qualche aggiustatina al soggetto e alla sceneggiatura) per farne un gran bel film, anche perché la realizzazione è assolutamente straordinaria. È proprio questo che manca al film, una storia ben organizzata che si "incastri" con la serie senza creare ridicoli plot holes e punti interrogativi sparsi. Peccato.
I gusti di Babbaiu (Comico - Commedia - Fantascienza)

Aguirre88 25/11/12 11:31 - 10 commenti

Un film visivamente potente, ma discontinuo e che lascia l'amaro in bocca: troppe domande irrisolte (sequel?); una sceneggiatura travagliata ha lasciato buchi illogici insopportabili, sui quali si può passare sopra ma che rovinano irrimediabilmente la visione del film. Personaggi stereotipati e francamente insopportabili, tra i quali si salva solo David/Fassbender. Alien è di un'altra categoria. Personalmente la più grossa delusione del 2012.
I gusti di Aguirre88 (Drammatico - Fantascienza - Thriller)