Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MOONLIGHTING - CITTADINI DI NESSUNO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 29/7/12 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 29/7/12 13:53 - 7251 commenti

Semplice ma lucida ed efficace commedia nera diretta da uno Skolimowski capace di illustrare con grande sobrietÓ e capacitÓ certi meccanismi di un mondo per nulla, forse, passato. Lo stile minimale e la ripetizione di certe situazioni non intaccano minimamente l'interesse verso ci˛ che succede e la fluiditÓ della "storia". Diversi bei momenti, Jeremy Irons in buona forma e risultato finale completamente soddisfacente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La prima visita degli operai al supermercato. La Coca-cola. I furti al supermercato.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Matalo! 1/5/13 15:55 - 1368 commenti

Grande film, strutturato a "episodi" sino al finale amarissimo, stilizzato, senza scenario. Irons Ŕ un topo costretto in pi¨ gabbie: quella padronale, quella dei sottoposti, del vicino e quella, immobile nella foto, della triste fidanzata. Ed Ŕ grandissimo nel recitare con le espressioni. A tratti rivedo immagini kubrickiane, come nell'ispezione della valigia e voce off dell'inizio. Le condizioni di lavoro in nero (moonlightin significa questo) ieri come oggi sono aberranti e il film (una commedia per il rotto della cuffia) le illustra perfettamente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La lunga lotta con il supermarket; Il televisore bidone. La confessione dell'ignavo Irons.
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Kinodrop 10/1/17 17:34 - 1293 commenti

Da Varsavia a Londra per ristrutturare un appartamento in disuso di proprietÓ di un misterioso uomo d'affari polacco. Tre operai piuttosto sprovveduti si mettono all'opera sotto la ferrea guida di un loro concittadino pi¨ emancipato che li isola dall'ambiente e dalla patria lontana. Commedia amara dalla sceneggiatura minimale che punta sulla routine di lavoro, sulla modestia dei personaggi e sul barcamenarsi del protagonista (ben interpretato da Irons), tra l'impegno preso e la dura realtÓ dentro e fuori dall'appartamento. Tra Loach e GuÚdiguian.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I quattro all'aeroporto; La notizia del colpo di Stato; Gli ingegnosi furti al supermercato.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Jandileida 12/5/13 17:10 - 1193 commenti

Basta farsi un giro in un qualsiasi cantiere belga per avere un'idea di quanto sia attuale il film e di quanto ancora sia esteso l'utilizzo di manodopera a basso costo. Skolimowski Ŕ un regista sempre originale e capace di dare un tocco personale ai suoi lavori: non fa eccezione questa simil-commedia dall'ironia molto amara interpretata da un giovane Irons (non Ŕ il mio preferito ma qui Ŕ bravino). Lo straniamento dei quattro polacchi in trasferta londinese Ŕ ben reso cosý come il difficile ruolo di chi Ŕ controllato ma anche controllore. Buono.
I gusti di Jandileida (Azione - Drammatico - Guerra)

Bizzu 4/4/14 0:37 - 210 commenti

Quattro operai polacchi a Londra per ristrutturare la casa di un ricco connazionale. Bellissima (e terribile) la Londra sullo sfondo, quella thatcheriana dei primi anni '80 fredda, consumista e diffidente. Sullo sfondo si alterna la storia politica con gli echi del golpe in Polonia (deriva autoritaria ripresa anche all interno del quartetto di operai) e il dramma psicologico di questi "cittadini di nessuno". Finale secco e dolente per un film imperdibile.
I gusti di Bizzu (Drammatico - Fantascienza - Horror)