Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL MERAVIGLIOSO PAESE

All'interno del forum, per questo film:
Il meraviglioso paese
Titolo originale:The Wonderful Country
Dati:Anno: 1959Genere: western (colore)
Regia:Robert Parrish
Cast:Robert Mitchum, Julie London, Gary Merrill, Albert Dekker, Jack Oakie, Charles McGraw
Visite:226
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/7/12 DAL BENEMERITO MCLYNTOCK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 1/12/12 5:48 - 11008 commenti

Una piacevole sorpresa la visione di questo film Robert Parrish, che si pu˛ con buone ragioni definire uno dei primi western "moderni" della storia del cinema. L'approccio del regista prevede infatti un ritmo giustamemte cadenzato e una particolare attenzione alla caratterizzazione dei personaggi. Fotografia assai suggestiva. Ottima la prova del cast, nel quale spicca il grande Robert Mitchum, qui ad una delle prove pi¨ convincenti della carriera. Da vedere.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Saintgifts 20/2/13 22:28 - 4099 commenti

Di qua e di lÓ del Rio Grande, gli Stati Uniti e il Messico, qual Ŕ il meraviglioso paese? Non mi sembra che il titolo (per una volta tradotto alla lettera) sia molto in tema con ci˛ che si racconta nel film, che Ŕ soprattutto una storia di uomini. Uomini di potere da cui bisogna guardarsi e uomini del popolo leali e generosi, che sanno riconoscere di chi potersi fidare. Azione, riflessione e folklore locale (Messico) ruotano attorno al protagonista, un Mitchum pi¨ che mai misurato, pistolero di professione ma determinato nelle scelte.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Belfagor 4/8/12 14:40 - 2601 commenti

Davvero sorprendente la prova di Mitchum (qui anche produttore) nei panni di un mercenario yankee che, in seguito a un incidente, considera l'idea di cambiare vita. Nonostante l'impostazione classica, il film contiene molti elementi del "nuovo" western, in particolare il forte sentimento di disillusione verso il mito della frontiera. L'andamento pacato crea un'atmosfera malinconica e riflessiva, congeniale alla figura antieroica del protagonista. Notevole anche la fotografia, ricca ma per nulla oleografica.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Nicola81 29/3/17 11:45 - 1733 commenti

Pur contenendo molti degli ingredienti classici del genere (messicani, soldati americani, Apache), si tratta di un western riflessivo e per certi versi anomalo, che non concede quasi nulla all'azione (circoscritta al finale) preferendo privilegiare il disegno psicologico dei personaggi, in particolare il percorso interiore compiuto dal disilluso protagonista (un ottimo Robert Mitchum, anche produttore). Buon lavoro sui dialoghi, compresi quelli, sempre ad alto rischio, relativi alla parentesi sentimentale. Ottima la confezione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Mclyntock 25/7/12 10:10 - 91 commenti

Bel western prodotto dallo stesso Mitchum (ottima prova, in un personaggio che evidentemente sentiva molto suo, quello dell'antieroe disilluso), sceneggiato da Robert Ardrey con dialoghi un po' verbosi ma efficaci e diretto da Parrish con buon mestiere, ritmo lento ma che non frena l'azione di una storia ben costruita, ottimamente narrata e recitata con coinvolgente bravura da tutti gli interpreti. Punti in pi¨ vengono poi dalla confezione, di gran classe: musiche di Alex North e fotografia Alex Phillips e Floyd Crosby.
I gusti di Mclyntock (Poliziesco - Thriller - Western)