Cerca per genere
Attori/registi più presenti

AMAZING GRACE

All'interno del forum, per questo film:
Amazing grace
Titolo originale:Amazing Grace
Dati:Anno: 2006Genere: biografico (colore)
Regia:Michael Apted
Cast:Ioan Gruffudd, Romola Garai, Benedict Cumberbatch, Albert Finney, Michael Gambon, Rufus Sewell, Youssou N'Dour, Ciarán Hinds, Toby Jones, Nicholas Farrell
Note:Ispirato alla figura di William Wilberforce (1759 - 1833), uomo politico inglese leader del movimento contro la schiavitù che portò nel 1807 all'abolizione della tratta degli schiavi e nel 1833 all'abolizione della schiavitù nell'impero britannico.
Visite:150
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/7/12 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Galbo, Daniela
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Pigro


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 30/9/12 19:46 - 10960 commenti

Per chi, come chi scrive, non lo conosceva, è decisamente interessante la figura storica di William Wilberforce, che con il linguaggio odierno si potrebbe definire un attivita per i diritti civili. Il regista Michael Apted ne trae un film che ne approfondisce la storia non tralasciando importanti aspetti quali i rapporti tra fede religiosa e politica. La narrazione è piana e il film è godibile anche se il ritmo non è sempre inappuntabile e il personaggio, pur interessante, non scalda esattamente i cuori. Buona la prova del cast.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 6/4/13 9:31 - 7337 commenti

Vola piuttosto basso questo film che, per la storia vera che racconta (l’abolizione della schiavitù in Inghilterra attraverso la vita di Wilberforce) dovrebbe invece volare alto. Sceneggiatura didascalica ma confusa, dettagliata ma banalizzante, con personaggi senza spessore. Regia convenzionale, da ambiziosa fiction tv, senza cuore né respiro, per imbastire un racconto più aneddotico che storico, a metà tra il santino e il sussidiario. Interessante ma vuoto e pomposo: un’occasione colpevolmente sprecata.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Daniela 12/7/12 18:57 - 8153 commenti

Indeciso fra seguire la vocazione religiosa o la carriera come parlamentare, Wilberforce riuscì a conciliare politica e ideali, battendosi fino al termine della sua vita per l'abolizione della schiavitù. Film di nobili intenti, come il soggetto richiedeva, con un cast eterogeneo e prestigioso, cui certo non difetta la sostanza quanto la forma: per quanto anticonvenzionale era il messaggio del protagonista rispetto al suo ambiente, così risulta convenzionale la rappresentazione filmica. Quasi una puntata di Superquark speciale storia: informa ma non emoziona come potrebbe e/o dovrebbe.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)