Cerca per genere
Attori/registi più presenti

EXIT HUMANITY

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/7/12 DAL BENEMERITO GESTARSH99

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Ryo
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Gestarsh99
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Pumpkh75
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Rufus68
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Schramm


ORDINA COMMENTI PER:

Schramm 31/10/13 15:18 - 2110 commenti

A Geddes monta la bizza di verificare cosa accade nel coniugare l'epica leoniana e del western più pastoso con lo stravolgimento a piacere dei più rodati prototipi degli zombi-movies. Sulla carta sembra un'idea scritta col lardo colante, nei fatti le cose stanno su tutt'altro fronte: una micidiale bordata di estetismo sottovuoto, sprazzi oniroidi molto flou-flou, un intercalare animato tipo carosello della carne Montana. Lungo quanto la a-14, asfaltato di ingombranti ambizioni destinate a restare imbarazzante velleità, non porta e non arriva in alcun dove, lande di Morfeo escluse. Thumbs down.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Rufus68 23/12/17 11:41 - 1915 commenti

Si gratta il fondo della pentola dei vivi-in-morte con tale ambientazione western (che non ci fa mancare nulla: il duello, i cartoni animati, le streghe). Il piattino è insipido assai (e la morale sottostante quanto di più trito si possa immaginare). I volti degli attori, se non altro, sono adeguati alla bisogna, gli scenari naturali belli seppur leccati; mezzo pallino in più per la buona volontà. Il genere zombi esprime i suoi ultimi rantoli, almeno in terra yankee: ci sarà qualcuno che gli piazzi una pallottola in fronte e dica RIP?
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Ryo 27/1/13 0:56 - 1667 commenti

L'idea del mix western+zombi movie piace assai e lo sviluppo della trama non è niente male. Funziona anche la regia divisa in capitoli e alternata ad animazioni accurate dai colori in stile carta ingiallita. I trucchi degli zombi molto ben fatti, coadiuvati anche da un ottima fotografia. Unica nota dolente è che a tratti la sceneggiatura zoppica in situazioni di stallo con lunghe sequenze di riflessione del protagonista (che funge anche da narratore). Spunti originali e finale buono.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La ragazza immune; Gli incubi del protagonista; Le animazioni.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Pumpkh75 23/6/17 13:31 - 1077 commenti

Geddes gira bene ma punta il mirino troppo in alto: le pretese sono epiche e quasi auliche, la loro pomposità cozza con una durata davvero eccessiva e con una ristrettezza del budget che alla lunga (anzi, lunghissima) rivela la limitatezza dei suggestivi esterni e l’esiguità del (buon) cast, stridendo con gli intenti. La natura stregonesca dell’infezione non è straordinaria ma almeno c’è originalità. Se la brama di zombie-movie è famelica, un thermos di caffè e buona visione; altrimenti, la mezza delusione è dietro l’angolo.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Gestarsh99 12/7/12 11:13 - 1061 commenti

Guerra di Secessione e morti viventi: le disgrazie non vengono mai da sole. C'è da fare tanto di cappello a chi ha inforcato l'erta proibitiva dell'ibridazione col western, genere proverbialmente refrattario alle manipolazioni tipologiche. Le strettoie del sangue si ampliano a una ratio introspettiva e meditabonda, persa di sovente dietro percorsi riflessivi ampollosi e retorici, ma sempre assistita da una visione estetica ariosa e dettagliata. Il virus diviene un'epidemia di natura stregonesca e proprio in virtù di ciò assume una dimensione non definitiva e incontrastabile ma passeggera, fisiologica, aperta al futuro e alla speranza.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il sogno visionario e ambiguo della ragazza col volto cucito e imbrattato di sangue.
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)