Cerca per genere
Attori/registi più presenti

28 MINUTI PER 3 MILIONI DI DOLLARI

All'interno del forum, per questo film:
28 minuti per 3 milioni di dollari
Dati:Anno: 1967Genere: commedia (colore)
Regia:Maurizio Pradeaux
Cast:Richard Harrison, Franca Polesello, Claudio Biava, Ferruccio Viotti, Marino Carpano, Roberto Tonelli (Bob Tonelli), Conny Carol (Conny Caracciolo), Corrado Monteforte, Erna Scheurer (Erna Schurer), Antonietta Fiorito, Iva Zanicchi, Fulvio Mingozzi (n.c.)
Note:Aka "28 minuti per tre milioni di dollari".
Visite:563
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/5/12 DAL BENEMERITO DUSSO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Myvincent
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Pessoa
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Homesick, Dusso


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 16/1/15 9:05 - 5737 commenti

Ennesimo film della serie sulle grandi rapine, in cui Pradeux sbriga la faccenda in modo alquanto ordinario: un po' di azione – più che altro limitata al prologo -, molto humour, qualche bella donna, la lunghissima sequenza del colpo e l'immancabile sorpresa finale. Lo tengano d'occhio i fans di Iva Zanicchi, che compare come cantante e interpreta il brano sui titoli di testa, e dell'avatiano Bob Tonelli, qui accreditato con il suo vero nome, Roberto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I rapinatori fermati dalla polizia, che si spacciano per turisti svizzeri alla volta della “Rome by night”; la telefonata per il cruciverba. .
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Myvincent 23/2/19 7:59 - 2302 commenti

Una banda di superladri organizza il consueto colossale furto - che ha come unico oggetto il preziosissimo "Gran Mogol" - e la scena si sposta in continuazione, convergendo su Roma. Il film si fa piacere per lo stile scoppiettante, illuminato dal sorriso irresistibile di un Richard Harrison d'annata che ci fa dimenticare le assurde incongruenze narrative disseminate ovunque. Il finale è tra quelli più prevedibili, ma fa divertire ugualmente. Promosso alla grande.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La performance regale di Iva Zanicchi nella parte di se stessa.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Dusso 21/5/12 23:38 - 1533 commenti

Seconda regia di Pradeaux per un film su un grande furto (come moda dell'epoca). Non è certo uno dei migliori film del filone poiché la sceneggiatura non offre nessun colpo di scena se non cose scontate, tutto è troppo semplice e seppur la mia copia probabilmente non sia completa, anche i passaggi del furto non sono spiegati a sufficienza. La Zanicchi (nel ruolo di se stessa) canta la canzone dei titoli di testa.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Pessoa 24/2/19 21:49 - 1003 commenti

Pradeaux si avventura in un filone piuttosto in voga a quei tempi prendendo il buon esempio dei modelli americani e stando attento a non strafare. Ne viene fuori un film simpatico, ben girato con momenti di tensione e di ironia distribuiti con sapienza lungo la vicenda. Per il resto siamo di fronte a una trama abbastanza risaputa, sceneggiata a tratti con sufficienza ma nel complesso credibile. Il cast fa il suo dovere e la scena del furto riserva anche qualche acrobazia non dozzinale. Non un capolavoro, ma gli appassionati gradiranno.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il furto del diamante; Il finale; La fotografia di Trojani.
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)