Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DARK SHADOWS

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 37
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/5/12 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 8/2/13


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 16/9/12 7:50 - 11004 commenti

Decisamente deludente in Alice, Tim Burton torna almeno a livelli di gradevolezza in questa commedia gotica tratta da una fortunata soap statunitense. I tempi migliori sono lontani per il regista che si rifugia nel mestiere e nel solido artigianato filmico con espedienti professionali che rendono il film a tratti divertente. Funziona (anche se con qualche "mossetta" di troppo) il protagonista Deep ma i momenti migliori sono dovuti alla presenza delle primedonne Michelle Pfeiffer ed Eva Green. Buona l'ambientazione. Ritmo non sempre adeguato.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Puppigallo 12/5/12 0:34 - 4361 commenti

Una volta Burton era attento e oculato nel selezionare i soggetti (piuttosto non girava). Ora invece sembra che tutto vada bene; e nonostante l'atmosfera ogni tanto possa ricordare il vecchio Tim, della sua sinistra, visionaria e accattivante magia non è rimasto quasi nulla. Va bene l'ironia, ma qui si calca troppo la mano. E' una mediocre commedia horror senza particolari guizzi registici Burtoniani (anche gli effetti nella casa sono già visti e rivisti). I personaggi poi sono eccessivamente macchiettistici e Depp fa solo il Depp. Nota di merito per gli splendidi occhioni della Heathcote.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Barnaba vede Alice Cooper e commenta: "E' la donna più orrenda che abbia mai visto"; Il cameo di Christopher Lee.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Homesick 10/1/15 16:19 - 5737 commenti

Il cinema di Tim Burton ha trovato da anni il giusto equilibrio e lì ha piantato le tende: favole macabre intinte di humour che conciliano l'universo gotico classico (fantasmi, streghe, vampiri, malefici) e le esigenze spettacolari moderne, senza tuttavia cedere all'invasività digitale dei rintronanti blockbusters. Più affine al dolce Edward che a un terribile simil-Dracula, Depp ingaggia acrobatiche lotte a colpi di magia e seduzione con l'assatanata Green, mentre la Pfeiffer mantiene per l'intera durata eleganza e contegno di materfamilias responsabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Depp a contatto con le modernità; La festa con l'esibizione di Alice Cooper, che Depp crede una donna; l'acrobatico amplesso tra Depp e la Green.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Tarabas 3/9/13 11:07 - 1629 commenti

Vampiro suo malgrado, Barnabas viene liberato dopo duecento anni dal luogo della sua prigionia. L'impatto con gli anni settanta (del XX secolo) è traumatico e la sua nemica di un tempo è ancora in azione. Inizia benissimo, con la parte settecentesca tipicamente burtoniana che pesca dal repertorio del gotico americano. Il resto del film è una più ovvia divagazione sul tema degli anacronismi, comunque divertente e ben fatta. Certo, è un film girato col freno a mano tirato e senza particolari guizzi, ma è spassoso e di grande fattura visiva.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Daniela 28/9/12 15:13 - 8309 commenti

Vampiro duecentenario liberato dalla tomba vuol riportare all'antico splendore la magione avita, ma deve vedersela con la sua famiglia, stramba quanto lui, e con l'ira di una strega innamorata... Fiaba gotica di derivazione televisiva, condita con spirito di patata, che segna uno dei punti più bassi del sodalizio Burton-Depp: del primo si ritrova lo stile ridotto a manierismo stucchevole nella sua prevedibilità, del secondo una maschera di gesso a cui gli ammicchi ruffiani tolgono ogni autentica tragicità, quella che rendeva affascinanti Edward ed il barbiere Todd. Trascurabile e noioso.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 26/7/16 9:52 - 2500 commenti

Confesso che non ho mai amato il cinema di Tim Burton (con la notevolissima eccezione di Ed Wood) e questa pellicola ispirata alla celebre serie tv non mi ha fatto certo cambiare idea. La sceneggiatura non offre spunti molto innovativi e solo alcuni accenni umoristici riescono a divertire, facendo sì che non ci si annoi ma neanche ci si appassioni troppo a quanto avviene sullo schermo. Interessanti alcuni contrasti cromatici tra il rosso del sangue (o di accessori della strega Angelique) e il resto dell'ambientazione, molto scura. Vedibile.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Markus 13/5/12 21:39 - 2974 commenti

Lo sguardo di Depp truccato da vampiro nulla aggiunge all'occhio vitreo del suo Edward mani di forbice, solo che lì era il 1990 e francamente m'aspettavo qualche aggiornamento; niente di fatto, tutto è rimasto uguale come allora. Il resto del cast è mal sfruttato e regge più per la caricatura dei personaggi sopra le righe che per la buona interpretazione, ma non è colpa loro: la regia è di rara sciatteria e la cosa è ancor più drammatica se pensiamo essere di Tim Burton. Il film regge essenzialmente per i buoni effetti speciali.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

124c 21/5/12 11:56 - 2711 commenti

Pellicola di Tim Burton tratta da una famosa soap-opera horror molto nota (in patria), alla fine degli anni '60/inizio anni '70. Ancora una volta, l'ex-enfent prodige di Hollywood non rinuncia a Johnny Depp, che rifà sempre le stesse smorfie e dice sempre le stesse battute, credendo che giovi sempre essere gigioni "alla Jack Sparrow". C'è, qua e là del buono, lo ammetto (questo è pur sempre un film di Tim Burton), ma gli Addams cinematografici di Sonnenfield (che a me non è dicessero molto, rispetto al telefilm) mi hanno fatto più ridere. Due.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il vampiro Johnny Depp e la strega Eva Green fanno sesso stregato, nell'ufficio della donna.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Redeyes 19/11/12 12:14 - 2057 commenti

Il compito gotico raggiunge la sufficienza, ma stiracchiata. E' il bravo bimbo che potrebbe far di più. Cast a disposizione ne aveva in abbondanza, eppure in certi momenti la deriva soporifera sembra prendere il sopravvento. Ho trovato quasi antipatico il buon Depp, alle prese con un personaggio cui è difficile dare corpo: smorfie, faccine e battute non reggono. Si ha l'impressione che se non sapessimo di esser dinanzi a Burton saremmo pronti a bocciare la pellicola. Noiosetto.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Fabbiu 12/5/12 2:51 - 1896 commenti

Con una sceneggiatura basata sull'omonima soap statunitense (di cui ho ignorato l'esistenza fino alla fine del film) Burton firma quello che è il suo film più fantasmagorico, giocando molto bene con l'iconografia dell'horror classico, tra atmosfere che ricordano a volte la casa degli spettri di Disneyland e altre volte quasi le famiglie Addams/Munsters. C'è una selezione musicale incredibile (con una spassosa apparizione di Alice Cooper) e una raffica di battute decenti; nel complesso è un godibilissimo intrattenimento, divertente e avvincente.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Enzus79 6/7/13 10:17 - 1596 commenti

Non male, ma da uno come Tim Burton ci si aspetta molto di più. Oramai è da qualche anno che non gira più storie originali, ispirandosi a romanzi o come in questo caso a una soap opera anni '60. Non mancano momenti noiosi o banali, ma sotto l'aspetto scenografico e fotografico il film è da applausi.
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Pinhead80 17/5/12 0:33 - 3537 commenti

La solita "favola gotica" di Tim Burton (con l'immancabile Johnny Depp) mi ha piacevolmente sorpreso. Rispetto ad altri film del regista la storia spicca per la costante ricerca dell'uso di toni ironici che, affiancati alle atmosfere dark, diventano un mix accattivante. La sensazione che lascia l'opera è quella di una storia nella storia che mescola favola e realtà senza cadute di stile. Da vedere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La M di Mc Donald's scambiata per una M Mefistofelica.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Nando 11/6/13 18:01 - 3350 commenti

Commedia fantastica con venature horror che mostra palesemente la corda. Una narrazione carente nonostante le pompose scenografie e un cast sempre sopra le righe ma purtroppo mai efficace. Buoni pezzi musicali e il cameo di Cooper. Si evidenzia una notevole forma di ripetitività nei lavori del visionario Burton.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Piero68 11/6/13 8:39 - 2692 commenti

Burton fedele a se stesso ma solo per metà, questa volta. Impressionante la ricostruzione della magione Collins e bellissima la fotografia fatta di chiaroscuri. Il goticheggiante però finisce qui (a parte Barnabas) e per tutto il resto Burton spalanca la porta a un moderno posticcio che vuole la storia, forse per attinenza con la serie, ambientata negli anni 70. Ottime le caratterizzazioni, vero punto forte con la fotografia, nonostante la visione d'insieme ricordi troppo sfacciatamente la famiglia Addams. Pfeiffer irriconoscibile ma brava.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'amplesso selvaggio tra Barnabas e Angelique; Il cameo di Alice Cooper, che dovrebbe avere una ventina di anni (epoca della storia) ma dimostra tutti i suoi 65.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Belfagor 16/5/12 23:16 - 2601 commenti

Lo scontro bicentenario fra un vampiro e strega come subdola metafora dello sviluppo del capitalismo: l'intento è pregevole, la realizzazione non va oltre il discreto. Burton non inventa nulla di nuovo e Depp si limita a riproporre i tratti di Edward e Sweeney Todd, mentre la tetra atmosfera che aveva caratterizzato le loro opere migliori emerge solo a tratti. A una prima parte ben costruita fa seguito una seconda che non sa bene dove andare a parare. Buone la colonna sonora e la fotografia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il cameo di Christopher Lee; Barnabas che scambia la M di McDonald's per quella di Mefistofele.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Didda23 9/11/12 23:21 - 2145 commenti

Burton, dopo il clamoroso flop artistico di Alice, ritrova un minimo il senno e confeziona un'opera scorrevole e visivamente piacevole. Purtroppo il nostro è ancora troppo ancorato alle proprie peculiarità e si avverte la sensazione di assistere a un prodotto di scarsa originalità. La crew formata da Depp-Carter sfodera una prestazione opaca; molto bene invece la Moretz (sicuramente è da annoverare tra le possibili stelle del futuro). Qualche battuta riuscita in un oceano colmo di banalità. Mediocre.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Minitina80 24/2/18 9:36 - 2068 commenti

Burton dirige l’ennesima fiaba gotica della sua carriera, seppur incapace questa volta di brillare come in altre occasioni. Lascia addosso un senso di incompletezza per una storia esile e poco attraente, oltre che povera nei contenuti. Sembra voglia ricalcare le proprie orme riuscendo, però, a ripetersi solo sul piano visivo, ragion per cui non riesce a imprimere l’anima ai personaggi. Eccezione per Eva Green, il cui fascino è assolutamente irresistibile e capace di offuscare Michelle Pfeiffer. È fiacco e difficilmente vien voglia di rivederlo.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Luchi78 20/10/14 12:02 - 1521 commenti

Alterna momenti interessanti ad altri decisamente deludenti. L'ironia talvolta scade nella banalità oppure nell'eccesso: è il caso dell'amplesso amoroso tra il vampiro Barnabas e la sua antagonista, oppure la comparsata di Alice Cooper, davvero poco consona. L'atmosfera è comunque accattivante e il film si fa seguire fino al termine, senza particolari sussulti.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Gestarsh99 11/4/14 18:03 - 1242 commenti

Dopo tanti mostri di Frankenstein poeticamente rivisitati, ecco che Burton richiama dal suo lugubre cataletto un insolito personaggino vampirico, affidato, manco a dirlo, al suo fiero pupillo totemico Depp. Qui l'autore decide di prendersi molto alla leggera, sbrigliando con spirito autoironico una svagata semi-parodia di gran parte della sua opera omnia: tutta la ciccia che conta infatti - lacune e semplificazioni frettolose annesse - si rosola beata nella consueta routine tematica a lui tanto cara. È un tassello minore ma pur sempre pregiato nel grande puzzle burtoniano tutto ancora da comporre.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il ruolo cool e preminente dei brani generazionali e dei motivetti kitschissimi che sottolineano demenzialmente le scene principali.
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)

Pumpkh75 10/5/16 13:40 - 1222 commenti

Fotografia strepitosa, scenografie e costumi mirabili, scorrevole e soddisfacente la storia. Il grosso neo sta però in Johnny Depp, che in coppia con Burton non interpreta il personaggio ma lo fotocopia: che sia Willy Wonka, Edward o Sweeney Todd, le sensazioni che trasferisce sono ormai sempre identiche, tant’è nel piatto c’è sempre la stessa minestrina. Di contro, la Green scippa sensualmente la scena a tutto il cast. L’atmosfera gotica che come l’edera si arrampica su quella dell’ambientazione non aiuta: discreto, ma è ora di variare.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Von Leppe 21/5/12 19:50 - 958 commenti

La trama perde colpi ma il film è fatto come si deve ed è stato bello vederlo sul grande schermo: la fotografia è ottima, gli effetti speciali pure; notevoli le scenografie del borgo costiero e del castello. Un vampiro inglese dell'Ottocento risorge nell'America degli anni 70, tema che in quel periodo andava di moda con la differenza che qui Barnaba Collins-Jhonny Depp accusa il colpo dello sbalzo temporale ma non esagera nel mostrare equivoci in questo senso e la storia, malgrado momenti umoristici, mantiene tratti drammatici.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)

Nancy 5/12/13 16:42 - 770 commenti

Un Burton che ritrova grinta e carattere dopo qualche tempo con questo film, favola dark dai toni più da commedia di altri film che "commedie" avrebbero dovuto esserlo più di questo (Big Fish ad esempio). Sarà Depp che funziona sempre bene sotto la direzione di Burton, sarà che anche tutti gli altri sono al posto giusto (la Green è una meraviglia, così come la Pfeiffer) o l'ottima resa delle ambientazioni o la trama, semplice e azzeccata, ma questo film per me è stato una bellissima e divertente evasione dalla realtà, come dovrebbe essere.
I gusti di Nancy (Commedia - Drammatico - Thriller)

Modo 27/5/13 8:56 - 768 commenti

Tim Burton e il compagno di "viaggio" Johnny Depp si cimentano nella serie tv che entrambi apprezzavano da ragazzini... Il risultato è alterno: la fotografia è stupenda, la storia leggermente sottotono. Come sempre il "diverso" si traveste di normalità e umanità. Nulla da eccepire neppure nella recitazione da parte dell'intero cast. Il marchio di fabbrica c'è e si vede. Il tutto è gradevole senza comunque eccellere come in altri film. Bella la colonna sonora '70.
I gusti di Modo (Commedia - Drammatico - Fantascienza)

Viccrowley 22/5/13 2:28 - 750 commenti

Basato su una serie tv creata da Dan Curtis alla fine degli anni 60, il film di Burton non convince. Il solito Johnny Depp truccato manco fosse al carnevale di Viareggio si limita a fare il Johnny Depp e anche il resto del cast non fa nulla che non sia il minimo sindacale. Si salvano un'ottima fotografia, un buono score musicale del solito Elfman e alcuni dialoghi/gag azzeccati. Per il resto il plot non graffia, latita nel ritmo e non appassiona. Grazie al cielo Burton è¨ recentemente tornato su ottimi livelli con il gioiellino Frankenweenie.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Barnabas esclama "Mefistofele" guardando un cartello di Mc Donalds; Il vampiro sul lettino della psichiatra.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)

Jdelarge 12/4/13 0:48 - 745 commenti

Classico film alla Burton caratterizzato da un'ottima fotografia e scenografia in perfetto stile gotico. La trama è discreta ma non convince fino in fondo, soprattutto per quanto riguarda il finale confusionario. Prevale l'ironia e Depp è un maestro nell'interpretare personaggi che dovrebbero essere cattivi in tutto e per tutto, ma che in qualche modo riescono a fare ridere in ogni situazione. Bravissima Michelle Pfeiffer, conturbante Eva Green. Film da vedere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La chiacchierata fra Barnabas e gli hippies.
I gusti di Jdelarge (Drammatico - Giallo - Horror)

Cloack 77 2/6/12 19:32 - 547 commenti

Nonostante il "deciso" impatto visivo del protagonista, manca l'analisi accurata del personaggio, troppo marionetta senza forza e carattere, troppa carica su di un protagonista che dopo un divertente approccio al film si spegne nel grigiore delle proprie debolezze. Tim Burton si immola sull'altare dell'ironia (probabilmente la sola ancora di salvezza della sceneggiatura) e la M luminosa o la scena di sesso sono graffi da canaglia della regia.
I gusti di Cloack 77 (Drammatico - Horror - Western)

Funesto 10/6/12 19:39 - 524 commenti

Un minestrone complessivamente insipido, con giusto qualche battuta riuscita. C'è di tutto: commedia, love story, fantasy e horror gotico (con qualche timido tocco di sangue) e perciò non è inquadrabile in alcun genere, finendo col deludere chiunque s'aspettasse un film appartenente ad uno dei generi di cui sopra. Colorato e posticcio, con buoni attori e una non brillante ricostruzione storica, non sfrutta a dovere personaggi che meritavano miglior descrizione. Sembra più un film "alla" Tim Burton piuttosto che un film "di" Tim Burton.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La nonuagenaria ed impassibilissima cameriera sempre intenta a lucidare/pulire qualcosa, totalmente muta; Il bimbo descrive gli orgasmi della sorella.
I gusti di Funesto (Animazione - Horror - Thriller)

Corinne 17/6/12 23:28 - 390 commenti

Non avessi saputo che era di Burton avrei detto "Toh, 'sto regista gioca a fare Tim Burton"... Favoletta gotica con tocchi umoristici, Depp che ormai comincia a ripetersi troppo, una love-story che sembra una sottotrama. Simpatico il mix tra atmosfere gotiche e ambientazione '70s (anche nelle musiche), qualche battuta azzeccata e poco altro...
I gusti di Corinne (Giallo - Horror - Thriller)

Gabigol 15/4/17 18:22 - 388 commenti

Un simpatico omaggio a una desueta soaop-opera, vivacità nel giocare coi cliché dell'horror (predominanza gotica) e un robusto humour che regge la baracca soprattutto nella prima parte: questi gli ingredienti per un divertissement burtoniano senza eccessive pretese. Assodato che di originale non ci sia niente e che la storia segua i sicuri binari della prevedibilità, la verve del regista e l'ottimo cast sono sufficienti per decretare la buona riuscita dell'opera. Siamo lontani dagli antichi fasti burtoniani, comunque.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'entrata in scena della monella Moretz; Il logo del Mcdonald's più il mistero dell'asfalto; La scena di sesso "sfrenata"; Le botte da orbi finali.
I gusti di Gabigol (Animali assassini - Fantastico - Horror)

Rullo 2/10/12 20:49 - 388 commenti

Curiosa commedia dark, nelle corde di Burton. Solito cast, Depp + Carter con l'aggiunta di qualche bella donna qui e là e il gioco è fatto. La trama si fa seguire, complice un soggetto abbastanza pepato da tenere in piedi tutto il gioco. Trucco giustamente ben fatto e cupa al punto giusto la fotografia. Peccato lasci poco, dopo la visione.
I gusti di Rullo (Avventura - Commedia - Drammatico)

Darkknight 21/9/15 13:26 - 348 commenti

Burton cerca di barcamenarsi tra horror, commedia e melò, senza risultare incisivo in nessun senso. Il divertimento è contenuto (si salva solo la scena del McDonald), la trama è ricca di trovate messe lì senza troppo senso (l'inutile personaggio di Miller, il fantasma della madre, Carolyn licantropa, il potere sensitivo di Vicky) e il finale lascia parecchi interrogativi sulla sorte dei protagonisti. Un buon passatempo ma niente più. Mezzo pallino in più per l'ottima confezione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Barnabas/Depp che scambia la "M" di McDonald per l'iniziale di Mefistofele.
I gusti di Darkknight (Animazione - Horror - Western)

Yamagong 11/6/13 0:13 - 274 commenti

Si tratta sicuramente di un passo in avanti rispetto al fracassone Alice In Wonderland, ma anche qui il genio di Edward mani di forbice sembra del tutto assente. Il problema maggiore del film risiede in una sceneggiatura fatta su misura per un marmoreo (e spassoso) Johnny Depp, che risulta stretta per tutti gli altri attori, costretti così a dover lavorare su personaggi piatti o appena abbozzati. Visivamente il film convince e il lugubre eccentrismo burtoniano fa il resto. Esilarante lo humour da anacronismo! Imperfetto, ma si fa guardare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli hippies; La M di McDonalds scambiata per l'iniziale di Mefistofele; Il sesso in ufficio; Alice Cooper.
I gusti di Yamagong (Animazione - Commedia - Drammatico)

Ducaspezzi 2/6/12 21:20 - 222 commenti

Anche questo film riesce a ritagliarsi un dignitoso spazio nell'incantato luogo delle immaginazioni burtoniane e, quindi, nelle fantasie di quanti sogliono sintonizzarvisi con facilità. Direi che il lato gotico non viene certamente sbiadito dall'ironia che, infatti, vi viene profusa con mano attenta alla misura, ai momenti, a mantenere un "particolare" raccordo con la materia trattata, finendo così per definirla con un marchio di fabbrica a cui, come sempre, contribuisce l'incantevole suggello grafico-atmosferico. Prove attoriali adeguate.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Ben giocata, visivamente, l'immersione del clima orrorifico da '800 nella estetica dei seventies; Gradevolmente fumettistica la diade sesso-morte.
I gusti di Ducaspezzi (Drammatico - Fantastico - Thriller)

Tommy3793 8/9/13 19:37 - 72 commenti

Case stregate, oscurità, vampiri, streghe e un senso di maliconia diffusa che pervade tutto il film. A ben vedere con un soggetto del genere, Burton potrebbe farvisi d'oro. E in effetti, tolta la sceneggiatura non originale, è proprio il senso estetico della pellicola a convincere di più. Quegli ambienti bui e angusti ben presto si mischiano con una società dinamica e variopinta come quella degli anni '70, sintetizzandosi in un mondo quando malinconico, quando ironico. La trama, però, lascia l'amaro in bocca, apparendo un po' deboluccia.
I gusti di Tommy3793 (Azione - Fantascienza - Thriller)

Mota 30/5/12 1:50 - 59 commenti

Pur non essendo un capolavoro, Dark shadows è certamente un film ben girato che si avvale di un'ottima fotografia e di buone interpretazioni (Johnny Depp, Michelle Pfeiffer e Eva Green su tutti) riuscendo a strappare anche molte risate; la trama invece risulta essere il punto debole in quanto poteva essere sicuramente sviluppata in miglior modo, specialmente nella parte finale. Buon film.
I gusti di Mota (Commedia - Giallo - Thriller)

Elnatio 3/7/13 13:02 - 38 commenti

Sicuramente non il miglior film di Tim Burton, ma la scenografia e la fotografia sono veramente ottime. La vera pecca è la sceneggiatura: il film è tratto da una serie televisiva che difficilmente poteva essere riassunta in un film e infatti alcuni personaggi sono trattati in modo troppo superficiale (tra questi proprio il personaggio di Victoria). Il film comunque non annoia e le musiche sono ottime.
I gusti di Elnatio (Commedia - Horror - Thriller)

Bjorn 31/5/12 3:20 - 32 commenti

Dove è finito Tim Burton? Doloroso scrivere determinate parole ma ahimè, la carriera del gotico visionario sta inesorabilmente (anche se si spera di no) cadendo nel baratro. E ciò è dimostrato da un film che con il meraviglioso Edward scissorhand non ci incastra un fico secco. Un film stupido, di una banalità indescrivibile e colmo di gaffe infantili e scontate, orridi effetti speciali alla "Esorcista" ed un cast ottimo ma che rende pochissimo se non nulla. Dialoghi pessimi e scadenti. Poco si salva.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Fotografia, ricostruzione digitale delle panoramiche.
I gusti di Bjorn (Drammatico - Horror - Thriller)