Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LO SPAVENTAPASSERE

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/5/12 DAL BENEMERITO GESTARSH99 POI DAVINOTTATO IL GIORNO 12/8/14


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 29/8/12 9:34 - 10858 commenti

Tipico scarto della cinematografia americana propinato al mercato italiano estivo. Una commedia demenziale che riesce nell'ardua impresa di non far ridere davvero mai, che sfrutta il pretesto del baby sitter per introdurre attori bambini di rara antipatia diretti da un regista ignaro del senso del ritmo. Spiace per attori come Jonah Hill e Sam Rockwell, che hanno dimostrato in ben altre circostanze il loro talento e sono coinvolti in tale pagliacciata. Inguardabile.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Harrys 11/8/12 21:15 - 679 commenti

Strampalato è la parola chiave. Presupponendo l'assuefazione a David Gordon Green, sfido il più zelante esegeta ad inquadrare il target del film: sprazzi di greve scorrettezza allegramente intervallati da sermoni à la family-movie (che siano parodici?). Chiaramente ispirato (d)alla irresistibile fisicità di Jonah Hill, si riduce a una commediola slapstick, nonostante le avvisaglie presagissero scorci affini a Wes Anderson (i tre marmocchi sembrano usciti da I Tenenbaum). Gradevole e nulla più, nonostante la più brutta gestione delle ellissi di sempre. **
I gusti di Harrys (Comico - Fantastico - Horror)

Pinhead80 14/8/13 15:02 - 3364 commenti

David Gordon Green salta ogni tipo di approfondimento dei personaggi per gettarci subito in una commedia demenziale retta sulle spalle dal fenomenale Jonah Hill. Non che Hill faccia qualcosa di straordinario ma, nella sua esasperata compostezza, riesce a far ridere con posture e risposte al fulmicotone. Il contorno offerto dai ragazzini non è che sia eccellente ma risulta sufficiente a far scatenare la verve comica di Hill. Un film spassoso che consiglio di vedere.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Didda23 12/8/13 13:25 - 2082 commenti

Il vero motivo di interesse è la prestazione del gigantesco (in tutti i sensi) Jonah Hill, che dipinge con sfumature diverse il proprio personaggio. Per il resto si assiste a una commedia abbastanza canonica, con situazioni leggere che si intersecano ad altre più "riflessive" (i consigli di Hill ai pargoletti). La regia di Green è abbastanza convenzionale e i tempi comici sono rispettati. Sam Rockwell è sostanzialmente sprecato. La brevità della durata impossibilita l'insorgere della noia.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Dusso 12/9/12 23:07 - 1533 commenti

Visto in versione unrated (che comunque aggiunge una scena quantomeno divertente), questa sorta di parodia volgare di Tutto quella notte non si farà ricordare a lungo e non è esente da difetti, ma è un mix che ho comunque gradito. Qualcosa come detto non va a segno, anche se la prova di Hill come al solito è notevole e i tre bambini se la cavano bene. Chi vuole passare (quasi) 90 minuti spensierati dovrebbe comunque gradire.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Luchi78 10/3/14 15:10 - 1521 commenti

Commedia banalissima, che non ha un suo preciso pubblico di riferimento ma cerca di strizzare l'occhio un po' a tutte le età senza però riuscire a prendere un indirizzo preciso. Si inizia con un rapporto orale a dir poco spregiudicato, si finisce con dei bambini protagonisti di peripezie tra festini, droga e sparatorie. A dir poco sconclusionato.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Gestarsh99 10/5/12 10:56 - 1128 commenti

Da Tre menti sopra il pelo a "Tre peli sullo stomaco". Anche se questa "notte da leoncini" tenta la via della baby-version moderna di 4 pazzi in libertà, il quorum dell'applausometro fatica a lievitare. Non c'è vera progressione empatica nella catena di sventurelle in cui incappa il carnacciuto Jonah Hill, costretto a fare da sitter a una schizzatissima trimurti di marmocchi. Bizzarria e provocazione si stereotipizzano e perdono ogni carica detonante. Gli appesantimenti logorroici e i paternalismi costruttivi in bocca al primattore rincarano poi il sentore di un'operazione in parte autoincensante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Sam Rockwell nei panni di boss/spacciatore che smercia cocaina in una palestra-laboratorio-harem stipata di culturistacci gay; La gambizzazione "goodfellasiana"...
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)

Ugopiazza 25/11/14 21:48 - 118 commenti

Film come questo sono comunque necessari nella carriera di un regista o di un attore, altrimenti sarebbero tutti Stanley Kubrick o Daniel Day-Lewis; sì, perché proprio non si capisce cosa abbia spinto il bravo David Gordon Green ad accettare di dirigere una sceneggiatura del genere e un attore del calibro di Jonah Hill a metterci la faccia. Il film è un vero obbrobrio, estremamente di cattivo gusto in più punti, ma soprattutto non fa ridere mai, ma proprio mai, dall'inizio alla fine. Fortunatamente si è trattato di un caso isolato per entrambi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Un uovo di ceramica pieno di cocaina si rompe in macchina e diffonde il contenuti su tre bambini: non aggiungo altro.
I gusti di Ugopiazza (Commedia - Horror - Thriller)