Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PRESTAMI LA TUA MANO

All'interno del forum, per questo film:
Prestami la tua mano
Titolo originale:Prête-moi ta main
Dati:Anno: 2006Genere: commedia (colore)
Regia:Eric Lartigau
Cast:Alain Chabat, Charlotte Gainsbourg, Bernadette Lafont, Wladimir Yordanoff, Grégoire Oestermann, Véronique Barrault, Marie-Armelle Deguy, Katia Lewkowicz
Visite:185
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/4/12 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 11/1/13 7:11 - 10903 commenti

Sono i personaggi il valore aggiunto di questa gradevole commedia francese; simpaciti e ben caratterizzati, animano con brio un'opera la cui trama non è originale ma che si fa guardare piacevolmente anche perchè diretta con buon ritmo. Molto buona la prova del cast, nel quale spiccano Charlotte Gainsbourg e Bernadette Lafont.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Daniela 27/4/12 7:59 - 8008 commenti

43 single convinto mette in atto un piano per far cessare una volta per tutte le asfissianti pressioni pro-matrimoniali della madre e delle cinque sorelle... piano che si rivelerà fallimentare, per sua fortuna. Gradevole commedia romantica, interpretata con brio. Se l'esito è scontato, il percorso per arrivarci riserva qualche piccola sorpresa e muove spesso al sorriso, come pure la rappresentazione di questa famiglia matriarcale guidata dalla sempre vispa Lafont. Chabat simpatico, Gainsbourg dolcemente fragile dentro la scorza disinibita.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I ricordi iniziali: stile Abba o stile Cure?
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Ducaspezzi 7/7/13 18:05 - 222 commenti

Divertente commedia che, grazie a un fluire sostanzialmente esente da inceppamenti e alla buona interpretazione, in particolare, dei due protagonisti, lascia trascurare le evidenti forzature (ad ogni modo, certe trovate risultano comunque simpaticamente funzionali come snodi) e, al suo esito, fa chiudere un occhio sulle ampiamente previste melensaggini. Ha un che di troppo artefatto la matriarca, mentre la ciurma del sorellame non propone caratterizzazioni di spicco.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Hercule, che mentre due lo tengono il terzo...!
I gusti di Ducaspezzi (Drammatico - Fantastico - Thriller)