Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CRIMINE SILENZIOSO

All'interno del forum, per questo film:
Crimine silenzioso
Titolo originale:The Lineup
Dati:Anno: 1958Genere: gangster/noir (bianco e nero)
Regia:Don Siegel
Cast:Eli Wallach, Robert Keith, Richard Jaeckel, Warner Anderson, Robert Bailey, Raymond Bailey, George Eldredge, Bert Holland, William Leslie, Mary LaRoche, Cheryl Callaway, Emile Meyer, Marshall Reed, Vaughn Taylor
Note:Ricavato dalla serie tv "San Francisco Beat".
Visite:564
Il film ricorda:Collateral (a Rocchiola)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 12
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/3/12 DAL BENEMERITO SAINTGIFTS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 3/4/16 1:41 - 7009 commenti

Notevole noir in cui Siegl conferma le grandi qualità già mostrate nei film precedenti. Qui riesce a rendere avvincente una trama tutto sommato non originalissima (sebbene fossimo ancora negli anni '50) grazie ad un ritmo che si mantiene costante fino alla fine, ad alcuni piccoli tocchi nel delineare i personaggi (il criminale che vuole sapere le ultime parole pronunciate dai morenti) e ad alcune scene girate magnificamente e che restano nella memoria. Ne è venuto così fuori un intrattenimento coi fiocchi che va recuperato. Ottima prova di Wallach.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 26/12/16 22:36 - 8088 commenti

Incaricati di recuperare l'eroina che turisti provenienti dall'Asia introducono inconsapevolmente nel paese, due sicari seminano cadaveri lungo la loro ricerca per le strade di San Francisco... Piuttosto convenzionale sotto il profilo delle indagini poliziesche, il film diventa grintoso e sorprendentemente moderno nel descrivere il duo criminale, con Keith lucido, ragionatore, che non si sporca le mani ma affianca ed "istruisce" Wallach, assassino psicopatico incapace di controllarsi, qui in uno dei ruoli migliori della sua lunga carriera.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tutte le sequenze di omicidio: nel bagno turco, in casa con riflesso nello specchio, nel museo nautico .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rambo90 18/9/14 22:13 - 5827 commenti

Poliziesco affascinante, con personaggi molto riusciti (in particolare i due sicari, resi magistralmente da Wallach e Keith) e un ritmo particolarmente moderno, che riesce a far sembrare il film molto più recente di quanto non sia. La regia di Siegel è già esperta e regala belle inquadrature, un buon inseguimento finale e una dose di violenza non comune per l'epoca. Notevole.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 19/3/12 23:29 - 4099 commenti

Una luminosa San Francisco fa da sfondo alle gesta di due sicari, molto diversi tra loro, che devono recuperare droga trasportata da ignari passeggeri in arrivo al porto della città. Fin dall'inizio ci sono sequenze mozzafiato, intervallate dal lavoro più "tranquillo" di due detective sulle loro tracce. Per certi versi ricorda altri film del genere, ma la regia e la coppia Wallach/Keith (i sicari) imprime un ritmo e un carattere che saranno di riferimento per lavori futuri. Belli gli inseguimenti.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Giùan 2/5/16 10:49 - 2636 commenti

Prelibata leccornia per gli amanti del genere "gangsteristico", un film che ci concede il solluccheroso surplus di "pizzicar" Siegel in fieri nella costruzione del suo stile livido, moderno, fibrillicamente teso verso l'esplosione visiva. Qui, su una cornice cronachistica (le modalità di ingresso dell'eroina negli Usa), è micidiale la descrizione dell'antinomico duo criminale Wallach/Keith, perversa, anticipatrice coppia di killer capace di alimentare con la propria energia negativa l'intera pellicola. Don affinerà il controllo registico sugli eccessi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'assassinio al bagno turco; Il parlar forbito di Keith; L'abbordaggio all'acquario; Il confronto di Wallach col Grande capo in sedia a rotelle.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Myvincent 6/10/18 8:07 - 2303 commenti

Il narcotraffico corre fra ignari passeggeri che trasportano la droga nei loro oggetti personali: un'idea come tante, dove lo sguardo paranoico di Eli Wallach troverà una sua giusta collocazione. Purtroppo il film non va oltre il genere poliziesco e scorre veloce senza lasciare quelle tracce d'altro tipo a cui un buon regista come Don Siegel ci aveva abituati. Spettacolare la chiusa finale.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Nicola81 21/9/16 16:39 - 1676 commenti

Bel poliziesco d'annata che per il ritmo, la violenza e, soprattutto, la caratterizzazione dei due killer (lo psicotico Wallach e il raffinato Keith), non ha nulla da invidiare a prodotti più moderni. Siegel sfrutta al meglio l'ambientazione in una solare San Francisco, alterna abilmente le gesta criminali e le indagini della polizia e mostra quella che anche in seguito si rivelerà una delle sue qualità migliori: creare pellicole di tutto rispetto sulla falsariga di canovacci dal fiato apparentemente corto. Da riscoprire.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incipit; Le esecuzioni; Il finale.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Digital 24/9/14 15:02 - 1021 commenti

Poliziesco dal ritmo serrato che mantiene alto il livello della suspense, coinvolgendo sempre di più sino al bellissimo inseguimento finale lungo le strade di San Francisco. La grintosa regia di Siegel dosa sapientemente i momenti prettamente action con quelli più introspettivi, permettendo così un adeguato scavo psicologico dei personaggi. Nel cast spicca la coppia di criminali ottimamente interpretata da Wallach (dai metodi più spicci) e Keith (il più raffinato dei due). Da antologia la scena del boss fatto ruzzolare dalla sedia a rotelle.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

Pessoa 15/1/19 1:43 - 1003 commenti

Uno script raffinatissimo nelle mani di un cast eccezionale (su tutti uno strepitoso Eli Wallach), dà la possibilità a Siegel di mettere la firma su uno dei capitoli più alti del suo cinema. Un noir dove la tensione si taglia con una lama sottilissima e contorta e che non rinuncia all'azione, saturata da momenti di forte impatto psicologico. Un meccanismo a orologeria in cui nessun dettaglio è li per caso, fra i migliori esempi del genere. Fotografia "sporca" di Mohr di grande valore. Consigliato a tutti coloro che amano il grande cinema.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena nel bagno turco, tutta.
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)

Rocchiola 19/7/18 12:03 - 622 commenti

Un poliziesco piuttosto serrato e in anticipo sui tempi grazie soprattutto alla presenza di un’ambigua coppia di criminali con un magistrale Wallach nei panni del killer psicotico e Keith in quelli del suo freddo e posato istruttore. I loro duetti sembrano uscire da Pulp fiction e anche le tappe in taxi con relativi omicidi ricordano la struttura di Collateral. Girato largamente in esterni con un realismo e un ritmo inusuali per l’epoca. Poco conosciuto e sottostimato, è uno dei migliori Siegel di sempre.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il prologo con il furto della valigia; L’assassinio del boss malavitoso in carrozzella al museo nautico; L'inseguimento automobilistico finale.
I gusti di Rocchiola (Guerra - Poliziesco - Western)

Alex75 28/6/19 18:54 - 603 commenti

Poliziesco senza fronzoli in cui Siegel dispiega il suo stile attraverso caratterizzazioni forti e dialoghi efficaci. L’innesto di una “mina vagante” senza pietà e senza controllo è un elemento di sorprendente modernità che innalza la tensione della vicenda, anche per merito di un Wallach perfetto per il ruolo, valorizzato dal contrasto col misurato Keith. Nel complesso un’opera ben invecchiata, forse non molto celebrata ma influente nel suo genere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: “Le galere sono piene di errori”; Le “ultime parole famose”; La bambola incipriata; L’omicidio allo specchio; Il boss paralitico; L’inseguimento.
I gusti di Alex75 (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Berto88fi 18/12/18 11:59 - 148 commenti

Solido noir dalla trama semplice, raccontato in maniera concisa, senza divagazioni inutili, dal maestro Don Siegel, che conferma le sue doti registiche. L'indagine poliziesca sul traffico di droga si alterna alle gesta di sicari privi di scrupoli, tratteggiati da curiose personalità che emergono nel corso della vicenda. Apprezzabili e gradevoli le varie location di San Francisco, buona prova del cast. Film che scorre via come un lampo, ottimamente invecchiato nonostante abbia 60 anni.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incontro tra il sicario e il capo; La fuga finale.
I gusti di Berto88fi (Gangster - Poliziesco - Thriller)