Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• GLI ULTIMI TRE GIORNI (2 PUNTATE)

All'interno del forum, per questo film:
• Gli ultimi tre giorni (2 puntate)
Dati:Anno: 1977Genere: fiction (colore)
Regia:Gianfranco Mingozzi
Cast:Franco Lotterio, Lina Sastri, Claudio Cassinelli, Benedetto Simonelli, Luigi Casellato, Olivia Casadei, Mara Mariani, Giuseppina Matteotti
Note:Aka "Gli ultimi 3 giorni". Ispirato al fallito attentato contro Mussolini ad opera di Anteo Zamboni, accaduto il 31/10/1926.
Visite:223
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/2/12 DAL BENEMERITO KANON

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Kanon
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Furetto60


ORDINA COMMENTI PER:

Furetto60 15/11/13 15:01 - 1129 commenti

Ricostruzione di un tentativo di omicidio di Stato: un giovane diventa facile strumento per l’instaurazione di leggi speciali contro gli oppositori del regime fascista. Lo sceneggiato è interessante, purtroppo lo si vede raramente (o per niente) anche per il tema trattato, assai scomodo per gli evidenti riferimenti più attuali. Certo le scarse fortune sono state determinate anche dall’interpretazione del protagonista, Lotterio/Zamboni, che per quanto animato da fresco entusiasmo giovanile non è un caso non abbia più calcato i set.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Kanon 26/2/12 15:13 - 589 commenti

Adeguata ricostruzione storica d'una vicenda che rimase di per sé abbastanza avvolta nel mistero ma portò a conseguenze tutt'altro che ignote. Timido ed introverso, il quindicenne Zamboni mal s'adegua alla pressante gioventù dei fieri balilla, trovando più conforto nell'eterogeneo nucleo familiare ma restando con la mente suggestionabile ed in cerca d'una propria identità. Fiction che preferisce fluttuare tra gli eventi invece d’approfondirli; ha però una bella resa d'epoca, le musiche di Piovani ed un cast ben caratterizzato.
I gusti di Kanon (Commedia - Fantascienza - Thriller)