Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA RAGAZZA DI PIAZZA SAN PIETRO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/2/12 DAL BENEMERITO GRAF

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Graf


Graf 19/2/12 14:26 - 626 commenti

Vicino Piazza San Pietro, Lucia Conforti, una ragazza dal carattere molto fiero, gestisce un chiosco di souvenir con il fratello pugile e il padre Armando. Un giorno si innamora del professore Roberto... Ennesima commediola del sottogenere “giovani e belli” dalla trama esilissima che Piero Costa dirige senza brio e senza impegno. Avvincenti solo i dialoghi, in punta di spada, tra l’educato prof. Chiari e la popolana orgogliosa Lucia che animano una recita ricca di equivoci, ripicche, dispetti e gelosie in un contesto altrimenti molto moscio. Evitabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'ambientazione del film presso lo scenario unico di Piazza San Pietro; L'elegante apparizione di Dorelli reduce dal trionfo di Sanremo 1958.
I gusti di Graf (Commedia - Poliziesco - Thriller)