Cerca per genere
Attori/registi più presenti

RAMPART

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/2/12 DAL BENEMERITO GREYMOUSER

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 20/6/12 5:41 - 10615 commenti

Regista (Moverman) ed interpreti (Harrelson) di Oltre le regole, si ritrovano in un film di genere, il cui soggetto è decisamente meno originale del film precedente. Il lato oscuro delle forze dell'ordine è incarnato da Dave Brown, poliziotto dai modi poco ortodossi che agisce in un distretto urbano degradato di Los Angeles. Assolutamente rimarchevole la prova di Harrelson che offre un ritratto in chiaroscuro del suo personaggio, assecondato da uno stile visivo pregevole che ha nella fotografia notturna il suo pregio maggiore.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Daniela 6/3/15 23:38 - 7354 commenti

Un poliziotto violento, manipolatore, razzista (anche se sostiene di odiare solo i neri ma tutti quanti), incapace di non far soffrire anche le persone che pure ama: personaggio certo non nuovo, ma a cui Harrelson riesce a dare un rilievo inusuale e questo senza ricatti sentimentali o scusanti. Quello da lui impersonato è un uomo spregevole, ma pur sempre un uomo, con le sue contraddizioni, fra rabbia, strafottenza, ma anche rimpianto e umane debolezze. Interpretazione mirabile, che giustifica la visione di un film altrimenti poco significato e che mal utilizza un cast di assoluto prestigio.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 9/12/13 20:45 - 3439 commenti

Poliziotti borderline in perenne lotta tra un demone interiore e una sincera voglia di voler sistemare le cose (a modo loro, si intende) se ne sono visti. Questo è sicuramente più viscido e menefreghista della media, complice un Harrelson in buona forma. Però alla fine ciccia e riciccia siamo sempre lì. Insomma, si lascia vedere ma mi aspettavo di più.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Hackett 2/1/18 10:25 - 1557 commenti

L'ingannevole titolo poteva far pensare a un resoconto del celebre scandalo del distretto di Rampart (che già ispirò la serie The shield), invece l'inconfondibile penna di James Ellroy lascia la cronaca sullo sfondo e tratteggia l'ennesima storia di un poliziotto tormentato in una città difficile come Los Angeles. Alla fine il tutto risulta in parte intrigante (grazie anche all'ottimo Harrelson) ma privo di una vera identità e senza una storia di rilievo da raccontare.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Rambo90 28/4/16 18:02 - 5295 commenti

Un dramma poliziesco come se ne sono già visti, con il classico protagonista corrotto e prepotente che vede la sua vita prendere una china sempre più fallimentare. Regia e fotografia sono di routine, ma almeno a tenere in piedi la baracca c'è un ottimo Harrelson, perfettamente calato nel personaggio, coadiuvato da varie partecipazioni di lusso, le più incisive delle quali risultano essere quelle di Foster e della Wright. Qualche momento morto, sviluppo ampiamente prevedibile.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 3/5/16 18:56 - 4099 commenti

L'interpretazione di Harrelson è la cosa che salta più all'occhio e convengo che l'attore vesta bene i panni del bad cop. Ciò nonostante qualcosa non va. Credo venga dalla sceneggiatura e dalla regia, troppo rivolte verso il film d'autore a tutti i costi, volutamente caratterizzato in una direzione che spinge anche la bravura di Harrelson a essere oscurata da raffinatezze che invece di impreziosire finiscono per infastidire. Se si aggiunge che la storia non è per niente originale, rimane un prodotto fine a se stesso che non emoziona.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Greymouser 5/2/12 12:14 - 1441 commenti

Il film di Moverman, per soggetto e sceneggiatura, sarebbe appena passabile - un dramma poliziesco come tanti; ma uno straripante Harrelson informa e trasfigura col suo talento tutta la materia, dando vita ad un personaggio complesso e ambiguo, capace di toccare ad un tempo le corde della rozzezza, della tenerezza, della meschinità, del cinismo e della degradazione. Un poliziotto senza ideali ma in cerca d'amore, un cuore nero, ma di un nero che è la somma di molti colori. Un grande attore.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)