Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ABBIAMO SOLO FATTO L'AMORE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/11/11 DAL BENEMERITO KANON

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Galbo
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Belfagor, Panza, Kanon


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 8/3/13 18:46 - 11008 commenti

La squadra di Cresceranno i carciofi a Mimongo si ritrova per una commedia dalla peculiare ambientazione (la carrozza ristorante di un treno). Film alquanto velleitario nella pretesa di ritrarre un microcosmo di varia umanità il cui limite è la sceneggiatura assai debole accompagnata da una regia impersonale. Del cast, il migliore è Valerio Mastandrea.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Belfagor 14/8/14 19:08 - 2602 commenti

Una commedia d'ambientazione ferroviaria dovrebbe filare con brio e velocità, invece questo film è gradevole quanto un ritardo firmato Trenitalia. Le vicende narrate con pretese da commedia corale ondeggiano fra il noioso e l'irritante (le velleità registiche sono davvero artificiose), con personaggi privi di interesse e pochissima spontaneità. Il migliore è un pur sbiadito Mastandrea, la Forte si impegna ma serve a ben poco. La prossima volta prendo l'autobus.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Panza   11/9/13 16:55 - 1438 commenti

Una commedia che avrebbe la pretesa di essere trendy con una scrittura che avrebbe la pretesa di essere intelligente, quindi in apparenza non molto sbracata. Dopo i primi 20 minuti ci si incomincia ad annoiare molto fra macchiette da quattro soldi e una storia principale risolta come in una barzelletta di Gino Bramieri. Ancora più fuori luogo la marchetta alle Ferrovie dello Stato. Fra gli attori secondari un prete, interpretato da Valerio Mastrandea (sic), che si chiama Kurt... in omaggio ai Nirvana (tanto per capire il livello di umorismo)!
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Kanon 30/11/11 23:36 - 589 commenti

Incipit che annienta 20 anni di pubblicità progresso (con buona pace del ministero della salute) in 30 secondi. Rara vetta del pensiero Murphy (tutto va male contemporaneamente), e il riso posto in pentola a bollire arriva al tavolo perennemente scotto e asciutto. Roba da sassaiola al passaggio a livello e pomodori rossi marci all'arrivo in stazione. Mastrandrea è l'unico che timbra, la Forte s'accorge troppo tardi d'aver sbagliato treno; Ottaviano, che fa? Concilia?
I gusti di Kanon (Commedia - Fantascienza - Thriller)