Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• L'UOMO DALLA MASCHERA DI FERRO

All'interno del forum, per questo film:
• L'uomo dalla maschera di ferro
Titolo originale:The Man in the Iron Mask
Dati:Anno: 1977Genere: avventura (colore)
Regia:Mike Newell
Cast:Richard Chamberlain, Patrick McGoohan, Louis Jourdan, Jenny Agutter, Ralph Richardson, Ian Holm, Vivien Merchant
Visite:206
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/11/11 DAL BENEMERITO RAMBO90

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

124c 19/6/14 16:49 - 2702 commenti

Richard Chamberlain, dopo Aramis e Edmond Dantes, continua nella sua rilettura degli eroi di Alexandre Dumas, sdoppiandosi in Luigi XIV e suo fratello Filippo. Basato sul terzo romanzo dei moschettieri, "Il visconte di Bragelonne", il film, che è prettamente televisivo, si concentra sopratutto sugli intrighi di corte. Le scene d'azione latitano, d'Artagnan ha il volto di un fin troppo "politico" Louis Jourdan, gli altri moschettieri non ci sono e la doppia storia d'amore con Jenny Agutter è poca cosa. Notevole il Necker di Patrick McGoohan.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Rambo90 16/11/11 3:00 - 5924 commenti

Una delle tante trasposizioni del celebre romanzo di Dumas. Newell si prende la licenza di far sparire i tre moschettieri e lasciare solo D'Artagnan e, come in quasi tutti i suoi film, la confezione è accurata ma non coinvolge abbastanza. Troppo spazio agli intrighi di corte e poco all'avventura vera e propria, inoltre il complotto finale è gestito in maniera troppo soporifera. Buona però la prova del cast.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 12/2/15 17:25 - 4099 commenti

Massimo risalto viene dato ai fasti della corte di Luigi XIV, con scenografie e costumi sontuosi. Non è difficile seguire gli intrighi di palazzo, i personaggi sono disegnati piuttosto chiaramente e Chamberlain, se va bene come antipatico usurpatore, è più faticoso accettarlo in versione buona. Divertenti i balletti con il "rude" D'Artagnan, che insegna a Filippo le buone maniere di corte. Patrick McGoohan, nei panni di Fouquet, sembra anticipare il suo ruolo di carceriere che sosterrà, con risultati simili, in Fuga da Alcatraz.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)