Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SE VINCESSI CENTO MILIONI

All'interno del forum, per questo film:
Se vincessi cento milioni
Dati:Anno: 1953Genere: commedia (bianco e nero)
Regia:[5e] Carlo Campogalliani, Carlo Moscovini
Cast:Tino Scotti, Nerio Bernardi, Anna Carena, Enzo Maggio, Elsa Martinelli, Armando Francioli, Milly Vitale, Ugo Tognazzi, Alberto Sorrentino, Lucia Banti, Carlo Rizzo, Carlo Campanini, Andrea Checchi, Renato Chiantoni, Memmo Carotenuto
Note:Aka "Se vincessi 100 milioni". Film in cinque episodi: Il tifoso; l'indossatrice; il principale; il pensionato; il promesso sposato.
Visite:242
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/11/11 DAL BENEMERITO GURU

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Guru
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Rufus68


ORDINA COMMENTI PER:

Rufus68 11/5/18 21:42 - 2653 commenti

Trascurabile serie di episodi imperniati sulla vincita al mitico Totocalcio: si passa dallo scherzo (Scotti, frizzantino al solito) a un piattissimo Tognazzi (doppiato atrocemente), dall'amore tradito sino alla vignetta finale con un bravo Carotenuto e un simpatico equivoco (gravidanza scambiata per un tredici). Il migliore, per˛, Ŕ il pezzo con Campanini che, mercÚ la sua mite umanitÓ, materializza con bonomia alcune suggestioni neorealiste. Poca roba, al netto della somma.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Guru 1/11/11 19:53 - 348 commenti

Un film con cinque storie legate tra loro da una vincita di cento milioni al totocalcio. Vincita che cambia la vita, vincita che avvicina chi Ŕ lontano... che produce una sconvolgente mutazione "genetica" anche nei pi¨ retti e onesti lavoratori. L'episodio con Campanini "Il pensionato" Ŕ quello che ho preferito maggiormente, toccante e riconoscente nello stesso tempo. Una fortuna che si trasferisce, come un'ereditÓ a chi di fortuna non ne ha mai avuta!
I gusti di Guru (Fantascienza - Giallo - Sentimentale)