Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• CRIMINI: TROPPI EQUIVOCI

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/10/11 DAL BENEMERITO STEFANIA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Corinne
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Stefania
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Lythops


ORDINA COMMENTI PER:

Stefania 26/10/11 1:17 - 1600 commenti

La regia, con intermezzi sincopati ed acrobatici, tenta di rendere interessante la storia, ma risulta stonata. Questa "tragedia degli equivoci" è improbabile dall'inizio alla fine, e non la salva neppure Beppe Fiorello, qui opaco e legnoso. Poco felice anche la caratterizzazione del Commissario (le cui vicissitudini private con la figlia fuggita a Londra sono inopportune divagazioni, messe lì come captatio benevolentiae), incredibile il boss mafioso che si fa saltare i nervi e attirare in trappola come un bulletto di quartiere. Mediocrissimo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Una volta gli dei, per punirci, ci fulminavano, adesso gli basta far squillare un telefono!".
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Lythops 18/12/16 10:56 - 972 commenti

Terribile episodio, che un montaggio affettato teso a creare l'illusione dell'azione cerca di vivacizzare e preparare lo spettatore a chissà che soprattutto mentre scorrono i titoli di testa. In realtà nulla funziona: personaggi e metodi inverosimili a cominciare dai poliziotti: è risaputo che i prodotti italiani non si avvalgono mai della consulenza di chi alle Forze dell'Ordine appartiene, ma qui l'evidenza è fin troppo fastidiosa. Recitazione sotto la media, anche se Catania è sempre piacevole e musiche orribili fanno il resto. Da evitare.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Corinne 6/7/16 20:21 - 390 commenti

"Crimini" è una bella antologia di thriller spesso molto curati anche nella descrizione di personaggi e atmosfere, ma non si può dire parta col botto. Il primo della serie è infatti un filmetto scialbo, dagli snodi forzati, con trama e recitazione che rasentano appena la sufficienza, con boss mafioso da barzelletta e commissario da fiction di second'ordine. Non noioso ma anonimo.
I gusti di Corinne (Giallo - Horror - Thriller)