Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL CAMPO

All'interno del forum, per questo film:
Il campo
Titolo originale:The field
Dati:Anno: 1990Genere: drammatico (colore)
Regia:Jim Sheridan
Cast:Richard Harris, Sean Bean, Frances Tomelty, Brenda Fricker, John Hurt, Ruth McCabe, Jer O'Leary, Noel O'Donovan, John Cowley, Ronan Wilmot, Brendan Gleeson, Frank McDonald, Malachy McCourt, Sara Jane Scaife, Tom Berenger
Note:Tratto da un dramma di John B. Keane.
Visite:204
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/10/11 DAL BENEMERITO BUIOMEGA71

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 28/6/13 13:24 - 7376 commenti

Con le radici ben piantate nel bozzettismo tragico dei grandi irlandesi (Synge?), ecco un’opera dai temi densissimi: la terra chiave di volta dell’esistenza (per chi la brama come essenza di vita, per chi la vuole per interessi economici e per chi, come i nomadi, la rifiuta), il violentissimo rapporto padri-figli, la disperazione dei contadini e l’ambigua presenza della Chiesa. Immenso Harris nel ruolo del vecchio che lotta ciecamente e disperatamente per il suo campo. Un filmone che riserva brividi in un crescendo d’intensità.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Buiomega71 18/10/11 21:13 - 2064 commenti

A tutt'oggi rimane il capolavoro dell'irlandese Jim Sheridan, pregno di un atmosfera invernale fatta di desolazione e fango, sangue e terra. La quintessenza dell'Irlanda bucolica e fredda (magnifica la fotografia di Jack Conroy), dove l'attaccamento caparbio alle proprie radici genera follia e violenza, solitudine e inbarbarimento. Un film doloroso e poco spettacolare, realistico e pregnante. Immenso Harris, propietario terriero dal cuore nero e dalla mente offuscata. Finale che sfocia nell'inutilità della violenza. Assolutamente da recuperare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il confronto finale tra "l'americano" Tom Berenger e Sean Bean; La follia negli occhi di Harrys.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)